CHIAMARLI NAZIFASCIORAZZISTI E' POCO

Ieri, sui social media, la Ministra Luciana Lamorgese è stata bersagliata da insulti della peggior specie e auguri di morte. “Speriamo ti prenda il corona virus”, “Mafiosa di me..a”, "Cesso", “Grazie put**a per l’ennesima ondata di me..da in arrivo”, e addirittura “Feccia, ti devono fare lo scalpo”.

E tutto questo per un solo motivo: perché ieri la Lamorgese ha infine autorizzato lo sbarco dei migranti della Open Arms a Pozzallo. Migranti tra i quali rientrano donne, bambini e persino neonati di pochi mesi di vita. Bambini e neonati che, a chi ieri diceva certe cose, potrebbero essere stati figli o figlie, fratellini o sorelline.

Eppure quel pensiero non li ha fermati, no. A quei disperati e a chi li ha fatti sbarcare, hanno riservato un odio talmente virulento e aggressivo da lasciare sbigottiti, raggelati.

Un odio, quello, che trova però radici nella politica. Anzi, in una certa politica. In quella che, da anni, non fa altro che fomentare ostilità, rabbia e rancore nei confronti di altri esseri umani con il solo scopo di dividere, impaurire, mettere uomini contro uomini. Così da poter raccogliere più facilmente consenso. Ed è infatti quella la stessa politica che anche ieri ha dato il peggio di sé, scatenando, con le sue dichiarazioni, quelle aberranti e oscene reazioni. Ad essa, e solo ad essa, la responsabilità morale e politica di quelle parole, di quelle minacce.

Parole e minacce a causa delle quali oggi ci stringiamo tutti attorno a Luciana Lamorgese, a cui mandiamo tutta la nostra piena, totale solidarietà.

Parole e minacce a causa delle quali oggi, oltre a far ciò, promettiamo anche una cosa: che anche a seguito di questo orrendo episodio, il nostro impegno nella lotta all'odio, social o nella vita reale, non ne esce rafforzato.

Ma moltiplicato.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

PARASSITA FASCISTA VIVE SULLE NOSTRE SPALLE DA SEMPRE
Coronavirus Ignazio La Russa:
"Per evitare contagi usate il saluto romano"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963