Una domanda come un'altra.

Viene rinviata la partita Verona-Cagliari al fine di evitare l'arrivo e soprattutto le ripartenze dei tifosi provenienti da altre zone e ci sta.

Contemporaneamente però non si fa nulla per il carnevale di Venezia con gente proveniente da tutte le parti del mondo.

Sarà per caso un questione un pochino...economica?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

10 messaggi in questa discussione

Quindi il kapitone dovrebbe denunciare pure Zaia.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ildi_vino ha scritto:

Contemporaneamente però non si fa nulla per il carnevale di Venezia con gente proveniente da tutte le parti del mondo.

Giustissimo, aggiungerei anche il carnevale di Viareggio e tutti i carnevali nelle varie località Italiane, poi ci sono i cinema, le sale da ballo e mille luoghi di aggregazione dove il virus potrebbe diffondersi,  visto che ci sono portatori asintomatici del virus apparentemente non malati ma contagiosi-  Limitare le  quarantene  alle sole zone dove il virus è già presente potrebbe non esser sufficiente e la situazione sfuggire di mano; poi vorrei rassicurazioni sul fatto che le banconote passando di mano in mano  non possano essere strumento di diffusione  del virus

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Giustissimo, aggiungerei anche il carnevale di Viareggio e tutti i carnevali nelle varie località Italiane, poi ci sono i cinema, le sale da ballo e mille luoghi di aggregazione dove il virus potrebbe diffondersi,  visto che ci sono portatori asintomatici del virus apparentemente non malati ma contagiosi-  Limitare le  quarantene  alle sole zone dove il virus è già presente potrebbe non esser sufficiente e la situazione sfuggire di mano; poi vorrei rassicurazioni sul fatto che le banconote passando di mano in mano  non possano essere strumento di diffusione  del virus

 

E le metropolitane, i treni, i bus, gli aerei, le fabbriche, i supermercati, e last but not least, LE CHIESE, I TEMPLI, LE SINAGOGHE E LE MOSCHEE.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
27 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Giustissimo, aggiungerei anche il carnevale di Viareggio e tutti i carnevali nelle varie località Italiane, poi ci sono i cinema, le sale da ballo e mille luoghi di aggregazione dove il virus potrebbe diffondersi,  visto che ci sono portatori asintomatici del virus apparentemente non malati ma contagiosi-  Limitare le  quarantene  alle sole zone dove il virus è già presente potrebbe non esser sufficiente e la situazione sfuggire di mano; poi vorrei rassicurazioni sul fatto che le banconote passando di mano in mano  non possano essere strumento di diffusione  del virus

 

Da questo punto di vista sono tranquillo e mi sento un privilegiato. Essendo in possesso di un numero estremamente limitato di banconote. 

Il problema è che però la paura del virus mi ottenebra talmente la mente che...trovo estrema difficoltà anche con bancomat e carta di credito. Dimentico spesso il PIN....insomma.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, ildi_vino ha scritto:

Da questo punto di vista sono tranquillo e mi sento un privilegiato. Essendo in possesso di un numero estremamente limitato di banconote. 

Il problema è che però la paura del virus mi ottenebra talmente la mente che...trovo estrema difficoltà anche con bancomat e carta di credito. Dimentico spesso il PIN....insomma.

Stia sereno....quello semmai è sintomo di Alzheimer, non di Coronavirus !!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
57 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

E le metropolitane, i treni, i bus, gli aerei, le fabbriche, i supermercati, e last but not least, LE CHIESE, I TEMPLI, LE SINAGOGHE E LE MOSCHEE.

E le mense, i ristoranti, le pizzerie, i mecdonald, i bar, le osterie, le case di appuntamento, gli stadi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
36 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

E le mense, i ristoranti, le pizzerie, i mecdonald, i bar, le osterie, le case di appuntamento, gli stadi.

sono tutte cose o luoghi dove posso, se voglio,  evitare di andare; ma per le banconote e le monetine metalliche  non posso evitare che ci sia chi le ha toccate e usate prima di me, si mettono nel portafoglio, si tengono in casa, è come mettersi in tasca e usare il fazzoletto di altri,  usare un fazzoletto dove  altri prima di noi si sono soffiati il naso

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La domanda è lecita. Dopo avere valutato pro e contro è arrivato lo stop al carnevale di Venezia.

Ora un'altra domanda: ma se covid19 paragonabile a un'influenza perché scuole chiuse, università chiuse, partite rimandate... ?

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ilsauro24ore ha scritto:

La domanda è lecita. Dopo avere valutato pro e contro è arrivato lo stop al carnevale di Venezia.

Ora un'altra domanda: ma se covid19 paragonabile a un'influenza perché scuole chiuse, università chiuse, partite rimandate... ?

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti 

E' la domanda che mi sono fatto anch'io, dato per scontato che anche l'influenza stagionale produce una buona dose di morti.

Il coronavirus probabilmente è più choccante, perchè il contagio produce la polmonite che rimane una delle principali cause di morte tra i pazienti più anziani e tra i malati cronici.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

E' la domanda che mi sono fatto anch'io, dato per scontato che anche l'influenza stagionale produce una buona dose di morti.

Il coronavirus probabilmente è più choccante, perchè il contagio produce la polmonite che rimane una delle principali cause di morte tra i pazienti più anziani e tra i malati cronici.

Parla la direttrice dell'ospedale Sacco di Milano.

La settimana scorsa ci sono stati 227 morti per l'influenza normale e 1 per il coronavirus.

https://www.liberoquotidiano.it/news/italia/13567127/coronavirus-maria-rita-gismondo-veri-numeri-morti-lombardia-ospedale-sacco.html

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963