Ieri sera su LA7 c'era il condannato x evasione fiscale

in quei pochi minuti che ho visto (rischiavo di vomitare se restavo anche un secondo in più) ho ascoltato più kakate da lui che da renzie in 3 anni, esempio il reddito di cittadinanza che lui critica al M5S poichè ha detto che ci vogliono 180 miliardi per dare un reddito a chi non ha reddito o la differenza di chi guadagna meno di 700 euro (qui i conduttori dovevano aprire le finestre x fare uscire sta balla) mentre lui promette il reddito di sopravvivenza (sparandola ancora più grande) sino a 1.150 euro ma, mi chiedo se x 700 euro ci vogliono 180 miliardi con 1,150 euro quanti miliardi servono ? Comunque la cosa più vomitevole che in questi pochi minuti i conduttori da veri  fraccia DOC  che cercavano di intervenire (come fanno con gli altri) ma lui no lo permetteva parlando a raffica e mai disturbato. Cià nonostante c'è ancora un 15% che crede a queste kakate, come definirli..................italidioti DOC ?.

Modificato da monello.07

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

2 ore fa, monello.07 ha scritto:

in quei pochi minuti che ho visto (rischiavo di vomitare se restavo anche un secondo in più) ho ascoltato più kakate da lui che da renzie in 3 anni, esempio il reddito di cittadinanza che lui critica al M5S poichè ha detto che ci vogliono 180 miliardi per dare un reddito a chi non ha reddito o la differenza di chi guadagna meno di 700 euro (qui i conduttori dovevano aprire le finestre x fare uscire sta balla) mentre lui promette il reddito di sopravvivenza (sparandola ancora più grande) sino a 1.150 euro ma, mi chiedo se x 700 euro ci vogliono 180 miliardi con 1,150 euro quanti miliardi servono ? Comunque la cosa più vomitevole che in questi pochi minuti i conduttori da veri  fraccia DOC  che cercavano di intervenire (come fanno con gli altri) ma lui no lo permetteva parlando a raffica e mai disturbato. Cià nonostante c'è ancora un 15% che crede a queste kakate, come definirli..................italidioti DOC ?.

Io invece ho visto solo gli ultimi minuti della trasmissione e non mi è venuto da vomitare ma da ridere perché è stato puro cabaret. Il Delinquente è un attore nato, al contrario di Renzi che è un tappetaro mancato e riesce noioso e artificiale nella sua recitazione fino a diventare, alla lunga, antipatico e indigesto perfino ai suoi turiferari come Claudio Velardi ("non ti reggo più"). Alla fine il cabarettista di Arcore ha preso una mano ad ambedue i conduttori e ha scommesso con uno una pizza e con l'altro un pranzo completo (ambedue da consumare a Napoli) su Forza Italia che secondo lui supererà il 30% alle prossime elezioni (mentre oggi non arriva al 14% nei sondaggi). Che dire? Il vecchietto appare arzillo, in buona forma, le panzane sono fisiologiche per lui, le sparava anche a 30 anni, la sua giovane compagna napoletana evidentemente riesce a tenerlo lontano dalle nipotine di Mubarak, e l'aria delle elezioni lo rigenera, quasi come il Viagra lo rigenerava in quell'altro terreno. Ora lui è in campagna elettorale, schierato contro i 5S, contro la sinistra e contro Renzi (per ora, dopo le elezioni si vedrà). Ed quello che ha il gioco più facile tra i tre contendenti perché il Pd e Telerenzi (ex Rai) lo aiutano come meglio non potrebbero nella crociata antigrillina, ma nel contempo sembrano avere dimenticato il suo conflitto d'interessi e i disastri dei suoi governi, come anche gli italiani che hanno memoria corta e che sanno che gli ultimi disastri al governo non li ha fatti Berlusconi ma Renzi.  Di sicuro perderà la scommessa, il 30% il Delinquente non lo raggiunge neppure se regala banconote agli elettori al posto dei volantini, tuttavia credo che FI crescerà non poco rispetto ai sondaggi. Specie se la Corte Europea dovesse esprimersi prima delle elezioni e a favore del suo ricorso. La seconda cosa la reputavo molto improbabile, ma dopo il voto del parlamento che disapplicò la legge Severino negando la decadenza da senatore del ladro Minzolini, c'è un precedente molto favorevole al frodatore che la Corte non potrà non considerare. Un incredibile (ennesimo) regalo del Pd al suo avversario storico. Se Berlusconi riconquistasse per sentenza l'agibilità politica, sarebbe un clamoroso successo personale. L'ex cavaliere ritornerebbe cavaliere e ritornerebbe candidabile, milioni di italiani ingenui e superficiali penserebbero che quest'uomo ha sette vite come i gatti, che è un vincente nato (e non un vincente a suon di mazzette, di tangenti e di leggi ad personam) e tornerebbero a votarlo.

Caro Monello, questo non è un paese serio, questo è il paese di Pulcinella. In un paese serio uno come Berlusconi starebbe dietro le sbarre da decenni, insieme a coetanei come Dell'Utri e Riina, altro che guidare partiti e fare campagne elettorali! Quindi nei paesi seri il problema se invitare o meno un pregiudicato del genere alle loro trasmissioni i conduttori televisivi non se lo porrebbero neppure. Certo io non lo inviterei mai.

Saluti

Modificato da fosforo31

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 minuti fa, fosforo31 ha scritto:

Io invece ho visto solo gli ultimi minuti della trasmissione e non mi è venuto da vomitare ma da ridere perché è stato puro cabaret. Il Delinquente è un attore nato, al contrario di Renzi che è un tappetaro mancato e riesce noioso e artificiale nella sua recitazione fino a diventare, alla lunga, antipatico e indigesto perfino ai suoi turiferari come Claudio Velardi ("non ti reggo più"). Alla fine il cabarettista di Arcore ha preso una mano ad ambedue i conduttori e ha scommesso con uno una pizza e con l'altro un pranzo completo (ambedue da consumare a Napoli) su Forza Italia che secondo lui supererà il 30% alle prossime elezioni (mentre oggi non arriva al 14% nei sondaggi). Che dire? Il vecchietto appare arzillo, in buona forma, le panzane sono fisiologiche per lui, le sparava anche a 30 anni, la sua giovane compagna napoletana evidentemente riesce a tenerlo lontano dalle nipotine di Mubarak, e l'aria delle elezioni lo rigenera, quasi come il Viagra lo rigenerava in quell'altro terreno. Ora lui è in campagna elettorale, schierato contro i 5S, contro la sinistra e contro Renzi (per ora, dopo le elezioni si vedrà). Ed quello che ha il gioco più facile tra i tre contendenti perché il Pd e Telerenzi (ex Rai) lo aiutano come meglio non potrebbero nella crociata antigrillina, ma nel contempo sembrano avere dimenticato il suo conflitto d'interessi e i disastri dei suoi governi, come anche gli italiani che hanno memoria corta e che sanno che gli ultimi disastri al governo non li ha fatti Berlusconi ma Renzi.  Di sicuro perderà la scommessa, il 30% il Delinquente non lo raggiunge neppure se regala banconote agli elettori al posto dei volantini, tuttavia credo che FI crescerà non poco rispetto ai sondaggi. Specie se la Corte Europea dovesse esprimersi prima delle elezioni e a favore del suo ricorso. La seconda cosa la reputavo molto improbabile, ma dopo il voto del parlamento che disapplicò la legge Severino negando la decadenza da senatore del ladro Minzolini, c'è un precedente molto favorevole al frodatore che la Corte non potrà non considerare. Un incredibile (ennesimo) regalo del Pd al suo avversario storico. Se Berlusconi riconquistasse per sentenza l'agibilità politica, sarebbe un clamoroso successo personale. L'ex cavaliere ritornerebbe cavaliere e ritornerebbe candidabile, milioni di italiani ingenui e superficiali penserebbero che quest'uomo ha sette vite come i gatti, che è un vincente nato (e non un vincente a suon di mazzette, di tangenti e di leggi ad personam) e tornerebbero a votarlo.

Caro Monello, questo non è un paese serio, questo è il paese di Pulcinella. In un paese serio uno come Berlusconi starebbe dietro le sbarre da decenni, insieme a coetanei come Dell'Utri e Riina, altro che guidare partiti e fare campagne elettorali! Quindi nei paesi seri il problema se invitare o meno un pregiudicato del genere alle loro trasmissioni i conduttori televisivi non se lo porrebbero neppure. Certo io non lo inviterei mai.

Saluti

Ciao fosforo a proposito di dell'utri altra cosa che ha detto e non sapevo se ridere, piangere o buttare la TV che dell'utri è un galatuomo in galera per errore o roba del genere.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963