Coronavirus, ora si comincia con la sinofobia...

Lala Hu, docente cinese di marketing all'Università Cattolica di Milano e collaboratrice del 'Corriere della Sera'  lancia l'allarme razzismo collegato alla paura del nuovo virus e scrive:  "Il giocatore 13enne di calcio a cui viene augurato di prendere il virus, la studentessa sul treno che riceve sputi e così via. Il dramma del coronavirus preoccupa le persone di origine cinese come italiani e tutti, ma ciò non giustifica intolleranza e violenza di ogni sorta. Non sono preoccupata per me o altri che hanno sviluppato anticorpi al razzismo, ma per chi non ha strumenti per difendersi. In Altopolesine  2 fratellini non possono andare a scuola nonostante siano risultati sani perché i genitori dei compagni non vogliono bambini cinesi". 
Questa cosa è assurda! Che c'entrano i tanti cinesi che vivono in Italia? L'ignoranza ancora oggi fa vittime come ai tempi della peste del Manzoni, ma siamo nel 2020! Dovremmo sapere come funziona un virus e come si trasmette un contagio, Che ne pensi?

Risultati immagini per coronavirus sinofobia
https://www.adnkronos.com/fatti/cronaca/2020/01/28/virus-paura-alimenta-razzismo_WgyGAyYYkzi0tVUTwckAxN.html?refresh_ce

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

19 messaggi in questa discussione

L'ignoranza è anche peggio del colera. E certe persone (i razzisti) sono prodotto per latrine.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non so cosa ci sia di vero sulle notizie che il virus sia fuggito da un laboratorio Cinese per la guerra batteriologica; se la notizia fosse vera questo potrebbe essere per la Cina quello che Chernobyl  ( e l'esperimento  fatto in quella centrale)   è stato per la ex Unione Sovietica

Quanto ai Cinesi che vivono in Italia era stato notato anni fa che stranamente a Prato non moriva nessun Cinese; quando uno di loro moriva veniva in modo sconosciuto rispedito in Cina e i suoi documenti usati da un altro Cinese; quindi il rischio che qualche ingresso clandestino possa esserci non è completamente campato in aria; dire queste cose non è razzismo si chiama solo buonsenso e vedere in modo realistico come stanno le cose.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Innanzi tutto se la notizia è vera, noi non sappiamo quanti anni hanno i due fratellini .... quindi se hanno o meno età scolare ... poi magari a volte si augura una cosa perchè si vuole il contrario , bisogna valutare bene la situazione , un colpo di tosse può benissimo essere scambiato per uno sputo . Durante la seconda guerra mondiale i cinesi subirono parecchia violenza da parte dei giapponesi non erano nemmeno considerate persone venivano chiamati pezzi di legno ....( intendendo che si potevano utilizzare allo scopo ... ) esempi come questo secondo il mio parere è razzismo. se poi vogliamo parlare di ciò che è successo agli Aborigeni, dei Nativi Americani, ecc, siamo alle peggiori fantasie. La Sig.ra Hu penso proprio non abbia nulla di cui temere , piuttosto visto che è specializzata in marketing, potrebbe portarci a riflettere sulle speculazioni di borsa che ne derivano da questa situazione... 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Permettetemi una battuta....

Corona non perdona..e ha cominciato dalla Cina!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il vero problema (il problema vero) non sono i singoli cinesi presenti in Italia che studiano e lavorano con serietà ed impegno. Il problema vero (il vero problema) sono i grossi *** industriali cinesi che dalla cina invadono l'Italia e l'Europa intera con i propri prodotti di basso livello ed a costi ancora più bassi. Ci hanno portato via i nostri brevetti, imitano i nostri marchi di produzione, creano virus strani per mandare a rotoli gli altrui sistemi di vita. Ospedali, industrie, commerci, per poi comperarli e farli chiudere per pochi spiccioli. Anche con la attuale emergenza sanitaria. Il nostro talento e la nostra iniziativa aveva creato nuovi dispositivi medico e sanitario, mancava il tempo per brevettare, occorreva produrre e distribuire subito. Ad una certa “prenditoria” che poco ha che pare con la “imprenditoria” è bastato poco brevettare e produrre quanto da noi creato per superare le emergenze. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, dune-buggi ha scritto:

creano virus strani per mandare a rotoli gli altrui sistemi di vita.

Citare la fonte di questa minch.iata da razzista incartapecorito, please.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 28/1/2020 in 14:13 , etrusco1900 ha scritto:

Non so cosa ci sia di vero sulle notizie che il virus sia fuggito da un laboratorio Cinese per la guerra batteriologica; se la notizia fosse vera questo potrebbe essere per la Cina quello che Chernobyl  ( e l'esperimento  fatto in quella centrale)   è stato per la ex Unione Sovietica

Quanto ai Cinesi che vivono in Italia era stato notato anni fa che stranamente a Prato non moriva nessun Cinese; quando uno di loro moriva veniva in modo sconosciuto rispedito in Cina e i suoi documenti usati da un altro Cinese; quindi il rischio che qualche ingresso clandestino possa esserci non è completamente campato in aria; dire queste cose non è razzismo si chiama solo buonsenso e vedere in modo realistico come stanno le cose.

FACCIAMO CHIAREZZA: chi sarebbero questi signori pratesi che avrebbero notato che non moriva nessun cinese? Come facevano a conoscere i suddetti pratesi gli affari di altre famiglie, tipo che il congiunto era morto ''per motivi sconosciuti'' e che i documenti erano usati da altri connazionali?

Scrivere queste frescaccie non sarà razzismo ma neanche buon senso. Si attenga ai fatti e non alle chiacchiere delle comari, loro spesso razziste e livorose.

Cominci a guardare lei le cose in maniera realistica invece di lasciarsi andare e formulare accuse gratuite.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, lelotto2 ha scritto:

Citare la fonte di questa minch.iata da razzista incartapecorito, please.

“Lungi Tirante” (sarebbe il fratello gemello di “Lungi Mirante”) … istruito signor “Trentotto” / “Lelotto” (come diceva il celebre chimico siberiano della fine del mille ottocento) tale D.J. Mendeleev, buona serata di oggi martedì sedici giugno. Mi onoro di suggerire alla Sua Persona (saggia, gentile, premurosa, rispettosa del prossimo e di Se Stessa) di acquistare una pistola della celebre armeria austriaca “Glock”. Sono realizzate in tecnopolimeri di elevata qualità e sono le preferite da diverse unità speciali di assalto e difesa dei vari corpi di polizia ed esercito.  - colgo la occasione di porgere cordiali saluti al chimico ideatore della tabella periodica ed anche all'elemento chimico numero  ...  TRENTOTTO  ...  --   

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, dune-buggi ha scritto:

“Lungi Tirante” (sarebbe il fratello gemello di “Lungi Mirante”) … istruito signor “Trentotto” / “Lelotto” (come diceva il celebre chimico siberiano della fine del mille ottocento) tale D.J. Mendeleev, buona serata di oggi martedì sedici giugno. Mi onoro di suggerire alla Sua Persona (saggia, gentile, premurosa, rispettosa del prossimo e di Se Stessa) di acquistare una pistola della celebre armeria austriaca “Glock”. Sono realizzate in tecnopolimeri di elevata qualità e sono le preferite da diverse unità speciali di assalto e difesa dei vari corpi di polizia ed esercito.  - colgo la occasione di porgere cordiali saluti al chimico ideatore della tabella periodica ed anche all'elemento chimico numero  ...  TRENTOTTO  ...  --   

Quando si blatera cose insensate e non si cita la fonte significa che ci sono dei problemi.

Se non riesci a risolverli il suggerimento é sempre quello: Maloox.

Poi bisognerà pur affrontarli alla radice e uno specialista potrà tornare utile.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, lelotto2 ha scritto:

 

Poi bisognerà pur affrontarli alla radice e uno specialista potrà tornare utile. 

 

 

Il Vangelo scrive – chi di virus colpisce, di virus perisce – gli amici del signor “trentotto” / “lelotto” si sono divertiti a programmare il virus, ed ora il virus programmato per invadere l'Europa ed il Mondo, sta tornando da loro. Indifferenza totale, totale indifferenza. Non sono ne felice, ne triste, solo e solamente indifferente.

Per quanto riguarda la radice della pianta estirpata dal giardino lo scorso autunno, comincia a germogliare. Cordiali saluti signor “trentotto” / “lelotto”.  

 

Modificato da dune-buggi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 17/6/2020 in 08:10 , dune-buggi ha scritto:

 

gli amici del signor “trentotto” / “lelotto” si sono divertiti a programmare il virus, ed ora il virus programmato per invadere l'Europa ed il Mondo, sta tornando da loro.

 

razzista incartapecorito con lo stomaco in subbuglio, ti sei dimenticato di citate le fonti di questi deliri.

Già che ci sei spiega pure perché sarebbero miei amici. Ci conosciamo?

Continua pure a vomitare bile e lanciare accuse in libertà su quella tastiera unta, tanto sei innocuo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, lelotto2 ha scritto:

 

Già che ci sei spiega pure perché sarebbero miei amici. Ci conosciamo? 

 

 

Astuto e perseverante signor “Trentotto / Lelotto”, la sua abilità di adoperare l'archibugio ad avat carica è degna di un grande mastro armaiolo. Prima della invenzione della polvere pirica (antesignana della polvere da sparo) lei è stato il mastro balestriere (balestriere da balestra, con una sola elle) al castello di Ponte nelle Alpi, alla curva dello storico fiume Piave, subito a lato della città di Belluno. La balestra è una arma tattica, ottima nelle imboscate. Corta, leggera, precisa, silenziosa, permette di lanciare dardi avvelenati in rapida successione ed a lunga gittata. Gli archibugi ad avat carica erano pesanti, lunghi, difficili da ricaricare, poco precisi nella mira. Gentile signor “Trentotto / Lelotto” ogni mio dialogo con lei mi istruisce e mi permette di acquisire nozioni di vita, di saggezza, di prudenza. A presto, il fiume Piave mi aspetta al pomeriggio, proprio sotto il ponte dello storico castello. Una gara di pesca con gli amici e poi a sera un grigliata di gruppo in paese. - cordiali saluti rinnovati da … d/b … a presto.  

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, dune-buggi ha scritto:

 

archibugio armaiolo polvere da sparo balestra arma tattica  imboscate dardi avvelenati

 

Sì, ma le fonti?

Il circolo delle bocce?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, lelotto2 ha scritto:
1 ora fa, lelotto2 ha scritto:

Sì, ma le fonti?  Il circolo delle bocce? 

 

Gentile signor “Trentotto / Lelotto”, saggio e paziente maestro di vita e costanza. A breve, a fine giugno, la scuola e gli insegnamenti da lei infusi e profusi a noi discepoli, termineranno. Potrà così tornare ad arare il suo campo terreno. Seminerà non più “cultura” tra noi povere menti limitate, ma “coltura” d'orto, assai più utile e redditizia in questi periodi di virus e di incrociatori. Incrociatori navali facenti la spola tra le rive opposte del mare Mediterraneo (ed anche del fiume Stige citato dal sommo poeta Alighieri). La pesca presso il fiume Piave ha fornito un buon raccolto (i pesci alle volte si raccolgono dal fiume con canna da pesca e rete a bilancia). Un improvviso temporale è sceso dalle montagne vicine e ci ha impedito di festeggiare la serata. Tutto è rinviato a domani, sabato venti giugno alle ore dodici. La aspetto presso i locali ed il piazzale dello storico castello di Ponte nelle Alpi in provincia di Belluno. Buona serata e grazie per la sua presenza di domani.

– mi ero scordato di dimenticarmi – qui in montagna di “fonti di approvvigionamento” se ne trovano parecchie e sono quasi tutte potabili, quasi come un tralcio di vite, basta avere la forbice giusta. 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, dune-buggi ha scritto:

 

Ma invece di ciurlare nel manico perché non posti le fonti delle minc,hiate che scrivi?

Non ci sono ? Solo congetture da osteria del bellunese?

Modificato da lelotto2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963