Probabili origini del coronavirus.

Pare ormai accertato che a portare il coronavirus in Italia non siano stati i cinesi ma, più semplicemente, un Padano Celoduro proveniente dalla Germania, caratterizzatosi per una velocità di movimento e per una capacità di socializzazione  e di contatti umani che ha dell'inverosimile. 

Tanto è vero che a Prato, dove c'è forse la maggior concentrazione di Cinesi, non è successo praticamente nulla mentre in Celoduria si è scatenato il p@itiferio.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

20 messaggi in questa discussione

1 minuto fa, ildi_vino ha scritto:

Tanto è vero che a Prato,....

Visto che si parla di Prato, notizia di RAI3 regionale di oggi, a Prato hanno proibito alle tabaccherie di vendere i gratta e vinci perché all'ingresso delle tabaccherie c'era la ressa per comperarli... evidentemente a Prato ci sono molte cose che non vanno.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, etrusco1900 ha scritto:

Visto che si parla di Prato, notizia di RAI3 regionale di oggi, a Prato hanno proibito alle tabaccherie di vendere i gratta e vinci perché all'ingresso delle tabaccherie c'era la ressa per comperarli... evidentemente a Prato ci sono molte cose che non vanno.

E quale raccordo ci può essere fra la vendita sfrenata dei gratta e vinci e il coronavirus?

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, ildi_vino ha scritto:

E quale raccordo ci può essere fra la vendita sfrenata dei gratta e vinci e il coronavirus?

 

perché se la gente fa la fila davanti alle tabaccherie si contagia....... poi non capisco perché le tabaccherie debbano restare aperte mentre altri servizi ben più importanti sono obbligati a chiudere

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

Visto che si parla di Prato, notizia di RAI3 regionale di oggi, a Prato hanno proibito alle tabaccherie di vendere i gratta e vinci perché all'ingresso delle tabaccherie c'era la ressa per comperarli... evidentemente a Prato ci sono molte cose che non vanno.

A Bergamo di più.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Perché le tabaccherie funzionano non solo per vendere le sigarette ma sono anche enti di riscossione automatica per bollette , sanzioni , multe , bolli etc etc

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Perché le tabaccherie funzionano non solo per vendere le sigarette ma sono anche enti di riscossione automatica per bollette , sanzioni , multe , bolli etc etc

Delle sigarette se ne può benissimo farne a meno, ci guadagna la salute collettiva; per quanto riguarda il pagamento delle bollette e delle multe mi sembra  che queste riscossioni  siano per il momento sospese e o rimandate e le tabaccherie non sono  comunque l'unico canale dove è possibile pagarle

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Per le sigarette , con il Monopolio , e’ lo Stato che incassa . Per il resto non e’ stato “abolito “ niente . Lo sfogo delle tabaccherie serve anche per non andare ad affollare uffici postali ed enti pubblici . 

Modificato da mark222220

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
17 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Per le sigarette , con il Monopolio , e’ lo Stato che incassa . Per il resto non e’ stato “abolito “ niente . Lo sfogo delle tabaccherie serve anche per non andare ad affollare uffici postali ed enti pubblici . 

Tempo perso.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Per le sigarette , con il Monopolio , e’ lo Stato che incassa . Per il resto non e’ stato “abolito “ niente . Lo sfogo delle tabaccherie serve anche per non andare ad affollare uffici postali ed enti pubblici . 

se anziché affollare gli uffici postali si affollano le tabaccherie il virus viaggia comunque....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

bentornato sig. etrusco, sentivamo tutti il bisogno di chi mette i puntini sulle i.

Lo sa che un fumatore diventa nervoso se rimane senza nicotina per troppo tempo, e se il tipo è nervoso , a casa, ci rimettono i familiari? Dunque, le tabaccherie svolgono anche una opera pia.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, etrusco1900 ha scritto:

se anziché affollare gli uffici postali si affollano le tabaccherie il virus viaggia comunque....

LA GENTE DEVE STARE A CASA!! 

LA GENTE NON DEVE USCIRE PER NESSUN MOTIVO!! 

NON DEVE USCIRE PER COMPERARE LE SIGARETTE!!

NON DEVE USCIRE PER PAGARE LE BOLLETTE!!

SI DEVE USCIRE SOLO UNO PER FAMIGLIA PER COMPERARE DA MANGIARE!!

è così difficile capirlo?.......

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

se anziché affollare gli uffici postali si affollano le tabaccherie il virus viaggia comunque....

il virus viaggia anche a tabaccherie e poste chiuse, sig etrusco. Dunque?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, etrusco1900 ha scritto:

LA GENTE DEVE STARE A CASA!! 

LA GENTE NON DEVE USCIRE PER NESSUN MOTIVO!! 

NON DEVE USCIRE PER COMPERARE LE SIGARETTE!!

NON DEVE USCIRE PER PAGARE LE BOLLETTE!!

SI DEVE USCIRE SOLO UNO PER FAMIGLIA PER COMPERARE DA MANGIARE!!

è così difficile capirlo?.......

si può uscire anche per andare in bicicletta, in solitaria e comunque mantenendo la distanza di 1 metro se si incontra qualcuno.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, ahaha.ha ha scritto:

si può uscire anche per andare in bicicletta, in solitaria e comunque mantenendo la distanza di 1 metro se si incontra qualcuno.

 

il virus può viaggiare e riprodursi solo all'interno del corpo umano quindi l'unico sistema per bloccarlo è limitare i contatti umani; la distanza di un metro potrebbe non essere sufficiente in caso di vento e o di correnti d'aria che possono trasmettere il virus inoltre non si sa esattamente per quanto tempo il virus possa sopravvivere sulle superficie,  quindi meno si va in giro a piedi, in bicicletta, o in compagnia del cane meglio è

LA GENTE DEVE STARE A CASA!! 

LA GENTE NON DEVE USCIRE PER NESSUN MOTIVO!! 

NON DEVE USCIRE PER COMPERARE LE SIGARETTE!!

NON DEVE USCIRE PER PAGARE LE BOLLETTE!!

SI DEVE USCIRE SOLO UNO PER FAMIGLIA PER COMPERARE DA MANGIARE!!

è così difficile capirlo?......

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

a la matina la mujere verde le finestre par dare aria.

In casa se forma una corrente d'aria che porta el virus fora dala finestra e el entra da la finestra di fronte e al me infeta tutta na famegia, dal nono fin al neodo ancora picoio.

Se quea famegia la di fronte, la tegneva le finestre serae e la andava  a pasegiare al parco o in meso i campi, no la se infetava, sior etrusco. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

1 ora fa, etrusco1900 ha scritto:

perché se la gente fa la fila davanti alle tabaccherie si contagia....... poi non capisco perché le tabaccherie debbano restare aperte mentre altri servizi ben più importanti sono obbligati a chiudere

Questo però non è un fatto specifico di Prato, vale dappertutto.

La prima risposta cominciava così..."visto che si parla di Prato....".  Verrebbe da pensare che a Prato le sigarette e i gratta e vinci li comprino i cinesi e così pure che siamo solo i cinesi a pagare i bollettini. 

In realtà però sappiamo entrambi che Prato è stato citato per un altro motivo.

Fatta questa premessa, sulle altre motivazioni è un'altra cosa. Anch'io sta a casa e a fare la spesa vado da solo.

 

 

Modificato da ildi_vino

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi, sior etrusco vado par i campi ad arare invense che stare a casa.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

In definitiva comunque rimane un fatto incontrovertibile.

I cinesi che abitano a Prato hanno una paura pazzesca di venire a contatto con un celoduro  per non rischiare di essere contagiati.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

2 ore fa, ildi_vino ha scritto:

Questo però non è un fatto specifico di Prato, vale dappertutto.

La notizia che a Prato è stato vietato alle tabaccherie la vendita dei gratta e vinci e le giocate al gioco del ***  l'ha data RAI3 Toscana nel telegiornale delle tredici; non mi risulta che limitazioni simili siano state prese in altri luoghi Italiani: resto comunque nella mia personale opinione che le tabaccherie andavano chiuse in tutta Italia; leggevo su internet che in certi supermercati è consentita la vendita degli alimentari ma non la vendita della cancelleria, penne e quaderni anche se presenti sugli scaffali cioè non li possono vendere per non fare concorrenza ai negozi  di cancelleria che invece  sono chiusi e allora mi chiedo: le penne e i quaderni  per i bambini non si possono  vendere ma le sigarette  nelle tabaccherie si? strane decisioni, a mio parere.

Modificato da etrusco1900

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, etrusco1900 ha scritto:

La notizia che a Prato è stato vietato alle tabaccherie la vendita dei gratta e vinci e le giocate al gioco del ***  l'ha data RAI3 Toscana nel telegiornale delle tredici; non mi risulta che limitazioni simili siano state prese in altri luoghi Italiani: resto comunque nella mia personale opinione che le tabaccherie andavano chiuse in tutta Italia; leggevo su internet che in certi supermercati è consentita la vendita degli alimentari ma non la vendita della cancelleria, penne e quaderni anche se presenti sugli scaffali cioè non li possono vendere per non fare concorrenza ai negozi  di cancelleria che invece  sono chiusi e allora mi chiedo: le penne e i quaderni  per i bambini non si possono  vendere ma le sigarette  nelle tabaccherie si? strane decisioni, a mio parere.

Monopolio del Tabacco ??? Statale. Poi lo vede lei un marito tabagista chiuso 15 giorni in casa con moglie e figli ?? Ma vuole le stragi ? I femminicidi ??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963