continuano i proclami...in stile delle concessioni autostrade

“Denunceremo in tutte le sedi internazionali competenti i Paesi che si macchieranno della pratica ignobile di requisire mascherine che sono destinati a Paesi in difficoltà come l’Italia. E’ inaccettabile che materiale medico destinato all’Italia venga fermato per strada”.

Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, rivelando in una diretta su Facebook che “alcune mascherine acquistate da ditte italiane e che si sono bloccate alla frontiera in alcuni altri Paesi, che stanno provando a requisire queste mascherine e usarle a uso interno”

.proclami e basta!! fatti??? seeeee.....via il redditto di cittadinanza,domani stesso..il flop che ci costa 7miliardi7anno per mantenere i nullafacenti!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

8 messaggi in questa discussione

Inviata (modificato)

14 minuti fa, director12 ha scritto:

“Denunceremo in tutte le sedi internazionali competenti i Paesi che si macchieranno della pratica ignobile di requisire mascherine che sono destinati a Paesi in difficoltà come l’Italia. E’ inaccettabile che materiale medico destinato all’Italia venga fermato per strada”.

Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, rivelando in una diretta su Facebook che “alcune mascherine acquistate da ditte italiane e che si sono bloccate alla frontiera in alcuni altri Paesi, che stanno provando a requisire queste mascherine e usarle a uso interno”

.proclami e basta!! fatti??? seeeee.....via il redditto di cittadinanza,domani stesso..il flop che ci costa 7miliardi7anno per mantenere i nullafacenti!!

Kompagno, spero che almeno adesso ti dia reso conto di cosa ha voluto dire mandare in pensione mezza sanità con quota 100 e poi gridare alla luna se mancano medici e infermieri.

Lo so. Tu lo avevi pensato però te lo sei tenuto per te.

Modificato da ildi_vino

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, ildi_vino ha scritto:

Kompagno, spero che almeno adesso ti dia reso conto di cosa ha voluto dire mandare in pensione mezza sanità con quota 100 e poi gridare alla luna se mancano medici e infermieri.

Lo so. Tu lo avevi pensato però te lo sei tenuto per te.

quindi ti va bene la fornero,vero? in pensione a 76 anni....tutti....a 500/e/mese.mentre chi ha messo li monti,ne prende 90.000mese!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, director12 ha scritto:

quindi ti va bene la fornero,vero? in pensione a 76 anni....tutti....a 500/e/mese.mentre chi ha messo li monti,ne prende 90.000mese!!

5.000 tra medici e infermieri in meno grazie al Capitone. Se prendi il virus, vai a farti curare da Borghezio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

5.000 tra medici e infermieri in meno grazie al Capitone. Se prendi il virus, vai a farti curare da Borghezio.

Alla Lombardia saranno tagliati 285 milioni di euro. Al lazio 222,5, 172,5 alla Campania, 193 alla Sicilia e 190 al Veneto. E così via per tutte la sanità di tutte le regioni italiane. Questo è il risultato del voto di ieri alla Camera dove il governo Renzi ha incassato la 43esima fiducia del suo mandato con 384 sì e 185 no. Il provvedimento, già approvato in prima lettura dal Senato, dovrà essere approvato entro il 7 agosto. Il governo Renzi ha fatto così passare un provvedimento essenziale per l’austerità in un Dl originariamente pensato per allentare il patto di stabilità dei comuni del Veneto colpiti da una *** d’aria, per risolvere problemi legati a un concorso per dirigenti delle agenzie fiscali, per stabilizzare 6 mila lavoratori socialmente utili calabresi o per permettere alla regione Lombardia di entrare nella società che controlla l’autodromo di Monza per salvare il buon nome dell’Italia nel circuito della formula 1 mantenendo in vita la corsa dei bolidi miliardari. I tagli alla sanità approntati nella «spending review» gestita dal Pd Yoram Gutgeld potranno procedere in continuità con i 40 miliardi di euro (fonte: Corte dei Conti) già fatti dal 2008. Quelli che hanno aumentato di 8 miliardi di euro le tasse comunali tra il 2010 e il 2014.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, director12 ha scritto:

Alla Lombardia saranno tagliati 285 milioni di euro. Al lazio 222,5, 172,5 alla Campania, 193 alla Sicilia e 190 al Veneto. E così via per tutte la sanità di tutte le regioni italiane. Questo è il risultato del voto di ieri alla Camera dove il governo Renzi ha incassato la 43esima fiducia del suo mandato con 384 sì e 185 no. Il provvedimento, già approvato in prima lettura dal Senato, dovrà essere approvato entro il 7 agosto. Il governo Renzi ha fatto così passare un provvedimento essenziale per l’austerità in un Dl originariamente pensato per allentare il patto di stabilità dei comuni del Veneto colpiti da una *** d’aria, per risolvere problemi legati a un concorso per dirigenti delle agenzie fiscali, per stabilizzare 6 mila lavoratori socialmente utili calabresi o per permettere alla regione Lombardia di entrare nella società che controlla l’autodromo di Monza per salvare il buon nome dell’Italia nel circuito della formula 1 mantenendo in vita la corsa dei bolidi miliardari. I tagli alla sanità approntati nella «spending review» gestita dal Pd Yoram Gutgeld potranno procedere in continuità con i 40 miliardi di euro (fonte: Corte dei Conti) già fatti dal 2008. Quelli che hanno aumentato di 8 miliardi di euro le tasse comunali tra il 2010 e il 2014.

Conta il consuntivo, scemo !!! Tu fai riferimento a un preventivo, che anche in un condominio è solo un foglio di intenzioni.

Spesa sanitaria: Nel 2017 a quota 114,1 mld
La spesa sanitaria corrente di CE è passata nel periodo 2002-2017 da 78.977 milioni di euro a 114.177 milioni di euro con un incremento in valore assoluto pari a 35.200 milioni di euro e un tasso di crescita medio annuo del 2,5%.

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Conta il consuntivo, scemo !!! Tu fai riferimento a un preventivo, che anche in un condominio è solo un foglio di intenzioni.

Spesa sanitaria: Nel 2017 a quota 114,1 mld
La spesa sanitaria corrente di CE è passata nel periodo 2002-2017 da 78.977 milioni di euro a 114.177 milioni di euro con un incremento in valore assoluto pari a 35.200 milioni di euro e un tasso di crescita medio annuo del 2,5%.

 

 

manda giu' rospo di sx......sono stati le sx a tagliare sulla sanita'..mettiti le ...korna in pace

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
25 minuti fa, director12 ha scritto:

manda giu' rospo di sx......sono stati le sx a tagliare sulla sanita'..mettiti le ...korna in pace

Sai leggere ??? Ti servono un po' di maestre di sostegno !!! 

+ 35.200 miliardi sarebbero un taglio?

Spesa sanitaria: Nel 2017 a quota 114,1 mld
La spesa sanitaria corrente di CE è passata nel periodo 2002-2017 da 78.977 milioni di euro a 114.177 milioni di euro con un incremento in valore assoluto pari a 35.200 milioni di euro e un tasso di crescita medio annuo del 2,5%.

      SEI DI MEMORIA CORTA ?

ECCOLA LA TUA FAVOLOSA             SANITÀ PRIVATA                          LOMBARDA !!!            

Roberto Formigoni, condanna a 5 anni e 10 mesi in Cassazione: l’ex governatore lombardo dovrà andare in carcere.

L'ex governatore della Lombardia condannato in via definitiva per corruzione nel processo per il crac delle fondazioni Maugeri e San Raffaele. Pena abbassata rispetto ai 7 anni e 6 mesi inflittigli in appello. Per effetto della cosiddetta legge Spazzacorrotti, il reato è stato inserito tra quelli cosiddetti "ostativi", che impediscono di chiedere misure alternative. Per il "Celeste", quindi, si aprono le porte della prigione. Secondo il Pubblico Ministero "Sottratti ai malati 70 milioni per i suoi sollazzi."

 

gennaio 2019

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963