Quanti di loro lo fanno realmente a casa propria …

Quanti di loro lo fanno realmente a casa propria …

… ecco una domanda che sorge spontanea quando vedo la pubblicità di qualsiasi prodotto. Se il personaggio televisivo o sportivo pubblicizza l'acqua da bere, la crema viso, il rasoio da barba, o altro genere di piccolo consumo, … penso lo usi realmente. Che poi funzioni anche su di me, prima provo e poi vi saprò dire. Che Lewis Hamilton (essendo il mio pilota preferito) pubblicizzi la Mercedes mi sta bene. Avessi soldi la comprerei, la Mercedes. - Quello che non mi quadra è vedere personaggi televisivi o sportivi fare pubblicità ad aziende telefoniche, luce, gas, banche e assicurazioni, altre agenzie di genere vario e vago. Dicono agli altri di cambiare contratto e di passare con (…/...), ma loro a casa propria quale forma di contratto e con chi lo hanno. Utilizzano realmente ciò che pubblicizzano …

… oppure si noleggiano a fare la pubblicità in cambio di qualche strano regalo. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

3 messaggi in questa discussione

Questa e’ una domanda ed un mistero che non fa dormire la notte ...!! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se lei, sig dune buggi si facesse vedere di più in giro per il Veneto con la campagnola color fucsia fosforescente invece che andare solamente su e giù per il fadalto, molto probabilmente verrebbe chiamato anche lei come sponsor di qualche azienda e ricoperto di quattrini.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Hai presente “la colonna infame” oppure la peste di Milano. In quegli anni esistevano gli spargitori di pestilenza. Io svolgo (anzi la mia fiat campagnola svolge) l'incarico di “spargitore di ruggine”. Per economia ho adoperato colori da muro anziché da ferro per tinteggiare il rottame. Adesso è di un simpatico colore “mimetico ruggine”. Ricordi la vecchia Fiat Giardinetta dell'immediato dopoguerra. Aveva la struttura portante in legno. Per ripararla dopo un incidente si andava dal falegname anziché dal carrozziere. Ciao Risata e ciao Fosforo, possibile che solamente voi due siate in grado di scrivere di auto e motori. Per la prossima volta mi prendo un veicolo da palude Vietnamita, quelli con la chiatta sotto ed il grande elicone dietro. Aspetto consigli. Spero di non trovare Tarzan o Sandokan che mi aspettano al varco con il pugnale in bocca. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963