scuola e disciplina

Viviamo un momento di grande confusione dove si confondono termini come disciplina, con  autorità autoritarismo e cose simili; diciamo che i primi ad educare uso il termine EDUCARE  dovrebbe essere la famiglia; ma talvolta la famiglia è assente, non educa oppure la famiglia semplicemente non esiste; supponiamo quindi una comune aula scolastica, un professore o una professoressa che fa normalmente  la sua lezione; supponiamo che uno degli alunni volutamente disturbi, non sia al suo posto, impedisca al professore o alla professoressa di fare la lezione, impedisca agli alti alunni di seguire la lezione; qual'è il giusto comportamento da tenere in questi casi? chiamare il bidello e fare espellere l'alunno? e se questi si rifiuta? chiamare il preside? chiamare la famiglia? e se la famiglia non risponde o non esiste? e se questi comportamenti si verificano continuamente cosa fare? quello che si è verificato in questa scuola rischia di costare caro alla professoressa; non essendo presenti non si può dire come effettivamente siano andate le cose, però la cosa fa riflettere https://www.gonews.it/2020/01/17/schiaffo-a-uno-studente-di-15-anni-prof-rischia-denuncia-a-firenze/

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963