LO SCIACALLO VIVE ANCORA ....E DI COSA ?

 · 

Non ce la fa proprio.

Tragedie, disgrazie, calamità. Ora anche pandemie. Per lui sono tutte ghiotte occasioni per raccattare consenso.

Ce lo dimostra anche oggi il senatore Salvini che, trovandosi eccezionalmente davanti al Senato, ha sentito la necessità di fiondarsi sui microfoni dei giornalisti. Ai quali ha propinato l’ennesimo attacco al Governo.
Su cosa? Sul coronavirus. Si, avete capito bene: sul coronavirus.

Perché, a suo dire, “pare che in Italia non si stia facendo niente”.
E che vertici di Governo e maggioranza litighino e non rassicurino il popolo italiano su questa nuova emergenza.

Ci perdoni allora, senatore Salvini. Ci perdoni se lo Stato, in queste settimane, ha preso tutte le precauzioni del caso in termini di prevenzione e controllo, ma non ha inforcato un megafono correndo nelle piazze a fare allarmismo. Ci perdoni se preferiamo lavorare bene ma più compostamente, evitando di ingigantire vicende potenzialmente preoccupanti al fine di lucrarci sopra. Dal profondo del cuore, ci perdoni.

Ci perdoni se noi non siamo come lei.

L'immagine può contenere: 1 persona, barba e spazio all'aperto, il seguente testo "ORA SFRUTTA ANCHE LE PANDEMIE SONO UN POPULISTA"
  POPULISTA ? E' UN  EMERITO CIALTRONE 
Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

Quell'individuo non ci sta più con la testa. 

Uno specialista delle malattie infettive ha lodato la velocità  di intervento del ministero della sanità prima ancora degli altri stati europei.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963