Nessuno

Parla dei 150 anni di Roma capitale.

Sig etrusco, lei che studia la storia, ci sa dire quanto ci è costata fin'ora.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

19 messaggi in questa discussione

Non ne parla nessuno perché il comune grillebete di Roma e’ truffaldino o ignorante oppure tutte e due le cose . La legge con cui Roma è stata proclamata Capitale risale al 3.2.1871. Il che significa che il Comune ha deciso di celebrare, in grande stile, i 149 anni dalla proclamazione. Complimenti ai fenomeni.  Hanno  appena inventato il pre-centocinquantesimo.

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Noi siamo da secoli / Calpesti, derisi, / Perché non siam popolo, / Perché siam divisi.

Possibile che TUTTI i rappresentanti che eleggiamo come nostri rappresentanti si facciano a guerra tra di loro al posto di amministrarci con saggezza e giudizio.  Comunque sfido il novanta per cento dei lettori della rubrica a scoprire da dove ho tratto il testo iniziale.  Per una volta il signor Mark ha ragione. Adoperare il “PRE” dei centoquarantanove … per mangiare al ristorante a spese nostre. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Esatto sig maggiordomo,ma in pratica lo fu nel 1870 anno di porta Pia che decretò la fine dello stato pontificio.

Tutto questo per spostare la capitale da Firenze a Roma riunificando totalmente la penisola.

Modificato da ahaha.ha

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Esatto unasega, Sancho !! Cosa vuol dire in pratica ?? Ahahahaha . E se anche la volessi seguire sulla sua ennesima decorazione di caga ta , bisognerebbe aspettare il 20/9/2020.  Giusto Sanchino rabbiosetto e furentino !! 

La presa di Roma, nota anche come breccia di Porta Pia, fu l'episodio del Risorgimento che sancì l'annessione di Roma al Regno d'Italia.

Avvenuta il 20 settembre 1870, decretò la fine dello Stato Pontificio quale entità storico-politica e fu un momento di profonda rivoluzione nella gestione del potere temporale da parte dei papi. L'anno successivo la capitale d'Italia fu trasferita da Firenzea Roma (legge 3 febbraio 1871, n. 33). L'anniversario del 20 settembre è stato festività nazionale fino al 1930, quando fu abolito a seguito della firma dei Patti Lateranensi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Essi lei è davvero diventato un grande diffusore scientifico Wikipediano.

Complimenti vivissimi, sig maggiordomo, e auguri per questa seconda carriera.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io sarò pure diventato un wikipediano ma lei non ne azzecca una manco per sbaglio. La vedo poco lucida , Sancho . Mi dica lei se vuole che rallenti un pochettino l’intensità dei colpi a cui l’ho sottoposta . Non si faccia scrupoli , eh ?? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Devo riconoscere che lei è un grande cannoneggiatore, nonché piccolo e tenero maggiordomo, peccato che le cartucce, come sempre, non sono farina del suo sacco ma provengono sempre da Wikipedia. A proposito, come diffusore scientifico, in Wikipedia l'accento va messo sulla e o sulla i?

Permetta pure un'altra domanda, visto che nelle risposte, ha voluto sostituire il sig etrusco per dimostrare tutta la sua erudizione, mi dia ancora un colpetto: 

"Quanto ci è costata Roma in questi 150 anni?"

O preferisce attendere il prossimo anno, giusto per festeggiare i 150 anni di Roma capitale secondo i canonici documenti.

Se attende il prossimo anno, nel frattempo mi può indicare a quanto ammontano le spese per la presa di Roma avvenuta nel 1870, pardon, nel mese di settembre 1870.

Queste spese le aggiungerò io all'importo che mi darà l'anno prossimo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sarò sincero  Sancho.  A lei va tutto il mio apprezzamento per la sua altissima professionalità , che , dopo anni ed anni da lei passati nelle stalle , fanno di lei un grande professionista nell’arte della mungitura e della ramazzatura delle cacche di quei bovini che accudisce con tanto amore . Detto ciò, questo suo primato , le toglie , nel contempo , quella perspicacia che un frequentatore di un forum politico dovrebbe avere . Mi sono chiesto, tante e forse troppe volte , se il suo sbandierare le sue lacune “politiche “ che lei maschera a parole con il dover dedicare troppo tempo alla sua attività di stalliere , siano la conseguenza di ciò oppure se per lei sono l’alibi che mostra quando si addentra in temi squisitamente politici . Per tanto tempo ho pensato che lei , Sanchino , “giocasse” un po’ con l’attribuirsi cotanto merito , in realtà , strada facendo , mi sono accorto che , invece , e’ proprio così . Lei non capisce proprio e questo fatto , abbinato ad un carattere riottosetto e fondamentalmente propenso a lucidare con gli zoccoli le parti vetrate sulle quali ama arrampicarsi , la portano a decorare lo stesso materiale organico che , non ho dubbio alcuno , spesso mescola con quello dei bovini che amorevolmente accudisce nel silenzio e nella solitudine della stalla . Guardi , Sancho , lei insiste , ma quello che viene festeggiato a Roma dai suoi amici a 5 stelle , non e’ il Centocinquantesimo anniversario di Roma capitale . Bensi il centoquarantanovesimo . Perché qua non si festeggia la presa di Porta Pia bensi la data precisa di quando Roma divento’ la Capitale d’Italia. E quella data non e’ quella perche’ lo dice Wikipedia, ma perché lo dice una legge , la numero 33 del 3/2/1871 . Ora va da se che Ella ha tutto il diritto di pensare che invece che 149 siano 150 gli anni trascorsi , ma , mi creda , così facendo , volendo anche darle quel minimo di solidarietà che spetta di diritto ai meno fortunati , mostra un’altra lacuna : quella di essere carente anche in aritmetica ( nel migliore dei casi).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Più uno conosce i maggiordomi, più uno ama le bestie. In questo caso le mucche.

Naturalmente vengono esclusi i maggiordomi con aspirazioni alla diffusione scientifica della politica che, come tutti sanno, non è una scienza esatta, o meglio, è esatta solo per i maggiordomi Leopoldini che ricorrono a Wikipedia per istruirsi.

A proposito,  sig so tutto io e voi un kaxzo, torno alla domanda:

Se pronuncio Wikipedia, l'accento lo devo mettere sulla "e" o sulla "i"?🤭

Buonagiornata

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Lei e’ in grande difficoltà . La capisco e non amo infierire. La lascio al suo destino nella consapevolezza che l’insistere ancora farebbe delle vittime innocenti : I Bovini. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

A me sembra che quello in difficoltà sia lei.

Insista pure o teme che a risentirne sia Leopoldino?

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao , Sanchino.  Prosit ed abbassi il gomito . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 3/2/2020 in 19:04 , mark222220 ha scritto:

Non ne parla nessuno perché il comune grillebete di Roma e’ truffaldino o ignorante oppure tutte e due le cose . La legge con cui Roma è stata proclamata Capitale risale al 3.2.1871. Il che significa che il Comune ha deciso di celebrare, in grande stile, i 149 anni dalla proclamazione. Complimenti ai fenomeni.  Hanno  appena inventato il pre-centocinquantesimo.

 

 

Mattarella all'Opera per i 150 anni di Roma Capitale. 

Stai a vedere che anche lui non conosce la storia.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non avrà sbirciato su Wikipedia o peggio non avrà interpellato il maggiordomo, sig cortomaltese.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Non avrà sbirciato su Wikipedia o peggio non avrà interpellato il maggiordomo, sig cortomaltese.

No. È che se si celebra la scoperta dell'America (12 ottobre 1492) si possono iniziare le celebrazioni il 03 agosto.

Infatti Cristoforo Colombo partì con le tre caravelle il 03 agosto 1492.

Così come Roma Capitale è un processo storico che inizia con la breccia di Porta Pia (che però fu il 20 settembre 1870....).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

"Clamorosa svista". Il Comitato Roma 150 bolla come un errore grave che il Comune di Roma abbia adottato il 3 febbraio come data commemorativa per dare il via alle Celebrazioni dei 150 anni di Roma Capitale con un concerto, trasmesso dalla Rai, che si terrà al Teatro dell'Opera e che è stato organizzato in collaborazione col Ministero della Difesa.

"Non possiamo però esimerci dal rimarcare la irritualità della scelta, forse dettata da eccessiva fretta, per la data del 3 febbraio 2020, essendo ben noto — o almeno così dovrebbe essere nel Paese che ha dato i natali a Machiavelli, Vico e Gramsci— che la “storica” data della proclamazione di Roma Capitale avvenne con legge n. 33 del 3 febbraio del 1871 e NON nel 1870", scrivono i membri del Comitato Roma 150. Una vera beffa, considerando soprattutto il fatto che al concerto sarà presente anche il Capo dello Stato, Sergio Mattarella. In sostanza, la prossima settimana "si festeggeranno per motivi ignoti ai più i 149 anni di Roma Capitale tenendo a mente e nel pallottoliere la data del 1871, oppure i 150 anni dal 3 febbraio 1870",fa notare il "team" di storici ed esperti presieduto da Andrea Costa e di cui fanno parte anche due ex assessori all'Urbanistica come Paolo Berdini (sotto la Raggi) e Bernardo Rossi Doria (con Ignazio Marino), oltre al deputato Stefano Fassina. Il 3 febbraio 1870, infatti, Roma era ancora nelle mani del Papa e in Francia regnava ancora l'imperatore Napoleone III. Ma non solo. "Giuseppe Mazzini e Giuseppe Garibaldi avevano ancora una condanna a morte sul capo; il progetto di Italia “unita” era in realtà quello di dividerla in tre secondo gli accordi di Plombiéres del 1858…con l’Idea di un protettorato francese per il Regno del Nord avente Milano come sua Capitale", ricordano i membri del Comitato 150.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

comincio a sospettare che più che una presa di Roma si sia trattato di una presa per il k.u.l.o.

 

O.o

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
20 minuti fa, mark222220 ha scritto:

"Clamorosa svista". Il Comitato Roma 150 bolla come un errore grave che il Comune di Roma abbia adottato il 3 febbraio come data commemorativa per dare il via alle Celebrazioni dei 150 anni di Roma Capitale con un concerto, trasmesso dalla Rai, che si terrà al Teatro dell'Opera e che è stato organizzato in collaborazione col Ministero della Difesa.

"Non possiamo però esimerci dal rimarcare la irritualità della scelta, forse dettata da eccessiva fretta, per la data del 3 febbraio 2020, essendo ben noto — o almeno così dovrebbe essere nel Paese che ha dato i natali a Machiavelli, Vico e Gramsci— che la “storica” data della proclamazione di Roma Capitale avvenne con legge n. 33 del 3 febbraio del 1871 e NON nel 1870", scrivono i membri del Comitato Roma 150. Una vera beffa, considerando soprattutto il fatto che al concerto sarà presente anche il Capo dello Stato, Sergio Mattarella. In sostanza, la prossima settimana "si festeggeranno per motivi ignoti ai più i 149 anni di Roma Capitale tenendo a mente e nel pallottoliere la data del 1871, oppure i 150 anni dal 3 febbraio 1870",fa notare il "team" di storici ed esperti presieduto da Andrea Costa e di cui fanno parte anche due ex assessori all'Urbanistica come Paolo Berdini (sotto la Raggi) e Bernardo Rossi Doria (con Ignazio Marino), oltre al deputato Stefano Fassina. Il 3 febbraio 1870, infatti, Roma era ancora nelle mani del Papa e in Francia regnava ancora l'imperatore Napoleone III. Ma non solo. "Giuseppe Mazzini e Giuseppe Garibaldi avevano ancora una condanna a morte sul capo; il progetto di Italia “unita” era in realtà quello di dividerla in tre secondo gli accordi di Plombiéres del 1858…con l’Idea di un protettorato francese per il Regno del Nord avente Milano come sua Capitale", ricordano i membri del Comitato 150.

Secondo me la Raggi avrebbe potuto più correttamente INIZIARE le celebrazioni il 20 settembre del 2020 per concluderle il 03 febbraio 2021.

Ma come l'avrebbero presa oltretevere la celebrazione massonica del 20 settembre ???

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963