In Cina uccidono i cani perchè li credono untori del coronavirus

Li abbandonano, li uccidono per strada a bastonate, li gettano dalle finestre, povere bestie, tutto perchè un medico cinese in una intervista si è detto convinto che il virus venga diffuso dai cani, che cani e gatti siano portatori sani del virus.
L'OMS ha confermato che non c'è alcuna prova che il coronavirus Covid-19 possa essere diffuso da questi animali, ma si sa come vanno queste cose, ignoranza, rabbia, cattiveria ed ecco che si sono formati dei grupp i di persone che vanno in giro ad ucciderli. E' folle ed inutile ma sta accadendo sempre più spesso nelle città cinesi

Risultato immagini per cane cinese strada
 

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

Ciao Bolllaciao da d/b – fai bene a segnalare le notizie sia tristi e sia allegre relative al mondo animale. Personalmente i nostri amici a quattro zampe li chiamo “anima mundi” ed anche Madre Teresa di Calcutta si è presa cura di loro. Tornando alla Cina ed ad altre zone in giro per il mondo (Africa, sud America, ed anche Europa ed Italia) si verificano situazioni assurde (segnalate da Edoardo Stoppa, Licia Colò, ed altri). Queste assurdità sono determinate da ignoranza, ottusità, superstizione ed anche religione. Si, anche dalla religione. Ciao Bolla, a presto ed un saluto da d/b. - fatti sentire più spesso. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora