Constato che ...,

Seppure senza mai nominarlo, molte scialbe figurine stanno "scopiazzando" al Leader di Italia Viva tutte le proposte politiche ed economiche fin qui elaborate, peraltro, dopo averle avversate con ogni mezzo, talune per anni, altre per mesi o settimane, non mi rende affatto lieto. Anzi, per dirla tutta, sono certo che proprio a causa della loro mediocrità alla fine della fiera le "inquineranno". Di esempi di quanto sta accadendo e della brutta "scopiazzatura in corso" ne abbiamo a iosa. 
Si pensi, tanto per fare solo qualche esempio, alla lotta spietata che l'ACCOZZAGLIA gli fece sulla riforma istituzionale dell'architettura dello Stato (cosiddetta Boschi) e  con quali argomenti si impegnarono per bocciarla.  Ebbene, si raffronti quel provvedimento con quello ora da Lor Signori approvato e si tirino le somme. 
Si pensi inoltre come, a cominciare da quel modesto burocrate di Partito che è l'attuale Segretario del PD, è stato sino a qualche settimana fa snobbato il Piano Shock renziano per rilanciare il lavoro e l'economia del nostro Paese, al metodo indicato per realizzarlo (il cosiddetto "metodo Genova ed Expò di Milano") eppoi lo si raffronti con quanto oggi stanno pomposamente dichiarando loro , facendo proprio persino, ai fini della rapidità della realizzazioni delle opere, l'idea della nomina di Commissari straordinari.  Si pensi, infine, a quale è stato il penoso atteggiamento tenuto in ordine al delicato problema della "prescrizione “ od alla demagogica riduzione dei Parlamentari e si raffrontino anche su questi temi gli atteggiamenti tenuti nel passato. Ebbene, ora sembra che molti di questi "poareti” abbiano intrapreso la strada per Canossa (il condizionale è d'obbligo). Negli ultimi giorni, infatti, taluni sembrano avere scoperto l'acqua calda e seriosamente, rilasciando accigliate dichiarazioni davanti alle telecamere, evidenziano la necessità di rilanciare massicciamente gli investimenti pubblici e privati sulle strutture ed infrastrutture del nostro Paese, sulla Sanità e la Ricerca, ecc. ecc. Penso, al sempre sudaticcio faccione dell'Uomo Ridens, a quello teatrale dell'Avvocato del Popolo italiano, a quella insignificante di Crimi ed altri. A quelle figurine, cioè, a cui per varie ragioni, la principale quella di contrastare il rischio di un'eventuale deriva autoritaria, è stata affidato la guida della nostra Italietta. C'è chi sostiene che tutto ciò rappresenti comunque un passo in avanti, e probabilmente, considerati i precedenti, è vero.
Tuttavia, personalmente resto dell'idea che i somari ragliano e non nitriscono nemmeno quando cercano di imitare gli stalloni di razza. 
Di conseguenza, incrociamo le dita, lasciamoli operare e verifichiamo cosa saranno effettivamente capaci di fare. Del resto, nella situazione data, non mi pare esistano altre possibilità . Saluti 
 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963