Voglio solo rammentare, ....

Visto che nessun quotidiano e notista politico nè ieri mattina nè stamattina ha voluto sottolineare , il successo della Lista Bonaccini Presidente che ha raccolto il 6 % circa di consensi ed in cui era presente Italia Viva (da sola)  e che è stata determinante per la vittoria del Presidente Emiliano Romagnolo, Bonaccini della cui vittoria si è immediatamente impossessato Zingaretti. No , così , tanto per rimarcarlo ed accorgersi , alla fine della corsa , che detta lista ha avuto più voti di quella dei 5 stelle . Saluti , eh !! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

21 messaggi in questa discussione

Italia viva assente in Emilia perché è stato Stefano a chiedermelo.

In Toscana e Puglia  correremo di certo.

Questo ha detto Leopoldino che il 6 per cento in questo momento se lo sogna.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Italia viva assente in Emilia perché è stato Stefano a chiedermelo.

In Toscana e Puglia  correremo di certo.

Questo ha detto Leopoldino che il 6 per cento in questo momento se lo sogna.

Posi la bottiglia di Teroldego. Assente come lista , sig ahaha.ha . Come lista , come lista , come lista !! Ma presente con i propri candidati, propri candidati , propri candidati . Questo voleva dire Renzi . Questo voleva dire Renzi . Questo voleva dire Renzi . Mi sono ripetuto sperando di svegliarla dal torpore etilico.  Cerchi di farsene una ragione . Lo dico per la sua salute . Provi anche ad elaborare il lutto per la mancata schioppettatura , tanto è passata ed un’altra occasione per riprovarci non le mancherà di certo. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Le due formazioni, che nei sondaggi non raccolgono percentuali entusiasmanti (fra il 3 e il 5 percento i renziani, fra l’1 e il 3 per cento Calenda e i suoi), hanno affrontato in Emilia-Romagna la loro prima sfida elettorale.

 

un partito tra il 3 e 5 per cento 

un partito tra il 3 e 5 per cento

un partito tra il 3 e 5 per cento

contribuisce col 6 per cento.

Il miracolo di essere inseriti nella lista Bonaccini.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Gentile signor “esplosivo incendiario” la informo che “mark” (alias MK.77) è il nome di una bomba esplosiva / incendiaria a base di cherosene e fosforo. In precedenza veniva usato il “napalm” (alias palmitato di sodio e sali di alluminio). Quindi se ti toccano esplodi ed incendi. … come nel Vietnam. - un cordiale ed a distanza di sicurezza … saluto.  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mammifaccia il piacere sig dune buggi, il sig Mark è solo il maggiordomo di Leopoldino.

E devo riconoscere che lo fa molto bene, il maggiordomo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Del resto uno che legge certa carta stampata non può che fare il “minor” “uomo” a casa del Leopoldino. La carta stampata di bassa qualità funziona molto bene come “Lustra Vetri”. Un poco di alcool (denaturato, non quello ad uso alimentare) e carta vecchia. Del resto si chiama “quotidiano” ma riporta il “fatto” di due giorni prima. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
14 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Le due formazioni, che nei sondaggi non raccolgono percentuali entusiasmanti (fra il 3 e il 5 percento i renziani, fra l’1 e il 3 per cento Calenda e i suoi), hanno affrontato in Emilia-Romagna la loro prima sfida elettorale.

 

 

un partito tra il 3 e 5 per cento 

un partito tra il 3 e 5 per cento

un partito tra il 3 e 5 per cento

contribuisce col 6 per cento.

Il miracolo di essere inseriti nella lista Bonaccini.

 

Ahahahaha , lei sig ahaha.ha e’ un bizzarro personaggio . Come negatore di evidenza e’ secondo solo al Cazzaro di Napoli , di cui ,  non a caso , ne e’ il servetto. Guardi che solo 2 Renziani doc, Felicori e Vicini , hanno portato , in due , oltre 10.000 voti . Felicori e’ stato pure eletto in Consiglio regionale al primo colpo , Vicini potrebbe pure esserlo subito dopo a ruota ...!!  Lei asserisce , idiotoidamente , che questo risultato ( che lei stesso riconosce essere miracoloso, nda) si deve grazie al loro inserimento nella lista Bonaccini ( e dove dovevano essere inseriti  ?? Ahahahahaha).  Fino ad ora , probabilmente sbagliando , l’avevo definito un idio ta servo . Mi sono pentito ed all’idio ta avevo aggiunto utile . Confermo !! Mi consenta , però , di aggiungere , a servo , anche sciocco in modo che ora la definizione giusta e corretta e’: lei oltre ad essere un utile idio ta e’ pure uno sciocco servo . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mammifaccia il piacere sig Mark,

Se non nella lista Bonaccini dove dovevano essere? in quella della lega? Al massimo potevano essere in quella di forza italia, ma conservando ancora un po' di dignità, giocoforza si sono iscritti in quella di Bonaccini ricevendo qualche riconoscimento in più rispetto al 3/5 per cento che avrebbero ricevuto con Italia viva.

Per conquistare le praterie lasciate libere da forza Italia avranno tempo successivamente.🤭🤭

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
42 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Mammifaccia il piacere sig Mark,

Se non nella lista Bonaccini dove dovevano essere? in quella della lega? Al massimo potevano essere in quella di forza italia, ma conservando ancora un po' di dignità, giocoforza si sono iscritti in quella di Bonaccini ricevendo qualche riconoscimento in più rispetto al 3/5 per cento che avrebbero ricevuto con Italia viva.

Per conquistare le praterie lasciate libere da forza Italia avranno tempo successivamente.🤭🤭

Ahahahaha, in quella di FI ?? Poveretto!! Guardi, forse ne e’ all’oscuro , ma Bonaccini è tra i più “Leopoldini” tra quelli rimasti nel PD . Gliene faccio un’altra visto che lo stare troppo a mungere le vacche le sottrae troppo tempo per la politica : Guardi che e’ stato Bonaccini a trainare il PD e non viceversa . Per quanto riguarda le praterie penso con sgomento a quello che sarebbe successo se il colpo del suo archibugio fosse andato a segno : ora sarebbe il PD ad essere nella stessa situazione attuale del M5S. Però , certo , si può consolare con le praterie di quelli che ambiscono al Sol dell’Avvenir.  Hanno avuto un buon risultato: 0,9% tra 3 liste . Si accomodi e non dimentichi di avvertire chi sa lei ...!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ehehehe...... guardi sig Mark che è il suo signore e padrone a parlare di praterie lasciate libere da forza Italia, dunque, Leopoldino si sente a suo agio più con la dx che con la sx, che discorsi viene a fare?

Bonaccini è tra i più Leopoldini? E allora come mai non ha corso con le insegne leopoldiniane?

Era l'occasione giusta per il senatore semplice di Scandicci urlare agli italiani "sono tornato".🤭🤭

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
14 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

 

Bonaccini è tra i più Leopoldini? E allora come mai non ha corso con le insegne leopoldiniane?

 

Se ci riflette attentamente può riuscire a capirlo persino lei mentre , con un bicchiere di Teroldego in mano, ed insieme al sig Buggy , date una occhiata alla macchina color fucsia della di lui sorella parcheggiata sul lago ghiacciato del bellunese . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Suvvia sig Mark, me lo dica lei il perché. 

Probabilmente è interessato anche il sig dune.buggi.

Se posso esprimere la mia opinione però, ha corso con le insegne del PD perché se correva con le bandiere di leopoldino, il kapitone stravinceva veramente.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E chi li sa ?? Di sicuro faceva meglio degli spappolati suoi amici a 5 stelle . Quelli onesti al 4% e con i quali lei consigliava e caldeggiava l’alleanza . O, no ?? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

A volte mi viene il dubbio che sia lei a svuotare le bottiglie di teroldego e poi, tra le nebbie dei fumi alcolici, dia la colpa a me.

A caldeggiare l'alleanza con i grillini è stato Leopoldino e non io che non conto un kazzo.

Per la precisione, io a suo tempo ho detto che si sarei alleato anche col diavolo per mandare a casa il kapitone. Se poi tra i diavoli c'erano i cinque.stelle, ben vengano pure loro.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Che bello, che bello, finalmente il “lustra vetri” leopoldino si accorge che anche mia sorella (quella con la sedici dalla nuova batteria) è posteggiata lungo il lago bellunese in attesa di conoscerla. Per sua garanzia mia sorella ha fatto installare il gancio posteriore di traino, così potrà “rimorchiare” con minore fatica. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, mark222220 ha scritto:

Visto che nessun quotidiano e notista politico nè ieri mattina nè stamattina ha voluto sottolineare , il successo della Lista Bonaccini Presidente che ha raccolto il 6 % circa di consensi ed in cui era presente Italia Viva (da sola)  e che è stata determinante per la vittoria del Presidente Emiliano Romagnolo, Bonaccini della cui vittoria si è immediatamente impossessato Zingaretti. No , così , tanto per rimarcarlo ed accorgersi , alla fine della corsa , che detta lista ha avuto più voti di quella dei 5 stelle . Saluti , eh !! 

Ci voleva poco a prendere più voti dei 5Stelle: secondo l'analisi dei flussi fatta dall'Istituto Cattaneo infatti:

"Molti elettori pentastellati (il 71,5% a Forlì, il 62,7% a Parma, il 48,1% a Ferrara) - si legge nello studio - hanno scelto la candidatura di Bonaccini e solo una minoranza ha deciso di optare per il candidato del M5s (Simone Benini) o per il centrodestra di Borgonzoni. Nello specifico, gli elettori del M5s alle Europee 2019 che hanno scelto Benini sono stati il 23,4% a Ferrara, il 16,6% a Parma, il 12,6% a Forlì".

POSSIAMO SENZA OMBRA DI DUBBIO AFFERMARE CHE A BONACCINI HA PORTATO PIÙ VOTI L'ELETTORATO GRILLINO DI QUELLO RENZIANO.

PS: nella lista del Presidente Bonaccini c'erano anche tre ex grillini e un ex leghista. Tenteranno anche loro di fare le mosche cocchiere e di mettere il cappello su Bonaccini ?  Quando la vittoria è di TUTTO IL CENTROSINISTRA (Renziani compresi) ma  è anche la sconfitta di una linea politica  (noi da soli e chi non è d'accordo sarà rottamato).

Se vedo una cultura di centrosinistra vincente in Emilia è certo quella INCLUSIVA di Romano Prodi e non quella DIVISIVA di Matteo Renzi.

 

Modificato da cortomaltese-im

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, mark222220 ha scritto:

E chi li sa ?? Di sicuro faceva meglio degli spappolati suoi amici a 5 stelle . Quelli onesti al 4% e con i quali lei consigliava e caldeggiava l’alleanza . O, no ?? 

Sì caro, ma se sui 5Stelle si continuava a gettare letame e basta, col kakkio che i loro elettori avrebbero votato per il Centrosinistra.

In questo Zingaretti è stato mille volte più versatile del Leopoldino.

Legandoli a filo doppio nel Governo e raccogliendo il loro elettorato (in buona parte).

Ha capito che lo scontro frontale non pagava e poteva anzi ributtare i pentastellati in braccio a Salvini.

Le ricordo che dopo il 4 marzo 2018 il PD sotto l'egida dello stratega mediceo era avviato al ruolo di terzo partito. I 5 stelle parlavano di estinzione del PD.....

In due anni la situazione si è capovolta. Non certo per merito dei popcorn......

Oggi i sondaggi danno al  PD una percentuale superiore a quella del PD renziano del 4 marzo 2018.

Nonostante la scissione renziana.

Spero vivamente che ZINGARETTI sappia CONVINCERE/COSTRINGERE  Renzi e Bersani (ed altri) a CONVIVERE dando a Cesare quel che è di Cesare.

In altre parole: i cespugli accettino il loro ruolo di cespugli, ed in particolare uno la pianti di fare il " Bertinotti di Centro ".

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Negli anni sessantacinque / settantacinque una nota fabbrica di amarene sciroppate faceva una simpatica pubblicità televisiva. Ricordate Carosello – Salomone pirata pacioccone – quando uno dei suoi marinai catturava un prigioniero, desiderava subito “torturarlo”. Interveniva il pirata buono e lo liberava offendo la famosa amarena sciroppata. - senta un poco signor “Lustra Vetri Leopoldino” … la smetta di torturare noi (e l'amico Risata in particolare) con le sue paturnie da “camice ospedaliero”. Si goda la vita e la lascia godere anche a mia sorella. Adesso è tutta bagnata poiché ha fatto il bagno al chiaro di luna nel lago di val Gallina, quello sopra la centrale di Soverzene. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Sì caro, ma se sui 5Stelle si continuava a gettare letame e basta, col kakkio che i loro elettori avrebbero votato per il Centrosinistra.

In questo Zingaretti è stato mille volte più versatile del Leopoldino.

Legandoli a filo doppio nel Governo e raccogliendo il loro elettorato (in buona parte).

Ha capito che lo scontro frontale non pagava e poteva anzi ributtare i pentastellati in braccio a Salvini.

Le ricordo che dopo il 4 marzo 2018 il PD sotto l'egida dello stratega mediceo era avviato al ruolo di terzo partito. I 5 stelle parlavano di estinzione del PD.....

In due anni la situazione si è capovolta. Non certo per merito dei popcorn......

Oggi i sondaggi danno al  PD una percentuale superiore a quella del PD renziano del 4 marzo 2018.

Nonostante la scissione renziana.

Spero vivamente che ZINGARETTI sappia CONVINCERE/COSTRINGERE  Renzi e Bersani (ed altri) a CONVIVERE dando a Cesare quel che è di Cesare.

In altre parole: i cespugli accettino il loro ruolo di cespugli, ed in particolare uno la pianti di fare il " Bertinotti di Centro ".

 

Il Messaggero 28/1/2020.                                      “Bonaccini, dietro la vittoria lo spin di Renzi, Agnoletti: ora si riparte con Giani in Toscana”.                                   Dietro  la vittoria di Stefano Bonaccini in Emilia non c'è solo l'attivismo spontaneo della base dem. Il lavoro strategico di comunicazione è stato infatti affidato alla Jump, l'agenzia di comunicazione guidata da Marco Agnoletti, lo spin doctor di Matteo Renzi. Ora la stessa Jump seguirà la campagna di Eugenio Giani, il candidato governatore del centrosinistra alle regionali in Toscana. Non a caso Giani ieri sera era nel quartier generale di Bonaccini, a Bologna, per una sorta di "passaggio di consegne".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, mark222220 ha scritto:

Il Messaggero 28/1/2020.                                      “Bonaccini, dietro la vittoria lo spin di Renzi, Agnoletti: ora si riparte con Giani in Toscana”.                                   Dietro  la vittoria di Stefano Bonaccini in Emilia non c'è solo l'attivismo spontaneo della base dem. Il lavoro strategico di comunicazione è stato infatti affidato alla Jump, l'agenzia di comunicazione guidata da Marco Agnoletti, lo spin doctor di Matteo Renzi. Ora la stessa Jump seguirà la campagna di Eugenio Giani, il candidato governatore del centrosinistra alle regionali in Toscana. Non a caso Giani ieri sera era nel quartier generale di Bonaccini, a Bologna, per una sorta di "passaggio di consegne".

Ok, Marco Agnoletti sarà bravo, ma senza quei quattro pesci .... la pizzicagnola avrebbe vinto. 

A proposito, è stata la Jump a inventare le sardine ?

O forse ha giocato tutto l'orgoglio della VECCHIA EMILIA ROSSA ?

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Marco Agnoletti, lo spin doctor di Matteo Renzi.

mi raccomando signor mark, ora non nomini altri santi oltre Leopoldino, Agnoletti  sarà pure spin doctor, ma è un santo minore che fra l'altro non è più riuscito a rimettere sull'altare il Santo Principale che sarebbe il senatore semplice di Rignano.

Ma si rende conto che nominando Agnoletti ha ridimensionato le doti del suo signore e padrone?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963