Se i top della virologia italiana ...

Dicono che chi rientra dalla Cina deve stare in quarantena , chi rientra dalla Cina sta  in quarantena . Punto !!  E senza nessuna eccezione!! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

25 messaggi in questa discussione

7 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Dicono che chi rientra dalla Cina deve stare in quarantena , chi rientra dalla Cina sta  in quarantena . Punto !!  E senza nessuna eccezione!! 

quando la politica entra in cose che dovrebbero riguardare solo la medicina sono guai; è come quando per ragioni "ideologiche" la politica disse che i matti non esistono e abolirono i manicomi;  oggi ci sono in Toscana politici che dicono che il coronavirus non è così pericoloso come certi vorrebbero far credere e si rifiutano di prendere decisioni drastiche suscitando ovviamente polemiche e prese di posizioni  politiche

 https://www.liberoquotidiano.it/news/politica/13566409/coronavirus-matteo-salvini-denuncia-governatore-enrico-rossi-rischio-salute-toscani.html

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

chi rientra dalla cina?? ah si..ai fini propagandistici pe ril ragazzino:volo speciale...lettiga speciale,tende speciali..e gia'..che bravi alla sanita' italiana..e quelli che arrivano conm i barconi?? chi li controlla?? tu pissano...o i tuoi politici!! vai a cena con loro,,per non colpevolizzare...imbevuto di imbeccillita' acuta

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Immagino , idio ta , che siano in molti coloro che vengono con il barcone dalla Cina ...!! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma certo che il coronavirus è pericoloso sig Frizz.

Lei intanto si rifugi in cantina che appena è passato il pericolo l'avverto io.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
38 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

quando la politica entra in cose che dovrebbero riguardare solo la medicina sono guai; è come quando per ragioni "ideologiche" la politica disse che i matti non esistono e abolirono i manicomi a me sembra che sia stato un medico, un certo Basaglia ad insistere per la chiusura dei manicomi e a spingere per l'approvazione di una legge ci sono in Toscana politici che dicono che il coronavirus non è così pericoloso come certi vorrebbero far credere e si rifiutano di prendere decisioni drastiche suscitando ovviamente polemiche e prese di posizioni  politiche.

No il virus è davvero terribile e dimezzerà la popolazione globale, tremiamo gente, tremiamo.

 

 

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

tremiamo gente, tremiamo.

tremate tremate le streghe sono tornate gridavano le femministe del 68... sono tornate le streghe  e sono tornate le pestilenze morali e fisiche.....

nel frattempo una certa politica ha paura di prendere decisioni drastiche per paura di passare come razzista

http://www.imolaoggi.it/2020/02/21/coronavirus-capuozzo-governo-pensava-al-razzismo-fottendosene-dei-contagi/

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

a me sembra che sia stato un medico, un certo Basaglia ad insistere per la chiusura dei manicomi e a spingere per l'approvazione di una legge

Il sig Basaglia si basava sulle osservazioni che aveva fatto al manicomio di Trieste dove aveva notato che la maggior parte dei ricoverati non erano matti ma semplicemente alcolisti e in questa sua osservazione aveva perfettamente ragione; cosa era successo? semplicemente che da quelle parti c'era stata la guerra e c'erano state le foibe e tanta gente uscita da quelle esperienze era finita con il diventare alcolista, la politica seguendo le indicazioni di Basaglia e di altri come lui sentenzio che la malattia mentale non esisteva e abolì i manicomi e i risultati li vediamo tutti ogni giorni per le strade

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se le strade sono come le vedo io, han fatto bene a chiudere i manicomi.

Le strade che vede lei nin so.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Se le strade sono come le vedo io, han fatto bene a chiudere i manicomi.

Le strade che vede lei nin so.

e certo...meglio farli passeggiare per le strade  afr danni,che in una struttura sanitaria...altrimenti,personaggi alla kobobo,voi,benpensanti di sxx,come facevate a discolparlo????

Ps:una trattamento sanitario pe rte,e quelli che la pensano come te...è consigliatissimo!!

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Lei sig Frizz prima di scrivere cose inconsulte dovrebbe porle al vaglio della ragione.

Azzz... ma che vaglio.....la zucca è vuota.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, director12 ha scritto:

chi rientra dalla cina?? ah si..ai fini propagandistici pe ril ragazzino:volo speciale...lettiga speciale,tende speciali..e gia'..che bravi alla sanita' italiana..e quelli che arrivano conm i barconi?? chi li controlla?? tu pissano...o i tuoi politici!! vai a cena con loro,,per non colpevolizzare...imbevuto di imbeccillita' acuta

Quanti cinesi arrivano con i barconi ? Comunque quegli africani che arrivano con le navi ONG sono controllati. Per quelli che arrivano con i sommergibili cosa consiglia ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

quando la politica entra in cose che dovrebbero riguardare solo la medicina sono guai; è come quando per ragioni "ideologiche" la politica disse che i matti non esistono e abolirono i manicomi;  oggi ci sono in Toscana politici che dicono che il coronavirus non è così pericoloso come certi vorrebbero far credere e si rifiutano di prendere decisioni drastiche suscitando ovviamente polemiche e prese di posizioni  politiche

 https://www.liberoquotidiano.it/news/politica/13566409/coronavirus-matteo-salvini-denuncia-governatore-enrico-rossi-rischio-salute-toscani.html

Finora sei casi in Lombardia e due in Veneto.

Kakkio fa il capitone ?

Denuncia il presidente della Toscana!!!

Questo è fuori di *** !

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Finora sei casi in Lombardia e due in Veneto.

Kakkio fa il capitone ?

Denuncia il presidente della Toscana!!!

Questo è fuori di *** !

 

Si chiama buonsenso, se in Toscana arrivano 2.500 persone provenienti direttamente dalla Cina. qual'è la probabilità statistica che fra di loro non ci sia nemmeno un portatore sano?  viene in mente il Manzoni e la peste di Milano, poiché  a quei tempi la notizia della peste era una cosa scomoda si preferiva credere che il pericolo non esistesse.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

tremate tremate le streghe sono tornate gridavano le femministe del 68... sono tornate le streghe  e sono tornate le pestilenze morali e fisiche.....

nel frattempo una certa politica ha paura di prendere decisioni drastiche per paura di passare come razzista

http://www.imolaoggi.it/2020/02/21/coronavirus-capuozzo-governo-pensava-al-razzismo-fottendosene-dei-contagi/

Si sta kakando nei mutandoni anche lei, sig. Etrusco ? Le consiglio di contattare il sig. Direktor (alias Frizzantino). Potreste chiudervi in cantina con adeguate scorte di alimenti ed alcoolici.

A fine epidemia, passerà il Capitone a citofonarvi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, mark222220 ha scritto:

Dicono che chi rientra dalla Cina deve stare in quarantena , chi rientra dalla Cina sta  in quarantena . Punto !!  E senza nessuna eccezione!! 

Pare che in Lombardia abbiano fatto eccezione per un MANAGER ITALIANO RIENTRATO DALLA CINA........

Ma il Capitone imbe-cille denuncia il presidente della Toscana......

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
59 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Si chiama buonsenso, se in Toscana arrivano 2.500 persone provenienti direttamente dalla Cina. qual'è la probabilità statistica che fra di loro non ci sia nemmeno un portatore sano?  viene in mente il Manzoni e la peste di Milano, poiché  a quei tempi la notizia della peste era una cosa scomoda si preferiva credere che il pericolo non esistesse.

Per intanto l'epidemia non si è sviluppata in Toscana, ma in Lombardia.

E il "paziente zero" non è un cinese.

Per cui le consiglio di arruolarsi nei Monatti Milanesi di Salvini.

Oppure si tappi in cantina come il suo compare Direktor Frizzantino.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
32 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Per intanto l'epidemia non si è sviluppata in Toscana, ma in Lombardia.

Bisogna levarsi tanto di cappello alla sanità Lombarda che ha saputo immediatamente riconoscere il contagio, non vorrei che da altre parti certi contagi possano essere in un primo tempo scambiati per una banale influenza; non vorrei inoltre che in certe realtà  industriali dove gli operai dormono nelle fabbriche nelle quali lavorano dormendo a turno negli stessi letti e dove guarda caso non muore mai nessuno, non vorrei, dicevo, che nessuno si accorgesse di qualche influenza o polmonite stranamente  più seria del solito....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Bisogna levarsi tanto di cappello alla sanità Lombarda che ha saputo immediatamente riconoscere il contagio, non vorrei che da altre parti certi contagi possano essere in un primo tempo scambiati per una banale influenza; non vorrei inoltre che in certe realtà  industriali dove gli operai dormono nelle fabbriche nelle quali lavorano dormendo a turno negli stessi letti e dove guarda caso non muore mai nessuno, non vorrei, dicevo, che nessuno si accorgesse di qualche influenza o polmonite stranamente  più seria del solito....

Io non vorrei che lei entrasse in contatto con il virus.

Per pietà verso il virus.

Lei è contagiato dall'insinuavirus, che è molto più letale del coronavirus.

Le persone che sono contagiate dall'insinuavirus non comprovano, non documentano, non attestano.

Appunto insinuano, avanzano malignamente un sospetto o un'accusa, con parole allusive e velate.

Ora mi spieghi una cosa: il "paziente zero" in Lombardia è un italiano rientrato dalla Cina.

PERCHÉ NON GLI AVETE IMPOSTO LA QUARANTENA CHE RECLAMATE A GRAN VOCE PER I CINESI DI PRATO ?

NON SARÀ PERCHÉ SIETE DEI RAZZISTI DIMMERDA ???

NON VALE LA REGOLA DI METTERE IN QUARANTENA  "PRIMA GLI ITALIANI" CHE TORNANO DALLA CINA ???

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Arrivano  2500   cinesi in Toscana   ,  ma  chi  contagia  è  in  Lombardia   ed  è  un  Padano  ,   come  la  mettiamo  ?  Lo  dicevo  in  tempi  non  sospetti ,   chi  controlla i  non  cinesi  ?  Quanti  sono  quelli  che   vanno e  vengono  dalla Cina  e  non  sono  cinesi  e/o   sono  stati a  contatto  con  quelli  che  vanno e  vengono  dalla Cina  ?  Non i cinesi ,   perché  quelli   vengono  isolati  e  indicati  come    gli   untori , basta   che  abbiano  gli  occhi a  mandorla  e  siano un tantino  gialli  ma  che  in  cina    non   ci  sono  mai  stati.

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, pm610 ha scritto:

Quanti  sono  quelli  che   vanno e  vengono  dalla Cina  e  non  sono  cinesi  e/o   sono  stati a  contatto  con  quelli  che  vanno e  vengono  dalla Cina  ?  Non i cinesi

Infatti quello che doveva essere fatto era mettere in quarantena chiunque venisse dalla Cina indipendentemente se fosse bianco giallo nero o a pallini: si parla di Prato; pare che a Prato sia in programma per i prossimi giorni una cena dove è prevista la partecipazione di  circa 500 persone per festeggiare la fine del capodanno    lunare  cinese.. le sembra che in questa situazione sia una cosa logica e da fare?   dire questo  non si chiama fasciorazzismo, si chiama semplicemente  BUONSENSO

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

A sparare Kaxxate si rischia di passare per matti, ma forse qualche volta si indovina. Diversi virus si sviluppano in Cina. A volte restano confinati ed altre volte espatriano. Forse (forse) vi è la mano e la mente di qualche organizzazione internazionale. Molti prodotti tecnici (elettronica, auto, vestiario, componentistica ed accessori, ecc.) venivano realizzati in Europa o Giappone. Poi si è passati a produrli in Cina poiché li costava meno. Sino a pochi anni fa la Cina non era neppure considerata, ed ora è il secondo paese più produttivo al mondo. Per bloccare la produzione in una nazione vi sono due metodi. Distruggere le fabbriche con l'esplosivo. Oppure … far ammalare in gruppo gli operai per impedire loro di lavorare. - a sparate kaxxate si rischia di passare per matti, ma forse qualche volta si indovina.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Arrenditi e consegnati al primo paramedico che incontri per strada ...!! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 21/2/2020 in 16:26 , etrusco1900 ha scritto:

quando la politica entra in cose che dovrebbero riguardare solo la medicina sono guai; è come quando per ragioni "ideologiche" la politica disse che i matti non esistono e abolirono i manicomi;  oggi ci sono in Toscana politici che dicono che il coronavirus non è così pericoloso come certi vorrebbero far credere e si rifiutano di prendere decisioni drastiche suscitando ovviamente polemiche e prese di posizioni  politiche

 https://www.liberoquotidiano.it/news/politica/13566409/coronavirus-matteo-salvini-denuncia-governatore-enrico-rossi-rischio-salute-toscani.html

Matteo Salvini, ossia lo sciacallo, anzi la iena.

Adesso vada a denunciare il governatore lombardo Fontana e quello Veneto Zaia.

Per non aver disposto che in quarantena venissero messi PRIMA GLI ITALIANI.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963