modena,emilia romagna..il d-day after...

'Spesa gratis e ci aggrediscono' Il negozio ostaggio di stranieri

 

La richiesta di aiuto del gestore di un discount Dpiù sulla Emilia Ovest e delle sue dipendenti, terrorizzate dai continui episodi di violenza: "Non sappiamo cosa fare. Chiediamo più controlli"

I guai nell'area del centro commerciale Dpiù, collocato lungo la via Emilia Ovest, sono provocati da un gruppetto di extracomunitari, di cui pare impossibile liberarsi in maniera definitiva, come testimoniato dalle stesse vittime.

Furti tra le corsie del market, violente risse, insulti ed aggressioni a tutti quei *** che rifiutano di cedere l'obolo al parcheggio, come preteso con rabbia dagli stessi stranieri. Si parla di almeno tre o quattro individui che hanno praticamente preso possesso di tutta la zona, nella quale spadroneggiano incontrastati, se si esclude qualche rara incursione sul posto di polizia o carabinieri.

"Non sappiamo più cosa fare", lamentano il responsabile del discount e le stesse cassiere, come riportato da "Il Resto del Carlino". "È come se avessimo adottato i tre stranieri violenti che, ogni giorno, fanno spesa gratis e aggrediscono noi e pure i ***. Chiediamo solo più controlli".

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963