libero sondaggio:vi convince la gestione conte speranza?

16 messaggi in questa discussione

si sbilanci sig Frizz, cosa dovevano fare Conte e Speranza.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, director12 ha scritto:

No

 
94%

 
6%

È risaputo che i centri massaggi cinesi in Padania fanno affari d'oro.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
17 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

si sbilanci sig Frizz, cosa dovevano fare Conte e Speranza.

bloccare attracchi,porti,aeroporti..semplice no? altri paesi piu  scaltri di noi,lo hanno fatto,.ti basta??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, director12 ha scritto:

bloccare attracchi,porti,aeroporti..semplice no? altri paesi piu  scaltri di noi,lo hanno fatto,.ti basta??

Quali Paesi sig. Frizz ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Quali Paesi sig. Frizz ?

Macao vieta l’ingresso ai residenti dall’Hubei se questi non provano con un certificato medico di non aver contratto il virus.

Solo i cinesi che provengono da Hong Kong e Macao possono entrare a Taiwan, a patto che abbiamo un permesso di residenza nell'isola. I viaggiatori che passano per le due regioni speciali cinesi sono però messi in quarantena per due settimane.

Il Giappone ha chiuso le frontiere a tutti gli stranieri che sono passati per la provincia cinese di Hubei nei 14 giorni precedenti al loro eventuale arrivo nel territorio nipponico.

La Corea del Sud ha preso simili misure, vietando anche l’arrivo di turisti cinesi nell’isola di Jeju. La Corea del Nord ha invece chiuso i confini con la Cina e ridotto i collegamenti aerei con gli scali cinesi.

L’Australia permette ai propri cittadini di rientrare dalla Cina, ma sono poi sottoposti a una quarantena di 14 giorni. Gli stranieri possono entrare nel Paese solo trascorsi 14 giorni dopo aver lasciato o essere passati per il territorio cinese.

La Nuova Zelanda ha bloccato ogni volo dalla Cina per due settimane a partire dal 3 febbraio.

Anche l’Indonesia ha sospeso i visti per i visitatori dalla Cina e ha bloccato tutti i collegamenti aerei diretti con gli aeroporti cinesi.

Il Vietnam mette in quarantena tutti gli stranieri che entrano nel proprio territorio dopo aver visitato la Cina nelle due settimane precedenti.

Singapore ha di fatto bloccato i collegamenti con la Cina. La Malaysia ha imposto un bando totale a coloro che provengono dalle province di Hubei, Zhejiang e Jiangsu. La Thailandia permette l’ingresso solo ai viaggiatori dalla Cina che dimostrino il loro buono stato di salute.

Vietati gli ingressi nelle Filippine da tutta la Cina, incluse Hong Kong e Macao.

Chi entra in India dalla Cina è posto in quarantena, mentre i visti dei viaggiatori stranieri che arrivano dal territorio cinese sono stati annullati. Il Bangladesh non rilascia visti di ingresso per chi viaggia dalla Cina. Il Pakistan ha cancellato il 2 febbraio una precedente sospensione dei collegamenti aerei con le città cinesi.

L’Arabia Saudita impedisce l’ingresso nel Paese agli stranieri che arrivano dalla Cina. I cittadini sauditi e gli stranieri residenti nel territorio saudita non possono viaggiare in Cina.

La Gran Bretagna consiglia ai propri cittadini di lasciare la Cina e di non entrare nel territorio cinese. Anche il governo Usa consiglia di non recarsi nel Paese asiatico, e ha vietato in modo temporaneo l’ingresso agli stranieri provenienti dagli scali cinesi, a meno che non risiedano negli Stati Uniti o abbiamo legami di parentela con cittadini americani. Il Canada ha cancellato tutti i voli da e per la Cina fino al 29 febbraio.

Diversi Stati europei hanno bloccato i collegamenti aerei con la Cina. Il bando dell'Italia, che si protrarrà fino al 28 aprile, comprende anche Hong Kong, Macao e Taiwan. La Russia ha introdotto forti restrizioni all’ingresso dalla Cina. Solo la compagnia di bandiera Aeroflot può raggiungere il territorio cinese.

Altri Paesi hanno adottato misure restrittive per contenere la diffusione del virus: Brunei, Mongolia, Maldive, Nepal, Myanmar, Afghanistan, Kazakistan, Turkmenistan, Kyrgyzstan, Papua Nuova Guinea, Isole Marshall, Fiji, Samoa, Kuwait, Emirati Arabi Uniti, Israele, Egitto, Qatar, Oman, Iraq, Turchia, Marocco, Ruanda, Kenya, Tanzania, Trinidad e Tobago.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Più o meno come hanno fatto in Italia.

Ma almeno ha letto quello che ha copiato? A me sembra di no e se lo ha letto non ha capito un kaxzo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Più o meno come hanno fatto in Italia.

Ma almeno ha letto quello che ha copiato? A me sembra di no e se lo ha letto non ha capito un kaxzo.

hanno tutti preso dei provvedimenti....in tempi stretti,e non come da noi.sono ottimi degnali pe rla popolazione.da noi solo parole di conforto alla comunita' .e rileggi bene il testo sopra.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 feb 2020 - L'Italia ha dichiarato lo stato d'emergenza sanitaria per il coronavirus, con il contestuale blocco dei voli da e per la Cina.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

1 feb 2020 - L'Italia ha dichiarato lo stato d'emergenza sanitaria per il coronavirus, con il contestuale blocco dei voli da e per la Cina.

Si sta per andare decisamente oltre.

Un mio conoscente non può tornare in Sardegna perché bloccato nella zona di Lodi.

Come dire che, fra un po', potrebbe essere dichiarata l'emergenza sanitaria per le zone abitate dai Padani e il contestuale blocco dei voli da e per la Padania.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sig ildi_vino, mi sa che sta diventando pericoloso anche parlare col sig Frizz in questo forum.

Siamo sicuri che il virus dell'imbecil lità non passa anche via internet? Dobbiamo chiedere *** al kapitone?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
24 minuti fa, director12 ha scritto:

Macao vieta l’ingresso ai residenti dall’Hubei se questi non provano con un certificato medico di non aver contratto il virus.

Solo i cinesi che provengono da Hong Kong e Macao possono entrare a Taiwan, a patto che abbiamo un permesso di residenza nell'isola. I viaggiatori che passano per le due regioni speciali cinesi sono però messi in quarantena per due settimane.

Il Giappone ha chiuso le frontiere a tutti gli stranieri che sono passati per la provincia cinese di Hubei nei 14 giorni precedenti al loro eventuale arrivo nel territorio nipponico.

La Corea del Sud ha preso simili misure, vietando anche l’arrivo di turisti cinesi nell’isola di Jeju. La Corea del Nord ha invece chiuso i confini con la Cina e ridotto i collegamenti aerei con gli scali cinesi.

L’Australia permette ai propri cittadini di rientrare dalla Cina, ma sono poi sottoposti a una quarantena di 14 giorni. Gli stranieri possono entrare nel Paese solo trascorsi 14 giorni dopo aver lasciato o essere passati per il territorio cinese.

La Nuova Zelanda ha bloccato ogni volo dalla Cina per due settimane a partire dal 3 febbraio.

Anche l’Indonesia ha sospeso i visti per i visitatori dalla Cina e ha bloccato tutti i collegamenti aerei diretti con gli aeroporti cinesi.

Il Vietnam mette in quarantena tutti gli stranieri che entrano nel proprio territorio dopo aver visitato la Cina nelle due settimane precedenti.

Singapore ha di fatto bloccato i collegamenti con la Cina. La Malaysia ha imposto un bando totale a coloro che provengono dalle province di Hubei, Zhejiang e Jiangsu. La Thailandia permette l’ingresso solo ai viaggiatori dalla Cina che dimostrino il loro buono stato di salute.

Vietati gli ingressi nelle Filippine da tutta la Cina, incluse Hong Kong e Macao.

Chi entra in India dalla Cina è posto in quarantena, mentre i visti dei viaggiatori stranieri che arrivano dal territorio cinese sono stati annullati. Il Bangladesh non rilascia visti di ingresso per chi viaggia dalla Cina. Il Pakistan ha cancellato il 2 febbraio una precedente sospensione dei collegamenti aerei con le città cinesi.

L’Arabia Saudita impedisce l’ingresso nel Paese agli stranieri che arrivano dalla Cina. I cittadini sauditi e gli stranieri residenti nel territorio saudita non possono viaggiare in Cina.

La Gran Bretagna consiglia ai propri cittadini di lasciare la Cina e di non entrare nel territorio cinese. Anche il governo Usa consiglia di non recarsi nel Paese asiatico, e ha vietato in modo temporaneo l’ingresso agli stranieri provenienti dagli scali cinesi, a meno che non risiedano negli Stati Uniti o abbiamo legami di parentela con cittadini americani. Il Canada ha cancellato tutti i voli da e per la Cina fino al 29 febbraio.

Diversi Stati europei hanno bloccato i collegamenti aerei con la Cina. Il bando dell'Italia, che si protrarrà fino al 28 aprile, comprende anche Hong Kong, Macao e Taiwan. La Russia ha introdotto forti restrizioni all’ingresso dalla Cina. Solo la compagnia di bandiera Aeroflot può raggiungere il territorio cinese.

Altri Paesi hanno adottato misure restrittive per contenere la diffusione del virus: Brunei, Mongolia, Maldive, Nepal, Myanmar, Afghanistan, Kazakistan, Turkmenistan, Kyrgyzstan, Papua Nuova Guinea, Isole Marshall, Fiji, Samoa, Kuwait, Emirati Arabi Uniti, Israele, Egitto, Qatar, Oman, Iraq, Turchia, Marocco, Ruanda, Kenya, Tanzania, Trinidad e Tobago.

Lei davvero non capisce un kazzo. Adesso dimostri che nei Paesi così abilmente copiaincollati non c'è contagio.

Israele, Iran, Australia: frontiere blindate ma il virus è passato.

Fermare le epidemie si può: solo con i vaccini.

La Border Patrol è una balla per kollioni come lei, che hanno visto troppe puntate di Australian Airport su D-MAX........

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Lei davvero non capisce un kazzo. Adesso dimostri che nei Paesi così abilmente copiaincollati non c'è contagio.

Israele, Iran, Australia: frontiere blindate ma il virus è passato.

Fermare le epidemie si può: solo con i vaccini.

La Border Patrol è una balla per kollioni come lei, che hanno visto troppe puntate di Australian Airport su D-MAX........

allora tu sei per le frontiere aperte..per la libera circolazione delle persone,vero?? che ***....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, director12 ha scritto:

allora tu sei per le frontiere aperte..per la libera circolazione delle persone,vero?? che ***....

Com'è questa storia, Kompagno, che vi s@chifano e non vi fanno entrare a Ischia?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, director12 ha scritto:

allora tu sei per le frontiere aperte..per la libera circolazione delle persone,vero?? che ***....

È lei che deve dimostrare che i virus si bloccano alle frontiere. Come ha fatto ad arrestare i suoi gonococchi di Neisser ??

Li ha ammanettati una Pattuglia della Frontiera ??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

È lei che deve dimostrare che i virus si bloccano alle frontiere. Come ha fatto ad arrestare i suoi gonococchi di Neisser ??

Li ha ammanettati una Pattuglia della Frontiera ??

controlli sanitari alle frontiere...se non si hanno i requisti,si torna indietro.non c'arrivi,vero??troppo complicato..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, director12 ha scritto:

controlli sanitari alle frontiere...se non si hanno i requisti,si torna indietro.non c'arrivi,vero??troppo complicato..

Quali requisiti, Kollione....? Il manager padano che ha portato il virus a Lodi e dintorni li aveva o no i requisiti ? 

Mi pare che a lei siano stati requisiti i neuroni.....lei alza la coda al cane, vede le palle e dice "... è maschio!!!"

Ma bravo !!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963