Via Carlo Bellerio, n.41 - Milano

Ragazzi, chi passa da Milano vada in via Bellerio al civico 41, ore ufficio, e bussi al citofono. Gli risponderà una voce femminile. Si qualifichi come un onesto cittadino che paga le tasse e chieda:

Scusi, ci hanno detto che qui ci sono dei ladri. Forse ci sono anche 49 milioni. Sono soldi nostri. Disturbiamo se saliamo un attimino a prenderli? ...

https://www.milanotoday.it/video/m5s-citofono-lega.html

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

22 messaggi in questa discussione

mi era sembrato di capire che i sodini erano sessantaquatro , quindi considerando il numero degli italiani (dal bimbo di un mese al vecchietto di cento anni) farebbero un milione a persona ... che bello posso cambare la mia vecchia cabrio e prendere una auto coperta e riscaldata. Qui in montagna viaggiare senza tetto ci si ammala facilmente.

Ciao Risata, cosa mi consigli ... anche una bottiglia di Teroldego per gli amici dell'allegria.

Modificato da dune-buggi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

certo la "sgnapa" nel caffè all'alpina ... al posto dell'acqua nella moka si mette ... carburante alcoolico

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, dune-buggi ha scritto:

certo la "sgnapa" nel caffè all'alpina ... al posto dell'acqua nella moka si mette ... carburante alcoolico

Occhio, la moka potrebbe esplodere o incendiarsi.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ragazzi, questa sera vi lascio  con la canzone di Rino Gaetano - sei ottavi - e con un fiore bagnato di brina - cantata da Marina Arcangeli -  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 ore fa, dune-buggi ha scritto:

mi era sembrato di capire che i sodini erano sessantaquatro , quindi considerando il numero degli italiani (dal bimbo di un mese al vecchietto di cento anni) farebbero un milione a persona ... che bello posso cambare la mia vecchia cabrio e prendere una auto coperta e riscaldata. Qui in montagna viaggiare senza tetto ci si ammala facilmente.

Ciao Risata, cosa mi consigli ... anche una bottiglia di Teroldego per gli amici dell'allegria.

Se posso permettermi, dopo il cambio di vettura ed una bottiglia di Teroldego , le consiglierei di ripassare l’aritmetica . Guarda che dividere i 64 milioni tra tutti gli italiani ( dal bimbo di un mese al vecchietto centenario ) , mica fa un milione a testa , eh ?? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 che bello posso cambare la mia vecchia cabrio e prendere una auto coperta e riscaldata. Qui in montagna viaggiare senza tetto ci si ammala facilmente.

***********

guardi sig dune buggi che con un milione di "sodini"riesce a malapena comperare un catorcio.

Meglio ripiegare sulla sgnapa nuova, farla invecchiare e poi rivenderla.

Se non riesce a rivenderla, almeno  può berla mentre è alla guida della dune buggi durante l'inverno.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Scusate, ma prossimo ai settanta anni sono arrugginito come la mia vecchia “cabrio”. In Italia siamo circa sessanta milioni ed i soldini sono circa uguali, quindi un bel cartoccio a testa. Scusate ho scritto “cartoccio” di soldini a testa. Mentre ma mia “cabrio” rimane un “catorcio”. Tra “cartoccio e “catorcio” non vi è solamente uno scambio di lettere, ma molta “ruggine” in mezzo. Ora tra “ruggine” intesa come malessere politico e “ruggine” intesa come quella del ferro, … - fate voi come preferite. Oggi è una giornata di sole e divertiamoci ad ironizzare sulla ...RUGGINE … ciao da d/b e grazie degli allegri colloqui.  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, dune-buggi ha scritto:

Scusate, ma prossimo ai settanta anni sono arrugginito come la mia vecchia “cabrio”. In Italia siamo circa sessanta milioni ed i soldini sono circa uguali, quindi un bel cartoccio a testa. Scusate ho scritto “cartoccio” di soldini a testa. Mentre ma mia “cabrio” rimane un “catorcio”. Tra “cartoccio e “catorcio” non vi è solamente uno scambio di lettere, ma molta “ruggine” in mezzo. Ora tra “ruggine” intesa come malessere politico e “ruggine” intesa come quella del ferro, … - fate voi come preferite. Oggi è una giornata di sole e divertiamoci ad ironizzare sulla ...RUGGINE … ciao da d/b e grazie degli allegri colloqui.  

Quindi , visto che reitera nell’ affermare che :” essendo i soldini 60 milioni ed essendo noi italiani 60 milioni , per poterlo pareggiare basterà che ogni italiano cacci un milione (cartoccio ) a testa “. Allora chiedo scusa e ritiro il mio consiglio che la invitava a ripassare l’arirmetica . Lasci stare , sarebbe fatica sprecata . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Gentile signor (numerico) me medesimo ha diversi difetti, ed un solo pregio. Certa assurda e fuorviante sinistra stampa neppure legge il titolo. Quando vede certi sinistri conduttori (mi scusi parolai) cambia canale. (al canile a fare compagni ai cani abbandonati ci vado al lunedì). Quindi i suoi amici “Marco e Fabio” ... NON ... fanno parte della mia cerchia di preferiti. Un buon bicchiere di MALBEC lo trovo ottimo per ricaricare le pile di prima mattina. - a scanso di equivoci – per cani abbandonati mi riferisco ai veri cani, quelli con la coda e quattro zampe). Giammai ai suoi amici “Marco e Fabio). - cordiali saluti rinnovati, come rinnovo il terzo bicchiere di MALBEC.-

Modificato da dune-buggi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se offende ancora i nostri amici Fabio e Marco, sig dune buggi le strappo la capote, così spenderà i soldi per la capote rinunciando al malbec.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E’ inutile , sig Duneanalfabeta, che lei blateri parole senza senso. Lei ha affermato ( per ben due volte ) che per rifondere lo Stato del furto perpetrato dalla Lega , che lei quantifica in 64 milioni , bisognerebbe che ogni italiano , circa 60 milioni , (dal neonato al centenne) deve tirare fuori dalle proprie tasche , un milione di euro ( un cartoccio). Ella , invece di scusarsi per questa sua cervellotica affermazione che in un Paese Serio la costringerebbe a frequentare le scuole primarie per almeno 5 anni, intende reiterare accompagnando il tutto con un bicchiere di Malbec quando e’ evidente che di bicchieri,  ne ha trangugiati, di prima mattina, almeno una ventina . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Un saluto alla Risata Teroldego, vero uomo Alto Adige. Qui nella zona Piave si viaggia a MALBEC. Per quanto riguarda il “numerico” Marck … per il momento lasciamo si consoli con la “polluzione” diurna. Che non ha nulla a che fare con gli allevamenti di “polli” durante il giorno. Ma serve solamente a distinguerla dalla “polluzione” notturna. Avere quella diurna … un controllino presso un bravo camice bianco, sarebbe cosa utile. - cordiali saluti solamene a coloro i quali hanno il senso della allegria, della risata, del armonia.

Ecco scrivo già di sbieco … troppi calici di Malbec -  

Modificato da dune-buggi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi dica la verità sig Buggy. Lei , tra un calice ed un altro, e’ considerato lo scemo del paese , vero ?? Dico questo perché di solito , a chi e’ riservato quel titolo , viene sempre offerto un bicchiere di vino da consumarsi nella più vicina osteria. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 23/1/2020 in 15:06 , fosforo311 ha scritto:

Ragazzi, chi passa da Milano vada in via Bellerio al civico 41, ore ufficio, e bussi al citofono. Gli risponderà una voce femminile. Si qualifichi come un onesto cittadino che paga le tasse e chieda:

Scusi, ci hanno detto che qui ci sono dei ladri. Forse ci sono anche 49 milioni. Sono soldi nostri. Disturbiamo se saliamo un attimino a prenderli? ...

https://www.milanotoday.it/video/m5s-citofono-lega.html

VOTA

untitled.png

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Fosforo da d/b – hai lanciato il tema e poi hai lasciato a noi il compito di portarlo avanti. Mi vengono in mente i due “bravi” di manzoniana memoria. Nel mettere paura a don Abbondio era solo il primo a parlare ed secondo stava in silenzio. Prima di andarsene si era limitato ai saluti verso il curato (leggasi don Abbondio).

Ora dune buggi con la capote della sua “cabrio” lacerata da “Risata Alto Adige” deve percorrere tutto il Fadalto in discesa, al buio ed al freddo, sino a rientrare a casa. - ricapitolando – ciao Fosforo ed aspettiamo tutti quanti le tue “conclusioni conclusive”. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
21 minuti fa, dune-buggi ha scritto:

Ciao Fosforo da d/b – hai lanciato il tema e poi hai lasciato a noi il compito di portarlo avanti. Mi vengono in mente i due “bravi” di manzoniana memoria. Nel mettere paura a don Abbondio era solo il primo a parlare ed secondo stava in silenzio. Prima di andarsene si era limitato ai saluti verso il curato (leggasi don Abbondio).

Ora dune buggi con la capote della sua “cabrio” lacerata da “Risata Alto Adige” deve percorrere tutto il Fadalto in discesa, al buio ed al freddo, sino a rientrare a casa. - ricapitolando – ciao Fosforo ed aspettiamo tutti quanti le tue “conclusioni conclusive”. 

No, no, continuate pure, la discussione è vivace. Io avevo solo lanciato la mia "controprovocazione" dopo la citofonata di quel pagliaccio leghista. 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Due ladruncoli si intrufolano in un pollaio per rubare le uova. Il primo mette la testa dentro, ma il veloce contadino gli da una martellata sui denti. Costui (il ladro) ritrae la testa con i denti sanguinanti. Coprendosi la bocca con le mani, dice al secondo … vai avanti tu che a me viene da ridere. - ecco, non riesco a capire come possano esistere al giorno di oggi certi strani personaggi. Certi strani personaggi che quando compaiono in televisione i signori “Marco e Fabio” oppure “Fabio e Marco” gli strani personaggi di cui sopra presentano episodi di “polluzione” indotta. Attenzione numero uno - me medesimo non ha nulla contro “Marco e Fabio” e neppure contro “Fabio e Marco”. Lo scrivente me medesimo si limita a cambiare canale ed escluderli dalla ricezione. Lo scrivente me medesimo non riesce a capire i citati fenomeni di “polluzione” indotta che certi italici italiani presentano. - Attenzione numero due – la polluzione indotta non ha nulla a che fare con gli allevamenti dei polli e con il furto delle uova. - cordiali saluti serali, oggi venerdi ventiquattro gennaio – 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Via  Bellerio   , Senta     è  questa  la  sede  dei  ladroni  ?

Comunicazione.
In questo esatto momento stanno girando sondaggi farlocchi, smentiti persino dalle agenzie che ne portano il nome. Qualcuno sta giocando sporco. Qualcuno sta tentando di ingannare e manipolare le persone pensando che siano stupide.

Vi sveliamo un segreto: non lo sono. L'Emilia-Romagna è terra di gente che non si fa prendere in giro. L'Emilia-Romagna è terra di gente come Eligio Everri, 99 anni. Un partigiano, uno che ha combattuto contro chi voleva ingannare la povera gente. Eligio non ha perso una votazione dal 1946. Non ha bisogno di un sondaggio inventato per sapere da che parte stare. Sta con Stefano Bonaccini. E con la politica che non ha bisogno di dare il peggio di sé per vincere.

Questa è l'Emilia-Romagna, fatevene una ragione. Voi e i vostri falsi sondaggi. Sarà la verità a vincere.

Il signore si chiama Dante. Ha 84 anni. Ed ha la forza ed il coraggio di un leone.

Un anno fa è stato colpito da un ictus che gli ha purtroppo paralizzato la parte destra del corpo. Questa settimana è stato persino ricoverato all'ospedale per un’infezione.

In questi giorni aveva quindi chiesto di votare da lì, dall'ospedale. Ma proprio ieri lo hanno dimesso. Sapete allora che cosa ha fatto? Dato che non può muoversi, ha prenotato un’ambulanza, si è fatto venire a prendere a casa e portare al seggio.

Perché “l’Emilia-Romagna non ha bisogno di essere liberata da nulla”, dice a tutti Dante. E lui ha voluto fare la sua parte.

Per Stefano Bonaccini. Per difendere il passato e prendersi cura del futuro.

Questa è l'Emilia-Romagna.

E per questo vinceremo, perché siamo una comunità in cui ognuno si prende cura dell'altro. Anche con il proprio voto.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 24/1/2020 in 11:14 , mark222220 ha scritto:

Mi dica la verità sig Buggy. Lei , tra un calice ed un altro, e’ considerato lo scemo del paese , vero ?? Dico questo perché di solito , a chi e’ riservato quel titolo , viene sempre offerto un bicchiere di vino da consumarsi nella più vicina osteria. 


Vediamo  se   60.000.000 si  moltiplica  per   1.000.000 darebbe  sessantamilioni  ?  La  mia  calcolatrice   non  ce  la fa   che  dite  voi

 

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

… caspita ci siete arrivati … non credevo che dei sinistri della sinistra impiegassero così tento tempo … ritentate ed alla prossima volta sarete più veloci … 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963