vengo ai fatti ... espongo i fatti ...

Vengo ai fatti - una giornalista, una hostess degli aerei, l'impiegata delle poste, oppure una qualsiasi donna che lavora a contatto con il pubblico anche se nel settore privato (ad esempio cameriera in un ristorante) indossa una semplice coroncina con il crocefisso … viene ripresa e censurata. Le donne con lo scafandro nero e tutte coperte possono andare dove vogliono. Se io con il casco oscurato da motociclista entro in banca o in posta … mi busco una pallottola. “certe” privilegiate fanno quello che vogliono. Non parliamo poi delle scuole dove vengono proibite le recite natalizie. Negli ospedali noi facciamo la fila e le altre religioni passano davanti. - La bionda vestita di rosso che parla e ride in un certo programma televisivo dopo il telegiornale farebbe bene a dire quanto viene retribuita per quei pochi minuti. Un caso a parte … “rai due” (rai due mantenuto dai soldi pubblici) dove parolai e parolieri al maschile ed al femminile dicono le proprie assurde assurdità. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963