I pericoli veri . Le presunte caga te ...!!

Il mondo spende ancora 1820  miliardi in armamenti per prepararci ai rischi presunti di guerre. Eravamo pronti a spendere 4000 miliardi per i rischi di  presunti catastrofi climatiche dopo il 2050. Ci siamo privati dei benefici dell'energia nucleare per i rischi presunti che i suoi rarissimi incidenti creerebbero nel lunghissimo periodo. Concentrati e ossessionati dai rischi presunti non abbiamo investito sui rischi reali, ravvicinati e plausibili. Quello che sta succedendo lo aveva previsto, nel 2015,  Bill Gates, uno che investe in tecnologia, ambiente ed energia nucleare. Spiego', come molto probabile, in un mondo che aveva investito molto in armi e poco nella lotta contro i virus, una pandemia avrebbe potuto fare più morti di una guerra. Gates spiegava che abbiamo investito pochissimo in un sistema che possa fermare un'epidemia. Che non eravamo  pronti per la prossima epidemia. Oggi scopriamo, appunto, che la fragilita' verso il virus non e' la sua ( prevedibile ) contagiosita' eletalita' ( essendo un virus che si trasmette per vie aeree e' scontata la elevata contagiosita'). Il dramma vero e' la nostra impreparazione in termini di posti letto, presidi sanitari, dotazione di strumenti di terapia per le crisi respiratorie.   E si poteva prevedere quello che lamentano oggi Ilaria Capua e Roberto Burioni : una decisione di standards di comportamenti ( dettati dall'Oms e, anche, delle istituzioni europee ) di fronte a una pandemia virale. Purtroppo al virus fanno un caz.z.o  i confini. E, forse, era prevedibile ( specie dopo la Sars e altre epidemie virali degli ultimi 30 anni) dedicare alla ricerca biologica e molecolare, genetica e sui vaccini e farmacologica, parte delle risorse che dedichiamo ad altre "presunte" rischiosita' .  Invece ci siamo concentrati, come novelli Cazzari napoletani ,  sulle idiozie e sulle stracagate degli *** contro il vax, le multinazionali, la Big Pharma. Ad avercela avuta di piu' una Big Pharma contro i rischi virali. Dopo che saremo sopravvissuti al virus, dobbiamo sperare davvero che il mondo cambi l'agenda. E si volga a combattere i rischi reali  e presenti, oltre quelli presunti. Saluti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

E chi può dire  che le "Big Pharma" del mondo non sono quelle che hanno speso tempo e denaro per creare dei virus da affiancare alle armi, sig maggiordomo?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963