fanno l'attraversata per diventare calciatori,e magari andare con delle veline

Dimenticate i poveri disperati, dimenticate i “migranti in fuga dalla guerra” o “che vengono a fare i lavori che gli italiani non vogliono fare”: sui barconi salgono gli aspiranti calciatori di serie A. E pagano decine di migliaia di euro per farlo. Qualcuno poi ci riesce, con le varie gazzette ad esultare, le altre migliaia finiscono a spacciare.

Un sistema che serve a riempire (nella migliore delle ipotesi) le tasche di veri o falsi agenti calcistici e arricchire intermediari poco raccomandabili. Oppure (quando va male) contribuisce ad alimentare un traffico di giovanissimi che finiscono per essere mantenuti dai contribuenti e foraggiare le coop, per poi divenire soldati delle organizzazioni criminali dedite allo spaccio di droga, alla prostituzione e al traffico di organi.

Qualcosa si cominciò a capire quando a bordo di un peschereccio abbandonato vi era un carico di 130 uomini proveniente dall’Africa occidentale. Fra questi una ventina di adolescenti senza genitori che intraprendevano il viaggio con la promessa di contratti con squadre di calcio tra le piu' importanti,tutte di serie A. “Ieri sera ho parlato con un giovane giocatore dell’Africa centrale arrivato dieci mesi fa a Tangeri, in Marocco – ci rivela una fonte – sta aspettando la prossima occasione per attraversare il mare in gommone per la Spagna. Dopo due tentativi falliti che hanno portato alla morte di molti dei suoi compagni di viaggio…”. Le famiglie arrivano a pagare fino a 10mila o 12mila euro.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

10/12 Mila euro bastano e avanzano per prendere l'aereo e arrivare in qualsiasi stato europeo.

Non le sembra sig Frizz?

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963