Denunce gogò...

Tutti quanti leggiamo ogni giorno di una quantità impressionante di denunce legate al coronavirus. Viene spontanea una domanda.

Già in condizioni normali, prima di vedere un processo andare a termine, bisogna mettere in conto che se ne dovranno occupare gli eredi. In aggiunta, mettiamo in conto anche il fatto che i tribunali sono chiusi e che le udienze sono e saranno rimandate a chissà quando. A Cagliari, per esempio, è notizia recente che si è verificato il caso di un avvocato positivo e tutte le persone che sono state in Tribunale fra il 2 e il 6 di Marzo sono invitate ad ulteriore cautela. Non si sa cosa capiterà a chi, come capitato anche al sottoscritto, ha fatto richiesta di documenti con relativa data e firma.

Tutto ciò premesso, la domanda è la seguente.

____A quando per le nuove udienze e quelle rimandate?____

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

3 messaggi in questa discussione

Inviata (modificato)

Se ti può consolare. Mio nonno ragazzo del novantanove, quando è tornato dal fronte al termine della guerra si è recato nel bosco a raccogliere legna per il caminetto. Frastornato e confuso dagli spari e dalla trincea non si era reso conto di essere entrato in zona demaniale. Ecco allora la denuncia con doppio processo in civile ed in penale per ... furto di legna. Mi dirai cosa abbia a che fare con la tua domanda. Ecco la risposta. La convocazione per lo svolgimento del processo la hanno recapitata a me in data ventinove febbraio. E poi dicono che gli anni bisestili NON portano jella. 

Modificato da dune-buggi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, dune-buggi ha scritto:

Se ti può consolare. Mio nonno ragazzo del novantanove, quando è tornato dal fronte al termine della guerra si è recato nel bosco a raccogliere legna per il caminetto. Frastornato e confuso dagli spari e dalla trincea non si era reso conto di essere entrato in zona demaniale. Ecco allora la denuncia con doppio processo in civile ed in penale per ... furto di legna. Mi dirai cosa abbia a che fare con la tua domanda. Ecco la risposta. La convocazione per lo svolgimento del processo la hanno recapitata a me in data ventinove febbraio. E poi dicono che gli anni bisestili NON portano jella. 

Non so come funziona ed è possibile tutto. Però finora ho sempre pensato che "i reati" (tra virgolette apposta) siano di carattere personale.

Per cui mi verrebbe da pensare che tu possa dire di.....rivolgersi direttamente a tuo nonno.

E che lui probabilmente, se gli assicurano di metterlo nelle condizioni di farlo, non avrebbe nessun problema a rispondere del suo "reato"...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Proverò ad intervistarlo, appena potrò andare al cimitero. Dal novantanove ad oggi avrebbe cento venti anni. Hai ragione nel dire che i reati vanno (o non vanno) in prescrizione a seconda di chi li compie. Per qualche ramo di legna secca, vai avanti cento anni. Ma se hai intascato qualche milione (di euro) tranquillo che dei bravi avvocati ti tirano fuori.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963