ECCO CHI SONO... VOTATELI E POI PIANGETE...

Questi  sono  i leghisti   poi   come  non  chiamarli  fascionerorazzisti

Ditemi se un vicesindaco di una città può parlare in questi termini! #ferrarasislega #emiliaromagnanonsilega

https://www.facebook.com/6000sardineferrara/videos/166934927868441/

 
74632608_166942987867635_3532408913590747136_n.jpg?_nc_cat=100&_nc_ohc=yEvvPAmRaP4AX_wZv-6&_nc_ht=scontent-mxp1-1.xx&oh=b70a668c8a1991a605e3285187bf1742&oe=5E93B3FC
 
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Neanche fossimo nel selvaggio west o e nella giungla! Queste parole sono inammissibili, soprattutto quando a pronunciarle è un vicesindaco, un rappresentante delle istituzioni. Questo linguaggio è inammissibile in uno stato di diritto! Questa è violenza verbale che prefigura una possibile futura violenza fisica! Se la Lega dovesse governare la Regione gli altri dovrebbero sparire? Ma lei si rende conto di quello che dice?

Per favore, caro vicesindaco, si renda conto che lei rappresenta una città, senza scomodare la parola “istituzione”.

Piuttosto RISPONDA ai cittadini sulle inchieste che la vedono coinvolta invece di continuare a SCAPPARE!

Altro che vinceremo! Cosa vuol vincere?
Vinceranno gli emiliano-romagnoli con una X che metta definitivamente fine a questo modo indegno di fare politica. Questo è il nostro augurio per la nostra Regione

#ferrarasisLega

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

5 messaggi in questa discussione

Più che vice sindaco lo si direbbe il sindaco vero e proprio, è più presente lui che non il vero sindaco...il sindaco pensa solo ad ingrassare, oltre che con lo stipendio anche con la pancia...comunque anche un candidato di FdI

https://lanuovaferrara.gelocal.it/ferrara  

è stato giudicato impresentabile  (tal malaguti)  dalla commissione anti mafia.....anche i mafiosi hanno abbandonato il berlu per il nuovo inquisito....eehhh...bisogna adeguarsi...:D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 ore fa, pm610 ha scritto:

Questi  sono  i leghisti   poi   come  non  chiamarli  fascionerorazzisti

Ditemi se un vicesindaco di una città può parlare in questi termini! #ferrarasislega #emiliaromagnanonsilega

https://www.facebook.com/6000sardineferrara/videos/166934927868441/

 
74632608_166942987867635_3532408913590747136_n.jpg?_nc_cat=100&_nc_ohc=yEvvPAmRaP4AX_wZv-6&_nc_ht=scontent-mxp1-1.xx&oh=b70a668c8a1991a605e3285187bf1742&oe=5E93B3FC
 
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Neanche fossimo nel selvaggio west o e nella giungla! Queste parole sono inammissibili, soprattutto quando a pronunciarle è un vicesindaco, un rappresentante delle istituzioni. Questo linguaggio è inammissibile in uno stato di diritto! Questa è violenza verbale che prefigura una possibile futura violenza fisica! Se la Lega dovesse governare la Regione gli altri dovrebbero sparire? Ma lei si rende conto di quello che dice?

Per favore, caro vicesindaco, si renda conto che lei rappresenta una città, senza scomodare la parola “istituzione”.

Piuttosto RISPONDA ai cittadini sulle inchieste che la vedono coinvolta invece di continuare a SCAPPARE!

Altro che vinceremo! Cosa vuol vincere?
Vinceranno gli emiliano-romagnoli con una X che metta definitivamente fine a questo modo indegno di fare politica. Questo è il nostro augurio per la nostra Regione

#ferrarasisLega

VOTA

untitled.png

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quando  si  dice   nessun  rispetto , nessun  valore  , nessuna  morale   e nessuna  onestà...  si  usa  tutto  pur  di  avere  qualche  voto da  chi  la   mente  la  usa  solo per.. Oramai   il  coso  ha   sorpassato  tutti  i limiti della  decenza  , Grilli e sx  sx  antipiddi non lasciate  lo  spazio  a  questo  becero   votate  pure  i 5S ma con  il    voto  disgiunto  votate  per   BONACCINI

Citofonata  alla  lega  :  Qui  ci  sono    ladri ?  Si  lo  dice  una  sentenza  e  non una  supposizione 

NEXTQUOTIDIANO.IT
 
Scrive il Corriere di Bologna che l’Arma verificherà se il contatto c’è stato, chi è il maresciallo tirato in ballo e a quale titolo abbia sentito la signora

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Comunicazione.
In questo esatto momento stanno girando sondaggi farlocchi, smentiti persino dalle agenzie che ne portano il nome. Qualcuno sta giocando sporco. Qualcuno sta tentando di ingannare e manipolare le persone pensando che siano stupide.

Vi sveliamo un segreto: non lo sono. L'Emilia-Romagna è terra di gente che non si fa prendere in giro. L'Emilia-Romagna è terra di gente come Eligio Everri, 99 anni. Un partigiano, uno che ha combattuto contro chi voleva ingannare la povera gente. Eligio non ha perso una votazione dal 1946. Non ha bisogno di un sondaggio inventato per sapere da che parte stare. Sta con Stefano Bonaccini. E con la politica che non ha bisogno di dare il peggio di sé per vincere.

Questa è l'Emilia-Romagna, fatevene una ragione. Voi e i vostri falsi sondaggi. Sarà la verità a vincere.

Il signore si chiama Dante. Ha 84 anni. Ed ha la forza ed il coraggio di un leone.

Un anno fa è stato colpito da un ictus che gli ha purtroppo paralizzato la parte destra del corpo. Questa settimana è stato persino ricoverato all'ospedale per un’infezione.

In questi giorni aveva quindi chiesto di votare da lì, dall'ospedale. Ma proprio ieri lo hanno dimesso. Sapete allora che cosa ha fatto? Dato che non può muoversi, ha prenotato un’ambulanza, si è fatto venire a prendere a casa e portare al seggio.

Perché “l’Emilia-Romagna non ha bisogno di essere liberata da nulla”, dice a tutti Dante. E lui ha voluto fare la sua parte.

Per Stefano Bonaccini. Per difendere il passato e prendersi cura del futuro.

Questa è l'Emilia-Romagna.

E per questo vinceremo, perché siamo una comunità in cui ognuno si prende cura dell'altro. Anche con il proprio voto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963