oramai è di moda andare in bici in autostrada......

Ecco qua. Anche a queste latitudini ci sono clandestini che viaggiano sull’autostrada in bicicletta per colpa di chi, Laura Boldrini in primis, ha permesso una invasione incontrollata come quella che stiamo vivendo.qui siamo nella A11...e se succede un incidente?? magari a catena?? la colpa è dell'automobilta,ovviamente!!

migrante_bici_autostrada.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

chissa' dove l'ha presa quella bici....prima la bici..poi uno scooter...poi la  golf del 2001.....alla fine un gippone di sei mesi!!! tutto ....talento naturale!!

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

la conseguenza scocciante in tutta sta manfrina é ke l'automobilista il quale ha la disgrazia di stirare un ciclista va cmq nelle grane.  secondo i compagni buonisti, se si stira un itaGliano in bici, la colpa é del ciclista ma se il soggetto é extcmt allora l'investitore, magari ank'egli compagno di sicura fede, x loro diventa xenofobo e razzista.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il discorso è molto semplice esiste un codice della strada che deve essere rispettato da tutti indipendentemente dalla nazionalità o dal colore della pelle; ci sono strade dove le bicilette possono andare e strade dove non è consentito, le biciclette devono avere il campanello, i catarifrangenti, le luci per la notte, dove esistono le piste ciclabili devono usare quelle

Vi è mai capitato di incrociare ciclisti dilettanti su costose biciclette, vestiti come corridori professionisti del giro d'Italia  che snobbano le piste ciclabili e vanno sulle normali corsie dove ci sono le auto anche quando ci sono le piste ciclabili?

Vi è mai capitato di incrociare di notte extracomunitari in biciletta, vestiti di nero, con la pelle scura su biciclette senza catarifrangenti e senza fari  praticamente invisibili di notte? ... se andate nelle località di mare li potete incontrare ogni sera.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Il discorso è molto semplice esiste un codice della strada che deve essere rispettato da tutti indipendentemente dalla nazionalità o dal colore della pelle; ci sono strade dove le bicilette possono andare e strade dove non è consentito, le biciclette devono avere il campanello, i catarifrangenti, le luci per la notte, dove esistono le piste ciclabili devono usare quelle

Vi è mai capitato di incrociare ciclisti dilettanti su costose biciclette, vestiti come corridori professionisti del giro d'Italia  che snobbano le piste ciclabili e vanno sulle normali corsie dove ci sono le auto anche quando ci sono le piste ciclabili?

Vi è mai capitato di incrociare di notte extracomunitari in biciletta, vestiti di nero, con la pelle scura su biciclette senza catarifrangenti e senza fari  praticamente invisibili di notte? ... se andate nelle località di mare li potete incontrare ogni sera.....

quando ruban...ehm,quando gli regalano le bici,come è ...è!! sai,con i l buio non è facile "trovare" la bici giusta....e poi detta tra noi:cominciano a rub..ehm,a regalare una bici,scassata...poi arriva uno scooter.....poi il salto:arriva una golf del 2001....poi,improvvisamente..li vedi con una bmw X5 del 2016......hanno talento.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963