Anastasi aveva la SLA, perchè tanti calciatori muoiono di questa terribile malattia?

Il grande Anastasi è stato vittima dalla Sla (malattia degenerativa che attacca il sistema nervoso) recentemente sono morti della stessa malattia Giovanni Bertini (ex Roma e Fiorentina) e Marco Sguaitzer.

Che ci sia una correlazione fra questa malattia terribile e il gioco del calcio è ormai stabilito: Dal 1941 a ogg i sono 41 i morti a causa della “sclerosi laterale amiotrofica“ (33 dagli anni ’60):  tra questi Gianluca Signorini (2002) e Stefano Borgonovo (2013). Il rischio per i calciatori è doppio rispetto a chi non gioca a calcio.

La ricerca la ha fatta il Mario Negr i di MIlano su 25.000 profili di ex calciatori in attività fra il 1959 e il 2000 e si è visto che se l’incidenza media della malattia è di 1,7 casi ogni centomila abitanti, tra i calciatori italiani arriverebbe fino a 3,2 (sempre su un campione di centomila unità).

Quindi non solo i calciatori convivono con un rischio più alto di ammalarsi, il vero problema è l’assenza di cure efficaci. Anche perché le cause vere e proprie della malattia pare impossibile determinarle. Per ora solo ipotesi che vanno da ripetuti eventi traumatici (in particolar modo i colpi di testa) all’esercizio fisico intenso, fino all’uso (e abus o) di sostanze farmacologiche (quali micoren, cortex e antinfiammatori vari) e addirittura i diserbanti e i pesticidi usati nel trattamento dell’erba del campo. 

Insomma quello che si sa è che di SLA si muore fra atroci sofferenze ma ancora non si sono trovate cure efficaci e non si sa perchè colpisce di più i calciatori

https://www.ilgiorno.it/cronaca/sla-calciatori-1.4987559

Pietro R.i.p.

Immagine correlata
 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

Dovrebbero studiare con attenzione, troppi calciatori con questa terribile malattia

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963