FLOP ricollocamenti: sono rimasti tutti qui

Nell’accordo chiamato Dublino III, era previsto il ricollocamento di clandestini provenienti dall’Italia e dalla Grecia verso gli altri Paesi UE. In cambio l’Italia avrebbe dovuto aprire dei centri di identificazione: era facile prevedere che l’Italia sarebbe diventata la tendopoli europea. O discarica.

Inizialmente si decise per 24mila persone provenienti dall’Italia e 16mila dalla Grecia e, successivamente si aumentarono queste quote fino a 39.600 dall’Italia e 66.400 dalla Grecia.governo abusivo,tornate a casa (di chi ti ha messo li !!!)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963