La guerra è finita, record di ascolti, con un grande Riondino

“La guerra è finita” nasce da una storia vera, quella dell’esperienza di Sciesopoli a Selvino, dove tra il 1945 e 1948 furono raccolti in un istituto e aiutati più di 800 bambini e adolescenti ebrei provenienti dai campi di concentramento di tutta Europa. 

“La guerra è finita” racconta la storia di Davide (interpretato dal protagonista Michele Riondino), un ex ingegnere ebreo, che convive con un enorme senso di colpa: quando la sua famiglia veniva deportata dai nazisti, Davide si trovava lontano da casa e non ha potuto fare nulla per salvare sua moglie e suo figlio.

Senza mai perdere la speranza, Davide crede fortemente di poter riabbracciare la sua famiglia e nel frattempo inizia ad aiutare tutti i piccoli sopravvissuti ai campi di concentramento.

Non vi racconto altro, ci sono ancora due puntate, va in onda di Lunedì, ve la consiglio, Riondino è bravissimo, ma non solo lui, tutto il cast, bambini compresi e racconta l'orrore della Shoa con dei brevi flashback, ma soprattutto la rinascita di questi bambini, grazie all'amore e alla generosità di adulti che avevano perso tutto. La state seguendo? Vi piace?
 

Risultati immagini per la guerra è finita

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963