Siori e siore , ecco a voi 2 co@lioni !! Sarà un caso che sono napoletani ??

Inviata (modificato)

8 ore fa, fosforo311 ha scritto:

Ovviamente nelle scritte in italiano sugli scatoloni di mascherine non c'è nessun riferimento al partito del delinquente che si inventò la bufala vomitevole dei cinesi che mettevano in pentola i bambini. Ho letto che una delegazione di medici cinesi arriverà in Italia per dare preziosi suggerimenti e comunicare ai colleghi italiani le esperienze accumulate. Un popolo amico, un popolo serio, un grande popolo. Sono la prima economia mondiale (coi cambi a parità di potere d'acquisto) e stanno vincendo alla grande una battaglia incredibile contro un virus che potrebbe diventare la Chernobyl dell'Occidente. E poi c'è chi si inventa la bufala del fallimento del comunismo! 

Ovviamente il Cazzaro di Napoli non perde una occasione , una , per dimostrarci quanto sia co@lione . Sgombriamo subito il campo da interpretazioni e da propaganda procomunismo che l’idio ta campano immette in campo suffragato da quell’altro idio ta e suo compaesano Giggino O’Steward assurto , non si sa bene come e perché , al ruolo di Ministro degli Esteri . Le mascherine negli scatoloni che arrivano in Italia ( arrivati questa mattina agli aeroporti di Pisa e Firenze ) sono a pagamento . Punto !! Insieme alle mascherine arriveranno pure tute protettive e 50.000 tamponi per effettuare test. Il Cazzaro di Napoli gongola ringraziando i “compagni” comunisti cinesi  al pari dell’entusiasmo e dai festeggiamenti alla Farnesina di Giggino che si aggira tra i corridoi del ministero al grido di “ L’aiuto che ci viene da Pechino e’ frutto ed il risultato dell’asse  ormai consolidato tra Roma e Pechino...bla ...bla ...bla “. Gli uffici del ministro hanno informato il colto e l’inclito che tuttocio’ avviene in tempi rapidissimi e grazie ai suoi consolidati rapporti con le stanze dei bottoni nella Città Proibita) con “aiuti” della Repubblica Popolare Cinese alla Repubblica Italiana.  E’ una notizia che sbigottisce ed inquieta. La Cina vuole essere considerata “Paese in via di sviluppo” ai fini delle regole dell’Organizzazione Mondiale del Commercio (Omc) e dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) ma allo scopo di applicarle in modo lasco. Pechino ha una responsabilità primaria nella pandemia del coronavirus per essersi mossa tardivamente ed avere intimidito e punito i propri medici ed epidemiologhi che avevano allertato le autorità politiche del rischio che si manifestava: avere perso un mese (e forse di più) ha scatenato un flagello che minaccia di costare migliaia di vite umane e almeno due punti del Pil mondiale. In altri tempi, la comunità internazionale e soprattutto il gruppo dei Paesi avanzati ad economia di mercato avrebbero chiesto “riparazioni” a Pechino . Oggi la geopolitica è tale che si chiederà a Xi Jinping solamente di osservare con massima cura le regole che la sua Repubblica Popolare ha firmato.  Nel frattempo accolgo con gioia una notizia che pochi hanno notato: mentre alla Farnesina si festeggiava, in quel di Galliate, in provincia di Novara, la ditta Coccato&Mezzetti ha riattivato due linee di produzione di mascherine monouso con il marchio Promovita. Linee di produzione che aveva dovuto chiudere nel 2005 a ragione della massiccia importazione dalla Cina probabilmente in barba alle regole Omc e Oms.

Modificato da mark222220

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

6 messaggi in questa discussione

Incivile, invece di copiaincollare a casaccio senza citare la fonte, guarda e leggi:

https://www.agi.it/cronaca/news/2020-03-06/coronavirus-xiaomi-mascherine-7351638/

P.S. constato che il mio appello ad abbassare i toni e ad attenersi a un linguaggio civile e rispettoso è caduto nel vuoto. Purtroppo non c'è virus che possa mettere in fuga i trogloditi che infestano questo forum. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Idio ta !! Preferisco credere al Sole 24 ore ...!! Ed ora puoi tornare a cantare , sugli attenti, l’inno di Mameli ...

ATTUALITA

Dalle mascherine ai respiratori la Cina ci trasferisce il suo know how

di An.C. 
11 Marzo 2020 

7074d874-636a-11ea-ad16-92dbb02e0255-fot

L’Italia studia il modello cinese nella partita per contenere la diffusione del Coronavirus. ll centrodestra chiede al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte di procedere nella direzione di un ulteriore inasprimento delle misure sull’intero territorio nazionale. Sullo sfondo l’esempio di Pechino, che da fine gennaio ha chiuso per quarantena l’Hubei, la provincia con 60 milioni di persone focolaio dell’epidemia. A Wuhan, il capoluogo, sono state adottate soluzioni drastiche: obbligo tassativo di restare a casa, spesa alimentare online e consegna per comprensori al fine di ridurre al minimo i contatti. Ora la Cina vede avvicinarsi la fine dell’incubo, con un forte calo dei contagi e dei decessi, non solo nella provincia ma in tutta la Cina.

La Cina vende all’Italia mille ventilatori polmonari 
L’Italia studia con attenzione le soluzioni messe in campo dal gigante asiatico. E guarda a Pechino anche per avere quei dispositivi medici che in questa situazione di emergenza possono risultare fondamentali. Il ministro degli Affari esteri Luigi Di Maio ha telefonato al suo omologo Wang Yi. Dalla telefonata è emerso che la Cina è disposta a far pervenire mille ventilatori polmonari, che l’Italia si appresta ad acquistare. La firma dei contratti per far arrivare questi aiuti potrebbe arrivare già nelle prossime ore. Wang Yi ha detto a Di Maio che seguirà questa operazione personalmente. 

Arriveranno anche medici specializzati nella lotta al Coronavirus 
Ci sarà anche un ttasferimento di know how. Di Maio ha annunciato che insieme a mascherine e respiratori arriveranno dalla Cina anche «medici specializzati che hanno affrontato per primi il picco dell’emergenza Coronavirus. Non che ai nistri medici serva qualcuno che gli insegni il lavoro - ha aggiunto - ma i medici cinesi sono stati i primi e potranno portare la loro esperienza».

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E pure questo , ebe te 

Di Maio,da Cina mascherine e respiratori

 

Di Maio,da Cina mascherine e respiratori
 

(ANSA) - ROMA, 10 MAR - Pechino è disposta a fornire all'Italia mille ventilatori polmonari, oltre a due milioni di mascherine, 100 mila delle quali ad alta tecnologia, 20 mila tute protettive e 50 mila tamponi per i test sul coronavirus. E' quanto si apprende al termine del colloquio telefonico tra il ministro degli Esteri Luigi Di Maio e il suo omologo cinese Wang Yi, che ha assicurato che in queste ore da parte di Pechino è stata data chiara indicazione alle loro aziende di esportare 2 milioni di mascherine mediche ordinarie all'Italia per l'emergenza coronavirus. Da parte cinese è arrivata la garanzia a Di Maio che le commesse italiane saranno messe in priorità tra le aziende cinesi per l'acquisto di ventilatori polmonari, una richiesta che oggi non è solo italiana ma di molti altri Paesi europei.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Forse il Cazzaro di Napoli si confonde con questa d’iniziativa ...

 11 marzo 2020 
 17:36

Coronavirus, ragazza cinese regala mascherine in strada ad Afragola

Una ragazza cinese regala mascherina agli automobilisti di passaggio in città. Succede ad Afragola, nel Napoletano. Era già accaduto a Gianturco, in via Carlo di Tocco, nell'ex zona industriale partenopea, appena pochi giorni fa.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, mark222220 ha scritto:

Forse il Cazzaro di Napoli si confonde con questa d’iniziativa ...

 11 marzo 2020 
 17:36

Coronavirus, ragazza cinese regala mascherine in strada ad Afragola

Una ragazza cinese regala mascherina agli automobilisti di passaggio in città. Succede ad Afragola, nel Napoletano. Era già accaduto a Gianturco, in via Carlo di Tocco, nell'ex zona industriale partenopea, appena pochi giorni fa.

Beh ? Le regalava....brava ragazza !!!

A meno che non fossero 50€ con la mascherina e 80€ senza......

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Beh ? Le regalava....brava ragazza !!!

A meno che non fossero 50€ con la mascherina e 80€ senza......

🤭🤭🤭🤭

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963