coronavirus:all'europa l'oscar...come migliore attore NON protagonista!!

Paolo Gentiloni, commissario europeo all’economia, è stato chiaro: “La flessibilità per le politiche di bilancio degli Stati membri di fronte a circostanze eccezionali è già stata utilizzata dal nostro Paese per affrontare i terremoti che hanno squassato l’Italia Centrale ed è prevista dal patto di stabilità”. Tradotto: Bruxelles garantirà una certa flessibilità all’Italia. Tutto questo è vero anche se, nei fatti, la tanto amata Europa ha letteralmente sbattuto il nostro Paese in quarantena. Aspetto ancora più grave: nessuna capitale europea si è fatta avanti per fornire cure e *** all’Italia. Mentre, per quanto riguarda l’economia, Bruxelles si è limitata a liquidare la richiesta di aiuto di Roma con un banale “le regole ci sono già”. Ovvero: arrangiatevi con quello che c’è.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

Dopo averci portato il coronavirus non chiudendo ai voli dalla Cina, che hanno fatto scalo in aeroporti europei per poi venire in Italia, ora ci mettono in ‘quarantena’.
Vietato perfino fare scalo in Veneto e Lombardia: è l’ultimo sgarbo. E all’orizzonte si intravedono già la multa per il prestito ponte ad Alitalia e l’approvazione del Mes.

E i burocrati europei hanno deciso di equiparare la situazione sanitaria dell’Italia allo scenario presente in Cina (epicentro del contagio), Hong Kong, Corea del Sud e Macao.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963