Purtroppo non è detto che, per bloccare i celoduri, basti bloccare le ONG.

Se arrivassero solo con le ONG sarebbe il male minore perché potrebbero essere portati nei centri di raccolta e controllati senza problemi. A quel punto potrebbero bastare 25 euro a testa più un telefonino per fare in modo di non trovarceli in strada sbandati e dediti alle a chissà quali cose.

Il problema però è che potrebbero arrivare con i barchini, con le 500 o con gli alianti e, a quel punto, diventerebbe quasi impossibile effettuare un serio ed efficace controllo.

La situazione potrebbe davvero diventare insostenibile  e degenerare per cui probabilmente potrebbe essere necessario  pensare a soluzioni drastiche, incisive e, soprattutto durature.

Ora che anche Attilio e il suo staff girano con la mascherina, essendosi il coronavirus insinuato prepotentemente nei piani alti della Lega, poiché si rischia seriamente di contagiare quei 49 milioni arrivati clandestinamente e nascosti chissà dove,  forse rimangono da prendere in considerazione due sole soluzioni per cercare di trovare una la quadra o, come minimo, per caricare di limitare i danni.

Soluzione n.1- Accordi con la Svizzera, l'Austria, i paesi balcanici. Oltre che, naturalmente, con la Libia.

Soluzione n. 2- Aiutarli a casa loro.

NB: le soluzioni n. 1 e n. 2 potrebbero diventare davvero operative e realizzarsi appieno soprattutto se si potesse contare sui finanziamenti di Soros. Oppure anche  sul fattivo apporto di Putin. Teniamo conto del fatto che, purtroppo, non si può più contare invece sull'amicizia di Mubarak. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963