Ci poteva essere un dubbio dove sarebbe potuto accadere ?? Certo che no !!

Queste sono le cose che rendono “orgogliosi “ di non essere napoletani . Il Cazzaro concittadino si alzi in piedi , intoni l’inno nazionale , si renda disponibile ad essere pronto alla morte appena l’Italia chiamerà . Hasta la sconfitta . Siempre !! 

 CET

A Napoli quattro specializzandi rifiutano il contratto: "Paga troppo bassa"

Per fronteggiare l'emergenza coronavirus si presentano in quattro su cinque e non accettano il posto. Lo sdegno del direttore generale della Asl 1 Ciro Verdoliva: "Comportamento vergognoso"

 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
5e786aaf2300003000c8b5cc.jpeg?ops=scalefit_630_noupscale
GORODENKOFF VIA GETTY IMAGES

Hanno rifiutato l’offerta dell’Asl Napoli 1: quattro medici specializzandi non hanno accettato il posto, nonostante l’emergenza coronavirus. Il motivo? Il compenso - a loro parere - era troppo basso. “Tanto a noi ci assumono le altre regioni e ci pagano quanto vogliamo”, hanno risposto al dg Ciro Verdoliva

Come riporta Repubblica, il gesto non è stato apprezzato, soprattutto in un momento in cui c’è più bisogno di camici bianchi. “Un comportamento vergognoso, sono amareggiato”, ha scritto Verdoliva in una nota inviata il 20 marzo al presidente Vincenzo De Luca, al prefetto e al direttore della sanità campana Antonio Postiglione.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

purtroppo queste cose accadono anche in Toscana https://iltirreno.gelocal.it/regione/toscana/2020/03/23/news/caccia-ai-medici-negli-ospedali-ma-molti-rifiutano-la-chiamata-1.38626879

quella del medico dovrebbe essere prima che un mestiere una vocazione, una missione, penso però che molti si iscrivano alla facoltà di  medicina attratti solo dai soldi...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Leggi bene . In Toscana ha accettato il 60%. Una percentuale insufficiente ma superiore a quella evidenziata che e’ del 20%. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se le altre regioni pagano di più, non hanno tutti i torti a non accettare il lavoro in Campania.

Vorrà dire che con i prossimi cinque che si presenteranno, Ciro Verdoliva ne assumerà un altro da aggiungere al precedente.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, mark222220 ha scritto:

Queste sono le cose che rendono “orgogliosi “ di non essere napoletani . Il Cazzaro concittadino si alzi in piedi , intoni l’inno nazionale , si renda disponibile ad essere pronto alla morte appena l’Italia chiamerà . Hasta la sconfitta . Siempre !! 

 CET

A Napoli quattro specializzandi rifiutano il contratto: "Paga troppo bassa"

Per fronteggiare l'emergenza coronavirus si presentano in quattro su cinque e non accettano il posto. Lo sdegno del direttore generale della Asl 1 Ciro Verdoliva: "Comportamento vergognoso"

 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
5e786aaf2300003000c8b5cc.jpeg?ops=scalefit_630_noupscale
GORODENKOFF VIA GETTY IMAGES

Hanno rifiutato l’offerta dell’Asl Napoli 1: quattro medici specializzandi non hanno accettato il posto, nonostante l’emergenza coronavirus. Il motivo? Il compenso - a loro parere - era troppo basso. “Tanto a noi ci assumono le altre regioni e ci pagano quanto vogliamo”, hanno risposto al dg Ciro Verdoliva

Come riporta Repubblica, il gesto non è stato apprezzato, soprattutto in un momento in cui c’è più bisogno di camici bianchi. “Un comportamento vergognoso, sono amareggiato”, ha scritto Verdoliva in una nota inviata il 20 marzo al presidente Vincenzo De Luca, al prefetto e al direttore della sanità campana Antonio Postiglione.

Ma non esiste la legge del mercato ?

Se interessa un prodotto, il venditore alza il prezzo.

Si faccia un giro su Amazon e veda prezzi di mascherine e saturimetri.

Quelli che non ti arrivano dalla Cina fra un mese, costano un occhio della testa.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963