«Hanno chiuso le chiese e ci siamo trovati qui a pregare Dio». Vicino Torino scoperti dalla Municipale

Inviata (modificato)

Ma come si fa ad essere così accecati dalla fede da non capire a quali rischi ci si espone e si espongono tutte le persone che si incontrano? Il contagio si diffonde anche così. A Settimo Torinese dove trenta persone che non mi perito a definire imbecill i e irresponsabili, si sono radunate in un magazzino adibito al deposito merci all’interno di un’area commerciale. Si sono premuniti di entrare in piccoli grupp i per non dare nell'occhio ma una guardia giurata si è insospettita e ha avvisato i vigili che quando sono entrati in quel magazzino hanno visto che in pochi metri quadrati si erano radunati uomini e donne, italiani e di fede cattolica. Non solo settimesi, alcuni di comuni del circondario, anche di Torino. 
Tra loro forse un diacono. Saranno denunciati per aver violato il decreto firmato dal presidente del Consiglio dei Ministri che vieta gli assembramenti.
Che ne pensi? Si può pregare anche a casa propria no?

https://www.lastampa.it/torino/2020/03/20/news/coronavirus-il-contagio-corre-anche-cosi-in-30-ammassati-in-un-magazzino-a-pregare-1.38615702
 

Risultato immagini per vigili magazzino settimo torinese preghiera

Modificato da anniblu

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

14 messaggi in questa discussione

Ma poi pregare cosa? Si basano sulla Bibbia che è un libro di guerra che racconta le gesta del guerrafondaio YAHVEH (spesso tradotto con "Dio", che invece non c'entra nulla). Questo sanguinario intimava agli eserciti che combattevano per lui a uccidere tutti, uomini, donne e bambini. Dopodiché i soldati potevano tenere per sé le bambine (si può immaginare per farne cosa). Pregano un sanguinario criminale di guerra. Questo è YAHVEH o JAHWEH o GEOVA, il "Dio" della Bibbia.

Una svegliata, no?

PS. Personalmente credo nel Dio che ha creato l'Universo che però non mi ha detto di fare proseliti, né assembrarmi con altri, anche a costo di contagi da coronavirus. Se voglio prego (senza spostarmi da casa), se non voglio non lo faccio. L'unico obbligo che sento è quello di non fare del male agli altri, che implica anche di (cercare di) essere onesto, e niente altro.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
51 minuti fa, anniblu ha scritto:

Ma come si fa ad essere così accecati dalla fede da non capire a quali rischi ci si espone e si espongono tutte le persone che si incontrano? Il contagio si diffonde anche così. A Settimo Torinese dove trenta persone che non mi perito a definire imbecill i e irresponsabili, si sono radunate in un magazzino adibito al deposito merci all’interno di un’area commerciale. Si sono premuniti di entrare in piccoli grupp i per non dare nell'occhio ma una guardia giurata si è insospettita e ha avvisato i vigili che quando sono entrati in quel magazzino hanno visto che in pochi metri quadrati si erano radunati uomini e donne, italiani e di fede cattolica. Non solo settimesi, alcuni di comuni del circondario, anche di Torino. 
Tra loro forse un diacono. Saranno denunciati per aver violato il decreto firmato dal presidente del Consiglio dei Ministri che vieta gli assembramenti.
Che ne pensi? Si può pregare anche a casa propria no?

https://www.lastampa.it/torino/2020/03/20/news/coronavirus-il-contagio-corre-anche-cosi-in-30-ammassati-in-un-magazzino-a-pregare-1.38615702
 

Risultato immagini per vigili magazzino settimo torinese preghiera

Ma quale Dio stavano pregando? come noto di Dio ve ne sono molti , generalmente ogni Dio ha la sua chiesa ( arredata poi in maniera più o meno ricca) quindi ? la notizia sarebbe che non rispettavano la distanza di sicurezza? o erano senza mascherina, magari tra loro vi era qualche positivo? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ciao Mylord da d/b - il virus non avendo dio adopera qualsiasi assemblea per "andare e moltiplicarsi”. Le antiche processioni sulle varie epidemie del passato avevano lo scopo di contagiare il maggior numero di persone possibili. MAI quello di fermare l'epidemia. I deboli morivano ed i forti vivevano. Poi avendo più terra, soldi, risorse, potevano vivere meglio e senza essere disturbati. Allora trovo assurdo come ha fatto un certo parroco (striscia la notizia) che per “porte chiuse” ha inteso chiudere a chiave i vari parrocchiani dentro la chiesa. Al posto di chiudere la chiesa prima.

La legge della logica e del buon senso a volte si scontra con i capricci del microfonaio (uomo munito di microfono) di turno.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, mylord611 ha scritto:

Ma quale Dio stavano pregando? come noto di Dio ve ne sono molti , generalmente ogni Dio ha la sua chiesa ( arredata poi in maniera più o meno ricca) quindi ? la notizia sarebbe che non rispettavano la distanza di sicurezza? o erano senza mascherina, magari tra loro vi era qualche positivo? 

Basta leggere, sono Cattolici, ma anche tu ancora non hai capito che è vietato fare assembramenti?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 minuti fa, anniblu ha scritto:

Basta leggere, sono Cattolici, ma anche tu ancora non hai capito che è vietato fare assembramenti?

Cattolici, perché chi professa un altra religione non si assembla? se è vietato ai credenti di assemblarsi, allora il divieto di assemblea  lo debbono rispettare anche certi politici, e finora sono sempre stati prodighi di conferenza stampa ...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
30 minuti fa, mylord611 ha scritto:

Cattolici, perché chi professa un altra religione non si assembla? se è vietato ai credenti di assemblarsi, allora il divieto di assemblea  lo debbono rispettare anche certi politici, e finora sono sempre stati prodighi di conferenza stampa ...

Non c'è niente da fare: ragioni da capra anche con il coronavirus.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sarà che sono capra e sono orgoglioso di esserlo!!! almeno le capre non si ammalano di coronavirus . il problema è che al solito si è prepotenti con i deboli e codardi con i forti ... se chi si assembla o fa sport deve essere arrestato, allora arrestiamo anche certi politici ... semplice no? 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, mylord611 ha scritto:

Sarà che sono capra e sono orgoglioso di esserlo!!! almeno le capre non si ammalano di coronavirus . il problema è che al solito si è prepotenti con i deboli e codardi con i forti ... se chi si assembla o fa sport deve essere arrestato, allora arrestiamo anche certi politici ... semplice no? 

Sempliciotto, non semplice.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Sempliciotto, non semplice.

Ma ti rendi conto che non si possono cancellare le libertà personali, 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, mylord611 ha scritto:

Ma ti rendi conto che non si possono cancellare le libertà personali, 

Cioè la tua libertà personale sarebbe quella di fare come ti pare, andare a prenderti il virus e poi andarlo a trasmetterlo alla cassiera del supermercato? C'è qualcosa di peggio del coronavirus: che uno come te vada a votare. Per me occorrerebbe istituire una specie di pantentino, con tanto di esame perché uno che ragiona come ragioni tu è un insulto alla civiltà che poi vada a decidere chi governa il Paese.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Come libertà posso scegliere uno dei seguenti cibi: carne, pesce, formaggio, verdura. Uno e lascio perdere gli altri. Faccio una scelta. Ho invece diritto a stare bene. La mia salute dipende da me ed in parte anche dagli altri. Se mi butto nel fiume, poi il soccorritore rischi la sua vita per salvare me. Ma rimane un gioco a due. Se vado in cerca di ammalarmi di proposito e poi trasmetto la malattia ad altri la cosa non va più bene. Coloro che poi cercano di curarmi, potrebbero ammalarsi a catena e credo non siano felici di farlo. Se un tassista si ammala blocca solo il suo taxi. Se si ammala un operatore sanitario blocca tutto il reparto. … la Pasqua desidero trascorrerla in compagnia dei miei amici di sempre. Da parte mia cerco di mantenermi sano. Se poi qualche amico preferisce finire dentro una bara, sopra un camion militare, direzione combustione finale … pazienza la Pasqua la trascorrerò con amici più giovani. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
38 minuti fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Cioè la tua libertà personale sarebbe quella di fare come ti pare, andare a prenderti il virus e poi andarlo a trasmetterlo alla cassiera del supermercato? C'è qualcosa di peggio del coronavirus: che uno come te vada a votare. Per me occorrerebbe istituire una specie di pantentino, con tanto di esame perché uno che ragiona come ragioni tu è un insulto alla civiltà che poi vada a decidere chi governa il Paese.

Tanto poi qualcuno troverebbe la scusa per togliere il patentino, Dico che limitare la libertà di movimento serve a poco : é un mese che c'è questo blocco ma i casi al posto di diminuire aumentano.... Vuol dire che stare rinchiusi serve a poco almeno finora è stato così quindi scagliarsi a multare chi si fa una corsetta mi sembra esagerato ... ma molto esagerato, pertanto il problema è molto grave ed invece di schierare l'esercito, arrestare chi fa sport, si pensasse ad incentivare la ricerca ( ormai anche i medicinali scarseggiano) . si pensasse all'approvvigionamento di medicine, respiratori, bombole di ossigeno, magari vedremo qualche guarigione in più ... finora malgrado tutto non si è riusciti a bloccare il contagio, è quindi che senso ha arrestare i ciclisti? mica sono untori; è poi non dimentichiamo la situazione economica delle famiglie ci sono famiglie che non hanno mai avuto soldi figuriamoci ora .. ecco a cosa ero riferito .

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
54 minuti fa, mylord611 ha scritto:

Tanto poi qualcuno troverebbe la scusa per togliere il patentino, Dico che limitare la libertà di movimento serve a poco : é un mese che c'è questo blocco ma i casi al posto di diminuire aumentano.... Vuol dire che stare rinchiusi serve a poco almeno finora è stato così quindi scagliarsi a multare chi si fa una corsetta mi sembra esagerato ... ma molto esagerato, pertanto il problema è molto grave ed invece di schierare l'esercito, arrestare chi fa sport, si pensasse ad incentivare la ricerca ( ormai anche i medicinali scarseggiano) . si pensasse all'approvvigionamento di medicine, respiratori, bombole di ossigeno, magari vedremo qualche guarigione in più ... finora malgrado tutto non si è riusciti a bloccare il contagio, è quindi che senso ha arrestare i ciclisti? mica sono untori; è poi non dimentichiamo la situazione economica delle famiglie ci sono famiglie che non hanno mai avuto soldi figuriamoci ora .. ecco a cosa ero riferito .

Non hai un minimo di senso civico. Ribadisco che è uno scandalo che uno che ragiona come te abbia il diritto di votare.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963