reddito di cittadinazna:gettati 6,5milaeuro a due fratelli

Reddito di cittadinanza a due fratelli marocchini senza alcun diritto

 

Il caso a Sesto San Giovanni, dove i maghrebini sono stati scoperti e denunciati per aver ricevuto indebitamente il sussidio Hanno fatto carte false per ottenere il reddito di cittadinanza e grazie ai loro maquillage sono riusciti a ottenerlo, ricevendo così indebitamente dallo Stato italiano assegni per un totale di 6.500 euro.

Poi, fortunatamente, sono stati scoperti. E dunque denunciati. I protagonisti di questa storia sono due fratelli marocchini di cinquantanove e sessantuno anni, residenti a Sesto San Giovanni.

Il comune in provincia di Milano ha reagito, denunciando i due maghrebini per aver ordito il raggiro e dopo che l’amministrazione comunale ha ricevuto dall’Istituto nazionale di previdente sociale l’apposita documentazione e che attesta le loro false dichiarazioni in merito alla residenza e alla composizione del nucleo famigliare. Grazie a questi espedienti erano riusciti a prendere senza alcun diritto il sussidio tanto caro al Movimento 5 Stelle, che lo ha sempre presentato come strumento di lotta alla povertà, ma che ne fatti rappresenta più che altro uno sperpero troppo spesso inutile di risorse statali.

Li restituiranno?? seeeeeeeee

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

3 messaggi in questa discussione

25 minuti fa, director12 ha scritto:

Reddito di cittadinanza a due fratelli marocchini senza alcun diritto

 

Il caso a Sesto San Giovanni, dove i maghrebini sono stati scoperti e denunciati per aver ricevuto indebitamente il sussidio Hanno fatto carte false per ottenere il reddito di cittadinanza e grazie ai loro maquillage sono riusciti a ottenerlo, ricevendo così indebitamente dallo Stato italiano assegni per un totale di 6.500 euro.

Poi, fortunatamente, sono stati scoperti. E dunque denunciati. I protagonisti di questa storia sono due fratelli marocchini di cinquantanove e sessantuno anni, residenti a Sesto San Giovanni.

Il comune in provincia di Milano ha reagito, denunciando i due maghrebini per aver ordito il raggiro e dopo che l’amministrazione comunale ha ricevuto dall’Istituto nazionale di previdente sociale l’apposita documentazione e che attesta le loro false dichiarazioni in merito alla residenza e alla composizione del nucleo famigliare. Grazie a questi espedienti erano riusciti a prendere senza alcun diritto il sussidio tanto caro al Movimento 5 Stelle, che lo ha sempre presentato come strumento di lotta alla povertà, ma che ne fatti rappresenta più che altro uno sperpero troppo spesso inutile di risorse statali.

Li restituiranno?? seeeeeeeee

Forse se glieli rateizza in 80 anni.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
36 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Forse se glieli rateizza in 80 anni.

Come per pagare i debiti del unita'?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, director12 ha scritto:

Come per pagare i debiti del unita'?

No. Come i 49 milioni rubati dalla Lega.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963