Il virus si sta diffondendo anche qui in Sardegna.

Forse è arrivato il momento di prendere le cose seriamente.

Deleteria la fuga in massa soprattutto degli stufenti fuori sede verso il sud ma altrettanto pericolosi gli spostamenti verso le case di vacanza. Vale in Liguria e Valle qui da noi.

Si sta assistendo proprio a questo fatto. Sono tantissimi i proprietari di case di vacanza che stanno arrivando in aereo con controlli solo formali.

E i casi di contagio, seppure ancora  in maniera non drammatica, stanno crescendo. Anche oggi 4 nuovi casi a Cagliari.

Nel frattempo il Presidente della Regione, in perfetto stile Leghista, coglie l'occasione per chiedere al Governo ciò che sa non gli verrà concesso e che forse ormai non serve neanche più di tanto: 20 giorni di blocco totale degli arrivi. Se lo avesse fatto 15 giorni fa, avrebbe avuto senso, ora sa tanto di propaganda spicciola e voglia visibilità mostrando di voler andare contro il Governo. Per il semplice fatto che i buoi sono ormai scappati e arrivati arrivati a destinazione e il virus sta già circolando.

Non rimane altro che fare controlli seri nei porti e negli aeroporti (e non solo a Cagliari) e fare in modo che chi arriva dalle zone 1, invece di starsene in giro, sia controllato e faccia quarantena per due settimane.

Basta con gli slogan e, piuttosto, quarantena obbligatoria per chi non arriva per lavoro.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

11 messaggi in questa discussione

non si preoccupi signor ildi_vino, la Sardegna è facile da circoscrivere nel caso tutta la regione diventi rossa nonostante il governatore verde.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

non si preoccupi signor ildi_vino, la Sardegna è facile da circoscrivere nel caso tutta la regione diventi rossa nonostante il governatore verde.

Non è che è la volta buona che arriverà anche il Kompagno Director e che si fidanzerà con una donna baffuta?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il compagno director bisognerebbe importarlo con la forza, e secondo le ultime notizie, è già fidanzato con una donna barbuta.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
25 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

il compagno director bisognerebbe importarlo con la forza, e secondo le ultime notizie, è già fidanzato con una donna barbuta.

Non spari kazzate a vanvera. Controlli sotto la gonna la "donna barbuta"..... Probabilmente ha tutta la dotazione per fare la pipì contro un muro !!

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi scusi sig cortomaltese, lei pensa che la donna barbuta sia una fake news?

Io so che gli piacciono i mandingo nigeriani, mai avrei pensato ad un uomo bianco barbuto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

Mi scusi sig cortomaltese, lei pensa che la donna barbuta sia una fake news?

Io so che gli piacciono i mandingo nigeriani, mai avrei pensato ad un uomo bianco barbuto.

Esatto, ci ha azzeccato !!! Un mandingo albino, una vera rarità !!! Il Director è di becco fino.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Io penso che i sardi daranno filo da torcere al virus. È gente che fa vita sana. L'unica volta che andai in Sardegna, molti anni fa, compravo vino, pecorino e uova fresche in un fattoria gestita a tempo pieno da un'arzilla signora. Aveva più di 90 anni. 

Stamane, per la prima volta, ho visto un numero significativo di mascherine qui a Napoli. Dalle mie parti in zona Vomero potevano indossarla 2 su 3 del personale degli esercizi commerciali (3 su 4 usavano i guanti), e grosso modo 1 su 20 dei passanti. In alcuni casi ho notato le semplici e ben note mascherine usate dai pittori e dai muratori quando carteggiano lo stucco. Si trovavano nei ferramenta a meno di 1 euro, ora sono introvabili anche quelle. Non vedo l'ora di andarmi a fare barba e capelli per prendere in giro il mio barbiere. Quello che ha impressionato i napoletani è stata certamente la chiusura delle chiese. Siamo la "città delle 500 cupole", credo che nel mondo solo Roma abbia più chiese di Napoli (ma forse anche San Paolo e Città del Messico che sono due megalopoli). Presto i contagi aumenteranno anche qui, ma non certo per colpa di Conte. Chi lavorava al Nord, o era già ritornato a casa (in Lombardia le scuole sono chiuse da un pezzo) o sarebbe ritornato comunque. Penso che molti napoletani si cureranno in casa: la nostra sanità, con buona pace di quel buffone imitato da Crozza, fa pena. Eccellenze a parte.

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, fosforo311 ha scritto:

Io penso che i sardi daranno filo da torcere al virus. È gente che fa vita sana. L'unica volta che andai in Sardegna, molti anni fa, compravo vino, pecorino e uova fresche in un fattoria gestita a tempo pieno da un'arzilla signora. Aveva più di 90 anni. 

Stamane, per la prima volta, ho visto un numero significativo di mascherine qui a Napoli. Dalle mie parti in zona Vomero potevano indossarla 2 su 3 del personale degli esercizi commerciali (3 su 4 usavano i guanti), e grosso modo 1 su 20 dei passanti. In alcuni casi ho notato le semplici e ben note mascherine usate dai pittori e dai muratori quando carteggiano lo stucco. Si trovavano nei ferramenta a meno di 1 euro, ora sono introvabili anche quelle. Non vedo l'ora di andarmi a fare barba e capelli per prendere in giro il mio barbiere. Quello che ha impressionato i napoletani è stata certamente la chiusura delle chiese. Siamo la "città delle 500 cupole", credo che nel mondo solo Roma abbia più chiese di Napoli (ma forse anche San Paolo e Città del Messico che sono due megalopoli). Presto i contagi aumenteranno anche qui, ma non certo per colpa di Conte. Chi lavorava al Nord, o era già ritornato a casa (in Lombardia le scuole sono chiuse da un pezzo) o sarebbe ritornato comunque. Penso che molti napoletani si cureranno in casa: la nostra sanità, con buona pace di quel buffone imitato da Crozza, fa pena. 

Suggerimento: se vi mancano le mascherine, usate queste...

Per un virus televisivo, bastano e avanzano.

MASCHERA PULCINELLA
 
 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

In effetti in questi giorni si registra un incremento nelle vendite di corni rossi e ferri di cavallo. Sono sicuro che a San Gregorio Armeno hanno già scolpito e messo sul presepio il pastore con la mascherina. Molti gestori di locali della movida hanno deciso spontaneamente di chiudere, dovrebbero farlo anche i loro colleghi del Nord. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

15 minuti fa, fosforo311 ha scritto:

In effetti in questi giorni si registra un incremento nelle vendite di corni rossi e ferri di cavallo. Sono sicuro che a San Gregorio Armeno hanno già scolpito e messo sul presepio il pastore con la mascherina. Molti gestori di locali della movida hanno deciso spontaneamente di chiudere, dovrebbero farlo anche i loro colleghi del Nord. 

Mancherà nella storia di questa ridicola epidemia il capolavoro di tre giovani rifugiatisi con sette fanciulle in un casale di collina, a mangiare, bere,  raccontarsi novelle... e bagnare il biscottino.

Modificato da cortomaltese-im

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

decamerone o kama-sutra?

Modificato da ahaha.ha

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963