IL COSO NON RESTA A CASA

Scusi Matteo Salvini, ma un tweet di ieri ci ha incuriositi.
Ci riferiamo a quello presente nell'immagine, in cui ci fa sapere di trovarsi a Milano, luogo di residenza suo e dei suoi genitori.

- L'ultima votazione del Senato, il suo luogo di lavoro, risale al 4 marzo (se la ricorderà perché è una delle poche in cui risulta presente).

- Il 10 marzo entra in vigore il decreto ribattezzato "Io resto a casa", il quale consente gli spostamenti solo per comprovate motivazioni lavorative e sanitarie, ma anche per rientrare nel proprio domicilio/residenza, "fermo restando che - in quest'ultimo caso - poi ci si potrà spostare solo per esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute".

- Il 13 marzo, a dpcm in vigore, lei si trova a Milano e si reca all'Avis per una donazione (https://twitter.com/matteosalvin…/status/1238449491952500737).

- Sabato 14 marzo è sempre lì, a Milano (https://twitter.com/matteosalvin…/status/1238829067064967169).

- Il giorno successivo, domenica 15 marzo, giorno non lavorativo, lei si sposta a Roma, facendosi beccare in via del Tritone mano nella mano con la sua compagna.

Potrebbe indicarci la motivazione usata sull'autocertificazione per spostarsi da Milano a Roma in una domenica non lavorativa?

E, mettendo da parte l'aspetto legale, non considera, in quanto leader politico, quantomeno inopportuno l'esempio che sta dando da ormai diversi giorni?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

Coerentemente    APRIAMO  E  CHIUDIAMO

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963