in lombardia si sta arrivando al punto di no n ritorno.e i famosi provvedimenti shock??

Inviata (modificato)

“Tra poco arriviamo a un punto di non ritorno. Se ogni giorno abbiamo 85 persone in più che entrano in terapia intensiva e tendenzialmente ne escono due o tre, perché il dato è il 10% e il 15% considerato chi esce e chi muore, tutto questo non è sufficiente. È difficile per tutti ma, come noi stiamo facendo un grande sforzo, chiediamo la stessa intensità da tutti”. Lo ha detto a Sky TG24 l’assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera.

Nonostante questo, in Lombardia ci sono, ad oggi, 11.998 immigrati in hotel per finti profughi e centri di accoglienza: indegno.

capture-20200315-005331.png

Per questo, nonostante l’opposizione del governo, è in arrivo un nuovo ospedale a Milano. In zona Fiera. Se ne occuperà Bertolaso. Gratis.

Modificato da director12

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

7 messaggi in questa discussione

27 minuti fa, director12 ha scritto:

“Tra poco arriviamo a un punto di non ritorno. Se ogni giorno abbiamo 85 persone in più che entrano in terapia intensiva e tendenzialmente ne escono due o tre, perché il dato è il 10% e il 15% considerato chi esce e chi muore, tutto questo non è sufficiente. È difficile per tutti ma, come noi stiamo facendo un grande sforzo, chiediamo la stessa intensità da tutti”. Lo ha detto a Sky TG24 l’assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera.

Nonostante questo, in Lombardia ci sono, ad oggi, 11.998 immigrati in hotel per finti profughi e centri di accoglienza: indegno.

capture-20200315-005331.png

Per questo, nonostante l’opposizione del governo, è in arrivo un nuovo ospedale a Milano. In zona Fiera. Se ne occuperà Bertolaso. Gratis.

Bene. È ora che la Regione faccia qualcosa. Finora ha blaterato......

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

È difficile per tutti ma, come noi stiamo facendo un grande sforzo, chiediamo la stessa intensità da tutti”

*********

Si spieghi meglio, sig Frizz?

lei per esempio che sforzi sta facendo?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

È difficile per tutti ma, come noi stiamo facendo un grande sforzo, chiediamo la stessa intensità da tutti”

*********

Si spieghi meglio, sig Frizz?

lei per esempio che sforzi sta facendo?

gia' stare in casa ti sembra poco?? e tu..oggi alla bociofila hanno chiuso per gli ottantenni ap par tua?? ahahahahahausa la manopola per lanciare le bocce.......e non ciucciarle!! ahahahahaha

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

È uno sforzo enorme stare in casa sig Frizz?

Può sempre passare il tempo esercitandosi con il piffero fra le kiappe.

Il tempo le passerà più velocemente.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

i provvedimenti shock? scommettiamo che hanno in mente qualche indulto per i carcerati??e se sono dentro,.è perchè hanno commesso reati SUPERIORI ad anni 5 di pena...quindi,reati ben gravi..come assassini,strupri,violemza.dove ce li troveremo questi "redivivi"??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
18 minuti fa, director12 ha scritto:

i provvedimenti shock? scommettiamo che hanno in mente qualche indulto per i carcerati??e se sono dentro,.è perchè hanno commesso reati SUPERIORI ad anni 5 di pena...quindi,reati ben gravi..come assassini,strupri,violemza.dove ce li troveremo questi "redivivi"??

Forse a spasso assieme a quelli espulsi dai centri di accoglienza dal Sig. Capitone ???

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, director12 ha scritto:

“Tra poco arriviamo a un punto di non ritorno. Se ogni giorno abbiamo 85 persone in più che entrano in terapia intensiva e tendenzialmente ne escono due o tre, perché il dato è il 10% e il 15% considerato chi esce e chi muore, tutto questo non è sufficiente. È difficile per tutti ma, come noi stiamo facendo un grande sforzo, chiediamo la stessa intensità da tutti”. Lo ha detto a Sky TG24 l’assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera.

Nonostante questo, in Lombardia ci sono, ad oggi, 11.998 immigrati in hotel per finti profughi e centri di accoglienza: indegno.

capture-20200315-005331.png

Per questo, nonostante l’opposizione del governo, è in arrivo un nuovo ospedale a Milano. In zona Fiera. Se ne occuperà Bertolaso. Gratis.

certo, con questo Assessore alla Sanità, i lombardi devono morire per forza !!

Martedì 25 febbraio 2020 - 11:22

Coronavirus, Gallera: in Lombardia nessun problema di posti letto

L'assessore: "Sono 900 quelli disponibili in terapia intensiva"
Coronavirus, Gallera: in Lombardia nessun problema di posti letto

 

Milano, 25 feb. (askanews) – “Adesso non c’è nessun tipo di problema ed è per questo che stiamo contenendo. Abbiamo disponibilità di 900 posti letto in terapia intensiva. Abbiamo bloccato tutte le attività di elezione quindi stiamo liberando letti, stiamo predisponendo altri letti in reparti che erano chiusi”. Lo ha detto a Sky TG24 l’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, parlando della capacità di accoglienza delle strutture ospedaliere lombarde.

HAI CAPITO SIG. FRIZZANTINO ???

 
  •  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963