chi ha distrutto la sanita' in italia?

Un dossier del 2019 della Fondazione Gimbe ha focalizzato l'attenzione sui tagli al settore sanitario avvenuti tra il 2010 e il 2019, pari a circa 37 miliardi di lire. In altre parole, in dieci anni la spesa pubblica sanitaria è passata da 105,6 miliardi di euro a 114,4 miliardi, aumentando dello 0,8% ogni anno. Attenzione però, perché nello stesso periodo l'inflazione aumentava dell'1,07% all'anno. Quindi si è speso sempre meno.

In generale, un passo alla volta, ogni governo che si è succeduto dal 2011 in poi ha contribuito ad accelerare il declino, tagliuzzando e attingendo alle casse della sanità per rimettere in ordine i conti pubblici. Il punto di partenza risale all'esecutivo guidato da Mario Monti. Lo ribadisce un dossier intitolato “La spending review sanitaria”, risalente allo scorso 4 marzo e pubblicato dagli uffici della Camera.

Il contenuto ripercorre i provvedimenti annunciati come “razionalizzazioni” della spesa ma che in realtà hanno fatto ben altro. Anziché eliminare gli sprechi senza diminuire i servizi, questi hanno avuto l'effetto contrario. Si parte con il Salva Italia, seguito dalla Spending review del 2012.

Uno dei punti cruciali riguarda il taglio dei posti letto, i quali devono passare da un massimo di 4 per ogni mille abitanti a un massimo di 3,7. Per la cronaca, si tratta di uno 0,3% che avrebbe potuto “pesare” fino a 20mila posti in meno. Allo stesso modo il tasso di ospedalizzazione, cioè il numero di ricoveri medio annuale per 100mila abitanti, fu abbassato da 180 a 160.

In seguito, i governi Letta, Renzi e Gentiloni non hanno introdotto alcuna inversione di tendenza per risollevare le sorti del sistema sanitario. Durante l'operato dell'ex sindaco di Firenze va registrata la legge di Stabilità 2015, la quale chiese alle Regioni 4 miliardi di contributo alle casse statali. Queste, non sapendo da dove prendere i denari, che cosa hanno fatto? Decisero di rinunciare all'aumento di due miliardi di trasferimenti per le spese sanitarie che lo stesso Renzi aveva promesso.

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

39 messaggi in questa discussione

È davvero una vergogna, per fortuna abbiamo avuto un anno e mezzo di inversione di tendenza, grazie alla lega e al kaporale che ha dato alla sanità decine e decine di miliardi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

È davvero una vergogna, per fortuna abbiamo avuto un anno e mezzo di inversione di tendenza, grazie alla lega e al kaporale che ha dato alla sanità decine e decine di miliardi.

guarda...non lo sapevo che il viminale potesse sovvenzionare la sanita' pubblica.....oggi mi hai fatto scoprire una cosa nuova....ma va lla'''..cicciobello.....e dimmi:quando riapre la bocciofila ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
14 minuti fa, director12 ha scritto:

guarda...non lo sapevo che il viminale potesse sovvenzionare la sanita' pubblica.....oggi mi hai fatto scoprire una cosa nuova....ma va lla'''..cicciobello.....e dimmi:quando riapre la bocciofila ?

ha ragione, dovevo scrivere il governo giallo verde comandato dal kaporale è quello che ha donato decine e decine di miliardi alla sanità pubblica, invertendo la tendenza dei governi precedenti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

ha ragione, dovevo scrivere il governo giallo verde comandato dal kaporale è quello che ha donato decine e decine di miliardi alla sanità pubblica, invertendo la tendenza dei governi precedenti.

cioè conte/dimaio?? guarda che i rampini non attaccano sugli specchi..ma fanno solo frastuono...Ps:gheto fato scorta de minerae?? e de baccaa'?  quante coe gheto fato davanti al market? varda ca te inquini ea brava zente...va a zugare a briscoa..magari a vo' euganeo....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Forse, con tanta buona volontà, potrebbe essere arrivato perfino il momento che la sanità privata celodura si occupi finalmente anche di casi clinici impegnativi e non solo di quelli che producono guadagni certi.

Finora i casi poco redditizi sono stati sempre amorevolmente lasciati alla sanità pubblica perché "un po' scoccianti". 

Si. È arrivato sicuramente anche questo momento.

Modificato da ildi_vino

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, ildi_vino ha scritto:

Forse, con tanta buona volontà, potrebbe essere arrivato perfino il momento che la sanità privata celodura si occupi finalmente anche di casi clinici impegnativi e non solo di quelli che producono guadagni certi.

Finora i casi poco redditizi sono stati sempre amorevolmente lasciati alla sanità pubblica perché "un po' scoccianti". 

Si. È arrivato sicuramente anche questo momento.

da noi la privata funziona benissimo...e ti diro 'di piu':per un classico esame/prelievo,paghi meno del ticket,e non fai code!! secondo te,coma la chiami questa cosa??per una visita oculistica,e/o cardiaca,tanto per citare un esempio,lista attse brevissima (qualche giorno)....ticket inferiori al classico ospedale,e vai dentro e fuori.ti va ben questa sanita'?? a me si.....vuo iqualche indirizzo??  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, director12 ha scritto:

da noi la privata funziona benissimo...e ti diro 'di piu':per un classico esame/prelievo,paghi meno del ticket,e non fai code!! secondo te,coma la chiami questa cosa??per una visita oculistica,e/o cardiaca,tanto per citare un esempio,lista attse brevissima (qualche giorno)....ticket inferiori al classico ospedale,e vai dentro e fuori.ti va ben questa sanita'?? a me si.....vuo iqualche indirizzo??  

Si. Probabilmente va anche benissimo per le cose che dici tu. Cioè per quelle che non creano rogne.

Quando invece si tratta di terapia intensiva, meglio che ci pensi la sanità pubblica. Perché è una scocciatura.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

I tagli durante gli ultimi governi di csx esistono solo nella zucca vuota del Kompagno direttoretto.  Gli unici tagli negli ultimi 20 anni sono quelli di quando governavano , insieme alla Lega , Berlusconi e Tremonti . Lasciarono al governo Monti un cumulo di macerie che non consentirono , all’allora Ministro Balduzzi , di poter fare gli investimenti necessari ma ebbero pero’ il merito di non peggiorare e consentire , ai successivi governi di csx di rimettere in carreggiata un comparto , quello della sanità , fondamentale . Certo e’ che con le finanze disponibili non si poteva fare di piu’ di quello che si poteva fare e che , comunque , aggiunse qualche miliardo di investimenti maggiori . Altro che tagli , idio ta di Direttoretto !! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, ildi_vino ha scritto:

Si. Probabilmente va anche benissimo per le cose che dici tu. Cioè per quelle che non creano rogne.

Quando invece si tratta di terapia intensiva, meglio che ci pensi la sanità pubblica. Perché è una scocciatura.

certo che pretendere che in qualche laboratorio privato,o qualche piccola clinica che puo' facilitarti la vita di avere terapie intensive....e magari anche la camera iperbarica....tutto sommato è maglio che tu stia nella barbagia....ad ognuno il suo humus.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, director12 ha scritto:

certo che pretendere che in qualche laboratorio privato,o qualche piccola clinica che puo' facilitarti la vita di avere terapie intensive....e magari anche la camera iperbarica....tutto sommato è maglio che tu stia nella barbagia....ad ognuno il suo humus.....

Torniamo al punto. 

Chi ha distrutto la sanità in Italia?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
13 minuti fa, mark222220 ha scritto:

I tagli durante gli ultimi governi di csx esistono solo nella zucca vuota del Kompagno direttoretto.  Gli unici tagli negli ultimi 20 anni sono quelli di quando governavano , insieme alla Lega , Berlusconi e Tremonti . Lasciarono al governo Monti un cumulo di macerie che non consentirono , all’allora Ministro Balduzzi , di poter fare gli investimenti necessari ma ebbero pero’ il merito di non peggiorare e consentire , ai successivi governi di csx di rimettere in carreggiata un comparto , quello della sanità , fondamentale . Certo e’ che con le finanze disponibili non si poteva fare di piu’ di quello che si poteva fare e che , comunque , aggiunse qualche miliardo di investimenti maggiori . Altro che tagli , idio ta di Direttoretto !! 

Inutile che fai il saccentino di turno....lo sanno tutti che ai tagli di monti (quello voluto dal napolitano) avete votato SI!!!!! ma i dati son oquesti..quelli reali,quelli veritieri..ambecilleeeeee

I tagli alla Sanità italiana portano il nome, primo fra tutti, del governo Mario Monti (2011-12): così l’ex presidente del think tank Bruegel, che aveva per membri le più grandi aziende multinazionali europee, ha agito in pochi giorni, sulla scorta dello choc dello spread. I governi seguenti hanno continuato nel solco del pilota automatico innestato da Monti. Come spiega lo studio dell’Osservatorio Gimbe sopra linkato, il definanziamento si è avuto con una crescita degli stanziamenti inferiore a quello dell’inflazione. Sono stati i governi Letta (2013-14), Renzi (2014-2016), Gentiloni (2016-18). Ci sono dunque nomi e cognomi, volti e mani che hanno letto e firmato, che speriamo restino confinati ad un passato che non vorremmo più tornasse tra noi. Che almeno questi sedicenti statisti evitino di spiegare come ci dobbiamo salvare; e che i media nazionali siano in grado di fornire una informazione corretta.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, ildi_vino ha scritto:

Torniamo al punto. 

Chi ha distrutto la sanità in Italia?

L'immagine può contenere: 2 persone, vestito elegante, meme e testo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, director12 ha scritto:

Inutile che fai il saccentino di turno....lo sanno tutti che ai tagli di monti (quello voluto dal napolitano) avete votato SI!!!!! ma i dati son oquesti..quelli reali,quelli veritieri..ambecilleeeeee

I tagli alla Sanità italiana portano il nome, primo fra tutti, del governo Mario Monti (2011-12): così l’ex presidente del think tank Bruegel, che aveva per membri le più grandi aziende multinazionali europee, ha agito in pochi giorni, sulla scorta dello choc dello spread. I governi seguenti hanno continuato nel solco del pilota automatico innestato da Monti. Come spiega lo studio dell’Osservatorio Gimbe sopra linkato, il definanziamento si è avuto con una crescita degli stanziamenti inferiore a quello dell’inflazione. Sono stati i governi Letta (2013-14), Renzi (2014-2016), Gentiloni (2016-18). Ci sono dunque nomi e cognomi, volti e mani che hanno letto e firmato, che speriamo restino confinati ad un passato che non vorremmo più tornasse tra noi. Che almeno questi sedicenti statisti evitino di spiegare come ci dobbiamo salvare; e che i media nazionali siano in grado di fornire una informazione corretta.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Devo avere un vuoto di memoria.

Se non ricordo male durante il Governo Monti Lega, Fi, Fratellini e sorelline d'Italia votarono come tanti bei soldatini. Puntuali, obbedienti, inoppugnabili. 

Se qualcuno ha prove inoppugnabili che abbiano votato sotto la minaccia della armi, forse sarebbe il caso che si rivolga alla Magistratura.

Io ricordo solo un caso di inadempienza prolungata e riguarda Giorgia Meloni. Giorgia, mi pare di ricordare, non ha mai votato un provvedimento del Governo Monti però lei era una caso isolato. Forse qualche volta anche Papy e i celoduri. Però non sono sicuro al 100%.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, ildi_vino ha scritto:

Devo avere un vuoto di memoria.

Se non ricordo male durante il Governo Monti Lega, Fi, Fratellini e sorelline d'Italia votarono come tanti bei soldatini. Puntuali, obbedienti, inoppugnabili. 

Se qualcuno ha prove inoppugnabili che abbiano votato sotto la minaccia della armi, forse sarebbe il caso che si rivolga alla Magistratura.

Io ricordo solo un caso di inadempienza prolungata e riguarda Giorgia Meloni. Giorgia, mi pare di ricordare, non ha mai votato un provvedimento del Governo Monti però lei era una caso isolato. Forse qualche volta anche Papy e i celoduri. Però non sono sicuro al 100%.

la lega ha votato si?? come per la fornero,vero?? meglio una cura a base di pesce..ma non quello che arriva dal vietnam....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, director12 ha scritto:

la lega ha votato si?? come per la fornero,vero?? meglio una cura a base di pesce..ma non quello che arriva dal vietnam....

Adesso tu, da bravo, mi devi convincere in che modo Monti avrebbe potuto fare approvare qualcosa senza i voti maldestri dal momento che non si era ancora andati a nuove elezioni e i voti maldestri erano determinanti.

Dopo di che sai i giochini di chi "faceva finta di distinguersi" lasciano il tempo che trovano. La realtà vera è che i voti della maggioranza maldestra che sosteneva Monti, in un modo o nell'altro, sono sempre arrivati.

Sono sempre stati encomiabili. Monti non ha mai avuto bisogno neanche di una nota sul registro o di convocare i genitori. Tutto tranquillo. Al limite, quando i celoduri facevano finta su qualcosa, arrivava la maestra di sostegno e tutto si rimetteva nei binari giusti. 

O pensi davvero che, se per la Fornero, i voti celoduri fossero risultati determinanti, i celoduri avrebbero votato contro?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, ildi_vino ha scritto:

Adesso tu, da bravo, mi devi convincere in che modo Monti avrebbe potuto fare approvare qualcosa senza i voti maldestri dal momento che non si era ancora andati a nuove elezioni e i voti maldestri erano determinanti.

Dopo di che sai i giochini di chi "faceva finta di distinguersi" lasciano il tempo che trovano. La realtà vera è che i voti della maggioranza maldestra che sosteneva Monti, in un modo o nell'altro, sono sempre arrivati.

Sono sempre stati encomiabili. Monti non ha mai avuto bisogno neanche di una nota sul registro o di convocare i genitori. Tutto tranquillo. Al limite, quando i celoduri facevano finta su qualcosa, arrivava la maestra di sostegno e tutto si rimetteva nei binari giusti. 

O pensi davvero che, se per la Fornero, i voti celoduri fossero risultati determinanti, i celoduri avrebbero votato contro?

mi verrebbe da dire quelli che hanno votalo la legge fornero,la piu' disastrosa legge dal dopoguerra ...ma faccio prima d ire chi NON l'ha votata: LA LEGA NORD!!ovviamente se hai prove contrarie,non fi altri che esibirle.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi perdoni sig Frizz ma non ricordo più se stava parlando della sanità o della Fornero?

Non ha ancora la pensione? Ahi, ahi, ahi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Mi perdoni sig Frizz ma non ricordo più se stava parlando della sanità o della Fornero?

Non ha ancora la pensione? Ahi, ahi, ahi.

tu quanto hai versato?a quanti anni sei andato in pensione? statale? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
19 minuti fa, director12 ha scritto:

mi verrebbe da dire quelli che hanno votalo la legge fornero,la piu' disastrosa legge dal dopoguerra ...ma faccio prima d ire chi NON l'ha votata: LA LEGA NORD!!ovviamente se hai prove contrarie,non fi altri che esibirle.

Sappiamo entrambi che tutti (proprio tutti) i provvedimenti di Monti furono votati dalla truppa maldestra. Quasi sempre all'unanimità, solo in qualche sporadica occasione, facendo finta di differenziarsi, come capitò per la Legge Fornero in cui i celoduri riuscirono a sottrarre a Papy il libretto delle giustificazioni in quanto Papy, sicuro che tanto i voti celoduri non servivano a niente, li lasciò fare. Ovviamente, se quei voti fossero serviti, avrebbe richiamato all'ordine tutti, imponendo ai celoduri la di essere i primi a votare per dare l'esempio e i celoduri sarebbero scattati come tanti bravi scolaretti.

Però, se non vado errato, sui provvedimenti riguardanti la sanità i celoduri furono addirittura più svelti e logo al dovere di Giorgia.

Inutile che non vogliate ammetterlo. Per maldestri, celoduri e Giorgiani Monti ha rappresentato un modello, quello che si è immolato per salvare tutta la sconclusionata banda bassotti.

Quello che è sempre stato il vostro sogno: UN UOMO SOLO  AL COMANDO che finalmente... prendeva le decisioni impopolari, togliendo la tragica incombenza a maldestri, celoduri e affini, dopo I danni pazzeschi creati da Papy, TreTonti e compagnia cantanti e che stavano portandoci dritti dritti al precipizio.

Dopo quei guai serviva solo ed esclusivamente un temerario e Papy r compagnia cantante ringraziarono il cielo che ci fosse Monti perché altrimenti.......BISOGNAVA INVENTARLO.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, ildi_vino ha scritto:

Sappiamo entrambi che tutti (proprio tutti) i provvedimenti di Monti furono votati dalla truppa maldestra. Quasi sempre all'unanimità, solo in qualche sporadica occasione, facendo finta di differenziarsi, come capitò per la Legge Fornero in cui i celoduri riuscirono a sottrarre a Papy il libretto delle giustificazioni in quanto Papy, sicuro che tanto i voti celoduri non servivano a niente, li lasciò fare. Ovviamente, se quei voti fossero serviti, avrebbe richiamato all'ordine tutti, imponendo ai celoduri la di essere i primi a votare per dare l'esempio e i celoduri sarebbero scattati come tanti bravi scolaretti.

Però, se non vado errato, sui provvedimenti riguardanti la sanità i celoduri furono addirittura più svelti e logo al dovere di Giorgia.

Inutile che non vogliate ammetterlo. Per maldestri, celoduri e Giorgiani Monti ha rappresentato un modello, quello che si è immolato per salvare tutta la sconclusionata banda bassotti.

Quello che è sempre stato il vostro sogno: UN UOMO SOLO  AL COMANDO che finalmente... prendeva le decisioni impopolari, togliendo la tragica incombenza a maldestri, celoduri e affini, dopo I danni pazzeschi creati da Papy, TreTonti e compagnia cantanti e che stavano portandoci dritti dritti al precipizio.

Dopo quei guai serviva solo ed esclusivamente un temerario e Papy r compagnia cantante ringraziarono il cielo che ci fosse Monti perché altrimenti.......BISOGNAVA INVENTARLO.

a proposito della giorgia..ok,certo ha votato per coesione ....ma non ti viene il dubbio,allora,del perchè nelle immediatezze si è fatta il proprio partito?? pensaci bene..casomai chiedi lumi al tuo amico sardegnolo.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, director12 ha scritto:

a proposito della giorgia..ok,certo ha votato per coesione ....ma non ti viene il dubbio,allora,del perchè nelle immediatezze si è fatta il proprio partito?? pensaci bene..casomai chiedi lumi al tuo amico sardegnolo.....

No. Non mi viene il dubbio.

Piuttosto mi viene la certezza che stia facendo la p@aracula. 

Per il semplicissimo fatto che i provvedimenti vanno votati in funzione del fatto che una persona li ritenga utili e giusti oppure no e non in funzione dei partiti. Questo si chiama più propriamente per quello che in realtà è: OPPORTUNISMO.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, ildi_vino ha scritto:

No. Non mi viene il dubbio.

Piuttosto mi viene la certezza che stia facendo la p@aracula. 

Per il semplicissimo fatto che i provvedimenti vanno votati in funzione del fatto che una persona li ritenga utili e giusti oppure no e non in funzione dei partiti. Questo si chiama più propriamente per quello che in realtà è: OPPORTUNISMO.

 

quindi,per ritornare al post iniziale,visto che ci siamo persi per la strada,chi ha distrutti la sanita' in italia?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

10 minuti fa, director12 ha scritto:

quindi,per ritornare al post iniziale,visto che ci siamo persi per la strada,chi ha distrutti la sanita' in italia?

Non c'è dubbio alcuno. Papy, Tremonti, il Celeste e tutta la banda Bassotti. Tutto l'altro è conseguente. Monti compreso (messo li apposta per parare i colpi al loro posto).

In sintesi, serviva un parafulmine, UN UOMO SOLO CHE AGISSE PER EVITARE IL BARATRO.

Modificato da ildi_vino

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

A distruggere la sanità italiana sono stati i servi al soldo di germania e francia. Dal novembre del novembre duemila undici al dicembre duemila dodici (in un solo anno) sono riusciti a distruggere quel poco che funzionava. Nel contempo hanno aumentato le passività e la dipendenza da germania e francia. - quanti di voi ricordano i nomi di tutto il gruppo della “confraternita”. La cosa grave è che quei personaggi partecipano ad interviste televisive dietro laute ricompense e raccontano di essere stati dei missionari nel deserto italico. - ripeto la domanda – quanti ricordano tutti i nomi della “confraternita” dal novembre duemila undici al dicembre duemila dodici - 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963