a proposito della genia di sx....navi ospedali?? o navi ..terminali?

Nei commenti al post della Boschi, non a caso, qualcuno le contesta questo: "I posti letto che servono sono posti di terapia intensiva e sub-intensiva che richiedono attrezzature e sistemi che non si possono improvvisare su una nave (ventilatori, sistemi di distribuzione ossigeno e aspirazione, sistemi di sicurezza per garantire la continuità della corrente...ecc..). La cosa che manca non è lo spazio per mettere qualche migliaio di letti: sono le attrezzature e soprattutto il personale sanitario in grado di gestire i pazienti in terapia intensiva e sub-intensiva". Un commentatore riconosce che l'idea potrebbe essere buona, ma "i posti letto devono essere all'interno della regione perché sarebbe complicato trasportare tutti gli ammalati". Infine c'è chi si mette le mani nei capelli pensando alle recenti notizie sulle navi da crociera bloccate per il coronavirus: "Le navi sono state un incubatore e un diffusore ideale per il virus. I sistemi di areazione veicolano il virus, i corridoi e le cabine sono stretti. Non è il caso! Andrebbero fatti lavori aggiuntivi che richiedono più tempo".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

2 ore fa, director12 ha scritto:

Nei commenti al post della Boschi, non a caso, qualcuno le contesta questo: "I posti letto che servono sono posti di terapia intensiva e sub-intensiva che richiedono attrezzature e sistemi che non si possono improvvisare su una nave (ventilatori, sistemi di distribuzione ossigeno e aspirazione, sistemi di sicurezza per garantire la continuità della corrente...ecc..). La cosa che manca non è lo spazio per mettere qualche migliaio di letti: sono le attrezzature e soprattutto il personale sanitario in grado di gestire i pazienti in terapia intensiva e sub-intensiva". Un commentatore riconosce che l'idea potrebbe essere buona, ma "i posti letto devono essere all'interno della regione perché sarebbe complicato trasportare tutti gli ammalati". Infine c'è chi si mette le mani nei capelli pensando alle recenti notizie sulle navi da crociera bloccate per il coronavirus: "Le navi sono state un incubatore e un diffusore ideale per il virus. I sistemi di areazione veicolano il virus, i corridoi e le cabine sono stretti. Non è il caso! Andrebbero fatti lavori aggiuntivi che richiedono più tempo".

Ditelo al governatore ligure di centrodestra Giovanni Toti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

In effetti i lavori compiuti nelle cabine riguardano proprio l'aerazione.

Non ne ha parlato la Boschi?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963