VI VUOLE DERUBARE , MA VOTATELO LUI SI CHE SA....

Inviata (modificato)

Altro  che  mani   in tasca  ,  questo  vi  deprederà  con   i  Pieni  Poteri    che  vuole .... ma  forse  non  è  il  COSO  ma  un  suo  sosia  demente  pagato  dai  comunisti...

Non ci credo che abbia detto una ca... ta del genere... Questa è pura follia.

https://www.facebook.com/governmentnotfound404/videos/276752066658710/

75639816_276752269992023_6434105805364002816_n.jpg?_nc_cat=108&_nc_sid=f2c4d5&_nc_eui2=AeGyquGJeB6GtV6afjFGWZTMHn-PnifQJ9Xq9s5GkrReZ4djfw9g4l3dpyjinsKnFS5BTja9djuzqKKDCswzvTtkXRsvyZE8oVe7_zLMpzSLfA&_nc_ohc=nrTEiEU0jLEAX_lP8Gx&_nc_ht=scontent-mxp1-1.xx&oh=37f997ddf8f180c7c8ea904a0f514826&oe=5EA03C96
 
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per Salvini basta fare PIL-spesa pubblica per avere soldi liquidi, non capendo che vorrebbe dire tassare al 100% i guadagni. Tra l'altro per lui il PIL italiano è di 1 miliardo e 800 milioni. Andiamo bene

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

7 messaggi in questa discussione

Vuole derubare anche noi...un pò lo ha già fatto...si vede proprio che il lupo perde il pelo.......e si che di milioni ne dovrebbe avere ancora...:D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

4 ore fa, fosforo311 ha scritto:

Tal quale il suo maestro:

https://www.striscialanotizia.mediaset.it/video/tutti-i-numeri-di-silvio_29072.shtml

Vedo però che il Capitone sta invecchiando a vista d'occhio. Feltri dice che ha perso la verve. L'astinenza dal potere lo logora.

ma  è  quello  che  ci  mandò il calcolatore ( a  ns,  spese  )  ma  non seppe   gestire  l'entrata dell' euro  perchè  il danno  non  fu  il  cambio  ma  bensi  il permettere  che  le  mille  lire  dei  prezzi e  dei  costi  diventassero  un  euro non  così  però degli  stipendi, salari  o  pensioni...  che  rimasero  intonse o peggio calarono  grazie  alla  inflazione   e  l'aver  tolto , e  quello lo fece  lui , l'adeguamento  ma  tutti hanno  scordato....

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Oggi  parecchi  si  stanno  svegliando dall'ipnosi  della  "BESTIA " e  si  sono  accorti  che   è solo  un  becero  sciacallo cialtrone e  incoerente... chi   lo  supporta   ancora  è  come  lui anzi  peggio  perché lui  mira  alle  poltrone  da  sempre , mentre loro  avranno  solo  calci  in  c..o ,  altro  che   PRIMA  .... beh  prima  cosa ?    E'  ancora  da  sapere   visto  che  cambia  il soggetto ogni momento.....

LA CONTRADDIZIONE PERSONIFICATA: QUELLO CHE CONTA E' LA MAGNADORA NON LA COSTITUZIONE. ERA NELLA MAGGIORANZA E VOLEVA ESSER DA SOLO CON LA SUA CRICCA LA MAGGIORANZA. SI E' FATTO BUTTAR FUORI DAI POLTRONARI E CONTINUA A SBRAITARE CHE LA MINORANZA HA DIRITTO DI DETTAR LEGGE E SEDERE ALLA MAGNADORA NELLO STESSO POSTO DI QUAND'ERA IL CAPOBASTONE. W gli italiani che ragionano come questo povero ragazzotto capriccioso , che strilla coma la bimba di due anni che sta accanto al mio appartamento quando i genitori le dicono un no.
LA7.IT
 
Matteo Salvini: 'Non sono nato per scaldare le poltrone'
INFATTI  NON  LE  HA  MAI  SCALDATE   PIÙ'  DI TANTO  LE  USA  MOLTO  POCO E  QUEL  POCO  SOLO PER  PIGLIARSI   I  SOLDI E  QUESTO  DA  SEMPRE 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

nessuna    alzata  di   scudi  ?  Sto  pensando  cosa   sarebbe  successo se  lo  avesse  detto  qualcuno  che  non  sia  il  coso

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

“Dobbiamo usare per gli italiani i soldi degli italiani. L’anno scorso il prodotto interno lordo degli italiani sono stati 1 miliardo e 800 milioni di euro, la spesa pubblica 800 milioni. I soldi ci sono“. Epic fail del leader leghista Matteo Salvini. Che martedì, ospite di Bianca Berlinguer a CartaBianca, parlando di come trovare le risorse necessarie per l’emergenza coronavirus non solo ha tolto tre zeri alle cifre del pil e delle uscite dello Stato – come molti hanno fatto notare su Twitter – ma soprattutto da quei numeri ha tratto una conclusione del tutto sballata. Cioè che ci sia un avanzo, una specie di “tesoretto” da spendere a piacimento.

Innanzitutto il pil – circa 1.800 miliardi, non 1,8 – è la ricchezza prodotta dall’intero Paese nel corso di un anno. Non corrisponde alle entrate dello Stato, che sono rappresentate dalle tasse più gli eventuali ricavi da vendita di parte del patrimonio pubblico. Le entrate fiscali hanno un collegamento diretto con il pil, visto che le imposte sono proporzionali al reddito o ai ricavi, ma sono una sua percentuale: l’anno scorso sono state, a spanne, oltre 500 miliardi. Sommati i contributi, si arriva a un totale superiore a 800 miliardi.

La spesa pubblica invece – tra stipendi degli statali, pensioni, spese per consumi e corposi interessi sul debito – veleggia intorno agli 850 miliardi. Quindi: a parte la confusione tra milioni e miliardi, non esiste alcuna differenza positiva tra entrate e uscite da spendere liberamente, come affermato da Salvini. Anzi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

non sa  nemmeno  quello  che  dice 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963