1600708696

 

Io… sono dio e a nessuno
è consentito affermare il contrario.
Sono un dio univoco
ed un dio binario.
Io sono il dio delle mie gioie
dei miei dolori,
della mie paure e…
dei miei errori.
Sono il dio benevolo
dei miei difetti,
sono in dio irascibile
dei miei sospetti
sono il dio che accusa
e che che non perdona
sono il dio che soffre
e che da dolore
sono il dio
che nasce mille volte
e mille volte muore
nelle mie sfaccettature
nei miei cambiamenti.
sono il dio che non tollera
gli altrui pentimenti.
Sono il dio del bene
e sono il dio del male
a seconda di ciò
che più mi conviene
che in quel tempo vale.
Sono il dio del riso
sono il dio del pianto,
reiterato nell’errore
e nel pentimento.
Io sono dio,
dio di me stesso
e per quanto conta
sono un dio
anche adesso…

ref

2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

21 messaggi in questa discussione

spero che tu sia anche padrone della tua vita, visto che sei un dio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, lagraziaviva ha scritto:

spero che tu sia anche padrone della tua vita, visto che sei un dio

se tu fossi stato un grado di comprendere quanto hai letto avresti anche capito l'inutilità della tua osservazione. 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

l'uomo si crede un dio, ma non sa cosa e chi è Dio, altrimenti non scriverebbe cose che creano solo illusioni. Non ci vogliono 12 neutroni per capire certi pensieri.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, lagraziaviva ha scritto:

l'uomo si crede un dio, ma non sa cosa e chi è Dio, altrimenti non scriverebbe cose che creano solo illusioni. Non ci vogliono 12 neutroni per capire certi pensieri.

no infatti a te ne basta uno per scrivere c.a.z.z.a.te 

flying-kiss.gif?ssl=1

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

la Verità fa sempre male, e bisogna stare attenti, altrimenti cercano di morderti come cani rabbiosi.

Genesi 3:19

mangerai il pane con il sudore del tuo volto, finché tu ritorni nella terra da cui fosti tratto; perché sei polvere e in polvere ritornerai».

1Corinzi 8:6

tuttavia per noi c'è un solo Dio, il Padre, dal quale sono tutte le cose, e noi viviamo per lui, e un solo Signore, Gesù Cristo, mediante il quale sono tutte le cose, e mediante il quale anche noi siamo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E' morto anche l'ultimo neurone.

corona-di-fiori-roma.jpg

Condoglianze.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

condoglianze anche a te.Ci vediamo alla resurrezione

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 ore fa, lagraziaviva ha scritto:

condoglianze anche a te.Ci vediamo alla resurrezione

Non contarci, io sarò da un altra parte, fra vento, sole, pioggia, pietre e arbusti.  

ciaoscritta-trasp400.png

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

sono in vacanza a Trento e sto bevendo un calice di Teroldego

... cinque euro a calice e venti alla bottiglia da tre quarti

... posso garantire che il Teroldego è un vero - di / vino

... due parole separate dal grado alcoolico - 

Modificato da dune-buggi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

credete che la vita eterna  viene regalata? Credete che mangiare e bene sia tutto per l'uomo? se cosi fosse mangiamo e beviamo perchè non esiste futuro.

Anzi chi muore prima non ha nessun pensiero, ma guarda caso, tutti cercano di stare in vita e di vivere il più lungo possibile, perchè sanno che la morte è morte. 

Apocalisse 20:6

Beato e santo è colui che partecipa alla prima risurrezione. Su di loro non ha potere la morte seconda, ma saranno sacerdoti di Dio e di Cristo e regneranno con lui quei mille anni.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Aridaje con le citazioni che gli convengono! Il sig. o la sig.ra lagraziacitante continua a citare(!) brani di un libro di dubbia origine e pieno di affermazioni a volte orribili, e che fa evidentemente propaganda per la schiavitù - ma lo avrà letto il vecchio testamento? Credo di no! Ma come diceva un vecchio medico di mia conoscenza : "Chi nasce tondo non può morire quadrato!!!!!
In ogni caso non è il caso (ripetizione voluta) di offenderla/o: non è colpa sua ma di una sfortuna sfacciata! Magari dio si è dimenticato di infondere nella sua mente una piccola pillola di curiosità.
Ma come è noto gli automi non si pongono domande ma obbediscono agli ordini e basta.  lagraziacitante prende ordine dalla "Sacra - per Lei/Lui - Bibbia ed ignora quel che accade sotto i suoi occhi ogni giorno.
Bimbi che muoiono a pochi mesi di vita per un tumore: dio onnipotente ha voluto così e chi siamo noi per criticare il suo operato? Eppure è onnipotente ed infinitamente buono. Magari il piccolo defunto sarebbe diventato un secondo Hitler e visto che - dio - è anche omniscente si sarà astenuto dall'operare un miracolo salvandolo. Ma avrebbe potuto estirpare la sua malvagità - è onnipotente! .- e ciò non lo avrebbe fatto diventare un secondo feroce dittatore. Ma si sa i suoi - di dio - intenti sono imperscrutabili per noi mortali ad eccezione di lagraziacitante e coloro che la pensano come Lei/Lui.
Peccato che dopo morto non si potrà rendere conto che si è illusa/o per tutta una vita terrena circa l'esistenza di una vita dopo la morte mentre i vermi si ciberanno delle sue cellule ormai irrimediabilmente morte!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, noncredapensi ha scritto:

 

2 ore fa, noncredapensi ha scritto:

 

peccato che dopo morto non si potrà rendere conto che si è illusa/o per tutta una vita terrena circa l'esistenza di una vita dopo la morte mentre i vermi si ciberanno delle sue cellule ormai irrimediabilmente morte!

guarda che c'è chi è tornato dal luogo che tu credi che non esista per dirci cosa c'è....... mentre i vermi si cibano delle cellule ormai irrimediabilmente morte, l'anima  eterna , viva e fuori dal tempo e dallo spazio ,  vola verso il destino  che si è liberamente scelto

http://medjugorje.altervista.org/doc/aldila/kowalska.html

Ti consiglierei se tu avessi la volontà di documentarti  senza parlare per principio preso,  di ricercare su Google l'intero diario di suor Faustina  in formato pdf e leggertelo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
23 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

guarda che c'è chi è tornato dal luogo che tu credi che non esista per dirci cosa c'è....... mentre i vermi si cibano delle cellule ormai irrimediabilmente morte, l'anima  eterna , viva e fuori dal tempo e dallo spazio ,  vola verso il destino  che si è liberamente scelto

http://medjugorje.altervista.org/doc/aldila/kowalska.html

Ti consiglierei se tu avessi la volontà di documentarti  senza parlare per principio preso,  di ricercare su Google l'intero diario di suor Faustina  in formato pdf e leggertelo

contento te contenti tutti,,, io conosco qualcuno che  (dice lui) ha visto e parlato con gli extraterrestri... fai un po tu... 

Quanta gente dice e scrive c.a.z.z.a.t.e

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
39 minuti fa, refusi ha scritto:

contento te contenti tutti,,, io conosco qualcuno che  (dice lui) ha visto e parlato con gli extraterrestri... fai un po tu... 

Quanta gente dice e scrive c.a.z.z.a.t.e

Vedi che ci siano persone che hanno parlato con gli extraterrestri è poco probabile; visto però che esistono duemila miliari di galassie e ogni galassia ha milioni di soli e molti soli hanno pianeti, che da qualche parte dell'universo gli extraterrestri esistano è molto probabile; d'altronde perché il creatore avrebbe dovuto creare la vita solo sulla terra? che poi questo creatore, ingegnere, usa tu il termine che preferisci esista   lo si deduce dal fatto che le cose non si possono essere fatte da sole; potrebbe un orologio assemblarsi da solo senza la mano di un orologiaio che lo costruisca? ti sembra che le cose sul pianeta siano disordinate e frutto del solo caso?  pensi che non possa esiste niente oltre la materia lo spazio il tempo che ci è dato di conoscere con i nostri sensi?  non pensi che abbiano una ragione, un cervello  per intuire che possono esistere cose che i nostri sensi o le nostre macchine non sono in grado di vedere e percepire? oppure preferisci ragionare come gli atei del 1800 che dicevano di credere solo a quello che i loro sensi erano in grado di toccare, vedere sentire? guarda che suor Faustina non è la sola che in tempi recenti ha vissuto l'esperienza di un viaggio  oltre la morte, questa esperienza è avvenuta anche qui http://medjugorje.altervista.org/doc/inferno//01-inferno.php  se poi non credi che esista una vita oltre la morte come spieghi l'assenza dell'orologiaio? come può esistere l'orologio se nessuno lo ha costruito? (modo simbolico di parlare.....)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, etrusco1900 ha scritto:

Vedi che ci siano persone che hanno parlato con gli extraterrestri è poco probabile; visto però che esistono duemila miliari di galassie e ogni galassia ha milioni di soli e molti soli hanno pianeti, che da qualche parte dell'universo gli extraterrestri esistano è molto probabile; d'altronde perché il creatore avrebbe dovuto creare la vita solo sulla terra? che poi questo creatore, ingegnere, usa tu il termine che preferisci esista   lo si deduce dal fatto che le cose non si possono essere fatte da sole; potrebbe un orologio assemblarsi da solo senza la mano di un orologiaio che lo costruisca? ti sembra che le cose sul pianeta siano disordinate e frutto del solo caso?  pensi che non possa esiste niente oltre la materia lo spazio il tempo che ci è dato di conoscere con i nostri sensi?  non pensi che abbiano una ragione, un cervello  per intuire che possono esistere cose che i nostri sensi o le nostre macchine non sono in grado di vedere e percepire? oppure preferisci ragionare come gli atei del 1800 che dicevano di credere solo a quello che i loro sensi erano in grado di toccare, vedere sentire? guarda che suor Faustina non è la sola che in tempi recenti ha vissuto l'esperienza di un viaggio  oltre la morte, questa esperienza è avvenuta anche qui http://medjugorje.altervista.org/doc/inferno//01-inferno.php  se poi non credi che esista una vita oltre la morte come spieghi l'assenza dell'orologiaio? come può esistere l'orologio se nessuno lo ha costruito? (modo simbolico di parlare.....)

Per cortesia cerchiamo di non essere banali, la religione, "credere " è un atto di fede, non necessita di spiegazioni,  ed è basata su dogmi , credenze che non hanno nessun valore scientifico,  e in effetti la scienza non ha nulla a che vedere con la religione e l'esistenza dell'uomo non si può di certo rapportare all'esistenza di un manufatto meccanico, (esempio dell'orologio funziona ancora con i bambini dell'asilo), il fatto stesso di voler rapportare l'esistenza dell'uomo alla creazione mettendolo in relazione con la costruzione di un semplice manufatto suona già come un eresia, scientifica e non religiosa naturalmente. E' ormai indubbio che la vita tutta, dagli organismi unicellulari, alle alghe, ai vegetali dagli insetti ai dinosauri,   ai primati ed infine all'uomo stesso ha avuto origine e si è evoluta nel corso non di millenni ne di milioni ma di miliardi di anni un una singola particella, il DNA presente e fonte dell'origine di ogni essere vivente differenziandosi in tutte le sue forme solo per un numero irrisorio o una diversa conformazione di cromosomi. Quindi, la domanda che ci si dovrebbe porre non è chi ha creato l'uomo ma chi ha creato il DNA. Le religioni da che mondo è mondo sono sempre state inventate per dominare i popoli, sono state la prima politica, gli dei sono stati inventati da sempre per giustificare situazioni e fenomeni che gli uomini dell'epoca non erano in grado di spiegare, sono sicuramente serviti a dare anche un indirizzo di vita civile ai popoli, tutte, con le dovute rispettive differenze,  ma hanno causato un sacco di disastri. La vita eterna, il premio o il castigo, il paradiso e l'inferno nascono da un mito, sono serviti a mantenere le regole e ad asservire i popoli. La paura della morte, la fine il non essere è ciò che ci fa sperare un una vita nell'aldilà, nel paradiso, o nell'inferno perché per l'uomo anche l'infermo e meglio del non essere in quanto  non è in grado di accettare  una fine totale, l'assenza di tutto, il sonno senza risveglio, non lo comprende e ne ha paura. E non venirmi a linkare la favole di Medjugorie, quando ero ragazzino e andavo al catechismo mi raccontavano spacciandola per vera la storiella di due fratelli, uno retto e uno dissoluto, uno credente e l'altro ateo, sempre a discutere sul problema dell'esistenza dell'inferno e del paradiso, alla fine questi fratelli si promettono che in caso di morte quello che sarebbe morto per primo sarebbe tornato ad informare l'altro di un eventuale esistenza nell'aldilà. Muore prima quello dissoluto naturalmente e dopo un giorno dalla morte indovina che accade, chiaro no, torna dal fratello retto per informarlo che aveva ragione che il paradiso e l'inferno esistono che lui e dannato e di non fare come lui e di continuare per la retta via, e per provare quanto asserisce appoggia la mano sulla spalla del fratello lasciando un impronta di fuoco.  Una storiella, ma a quei tempi spacciata per vera a dei ragazzini di 10 12 anni, ora la considero una barzelletta,  ma definirei terrorismo mediatico il fatto che fosse utilizzata con dei ragazzini. A quei tempi,  i due fratelli, ora Medjugorie, insomma, gli anni passano ma la chiesa si evolve nel messaggio, ma non cambia nei metodi. Sei libero di credere io non ho nessuna intenzione di convincerti del contrario, ma per cortesia evita di voler convincere me. Forse, un dio, un creatore, un essere superiore esiste e se esiste di certo ha provveduto a creale il DNA,  ma di certo non l'uomo, l'uomo, l'uomo è solo un effetto collaterale, un incidente di percorso. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Del tuo lungo discorso prendo solo alcune frasi:  ..tu dici "  Le religioni da che mondo è mondo sono sempre state inventate per dominare i popoli "  queste cose le sentivo dire molti-molti ani fa,  le dicevano i comunisti quando un loro leader diceva che la religione era l'oppio dei popoli ;  poi qualcuno per tenere buoni i popoli si è rivolto all'oppio,  quello vero, cioè le droghe di massa da incoraggiare e  liberalizzare per tenere buoni i popoli  (però questo sarebbe un lungo discorso e si andrebbe fuori tema)

tu dici:  "  Forse, un dio, un creatore, un essere superiore esiste e se esiste di certo ha provveduto a creale il DNA,  ma di certo non l'uomo, l'uomo, l'uomo è solo un effetto collaterale, un incidente di percorso. "  vedi quando un programmatore di computer scrive un programma in linguaggio macchina usa altri programmi che gli consentono di scrivere il programma;  un bravo programmatore può scrivere un programma in grado di automodificarsi (bravo il programmatore)  un programma in grado di apprendere;  tu ammetti che  un essere superiore abbia creato il DNA e non abbia previsto che si evolvesse e come si evolvesse, lasciando tutti i cambiamenti al caso? vedi il meccanismo di un orologio è molto più semplice del DNA di un essere vivente composto da milioni di istruzioni; pensare che queste istruzioni si siano assemblate da sole, per caso è come volere affermare che le lettere che compongono un romanzo si possano unire da sole per formare il testo di un intero romanzo per caso... un qualsiasi  romanzo scritto  e stampato non è un effetto collaterale e non voluto,  non è un incidente di percorso, è il risultato della mente e della volontà dell'autore che lo ha scritto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, etrusco1900 ha scritto:

Del tuo lungo discorso prendo solo alcune frasi:  ..tu dici "  Le religioni da che mondo è mondo sono sempre state inventate per dominare i popoli "  queste cose le sentivo dire molti-molti ani fa,  le dicevano i comunisti quando un loro leader diceva che la religione era l'oppio dei popoli ;  poi qualcuno per tenere buoni i popoli si è rivolto all'oppio,  quello vero, cioè le droghe di massa da incoraggiare e  liberalizzare per tenere buoni i popoli  (però questo sarebbe un lungo discorso e si andrebbe fuori tema)

tu dici:  "  Forse, un dio, un creatore, un essere superiore esiste e se esiste di certo ha provveduto a creale il DNA,  ma di certo non l'uomo, l'uomo, l'uomo è solo un effetto collaterale, un incidente di percorso. "  vedi quando un programmatore di computer scrive un programma in linguaggio macchina usa altri programmi che gli consentono di scrivere il programma;  un bravo programmatore può scrivere un programma in grado di automodificarsi (bravo il programmatore)  un programma in grado di apprendere;  tu ammetti che  un essere superiore abbia creato il DNA e non abbia previsto che si evolvesse e come si evolvesse, lasciando tutti i cambiamenti al caso? vedi il meccanismo di un orologio è molto più semplice del DNA di un essere vivente composto da milioni di istruzioni; pensare che queste istruzioni si siano assemblate da sole, per caso è come volere affermare che le lettere che compongono un romanzo si possano unire da sole per formare il testo di un intero romanzo per caso... un qualsiasi  romanzo scritto  e stampato non è un effetto collaterale e non voluto,  non è un incidente di percorso, è il risultato della mente e della volontà dell'autore che lo ha scritto.

Come non detto, continua a sommare pere e mele sostenendo che una pera +  mela danno  come risultato 2. Ma rimangono sempre una pera e una mela. Continui a confrontare e a paragonare fatti e situazioni che non si possono nemmeno correlare fra di loro, fai pure, mi chiedo chi tu stia cercando di convincere con esempi banali a livello di asilo, me no di sicuro, forse te stesso? By

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
42 minuti fa, refusi ha scritto:

Continui a confrontare e a paragonare fatti e situazioni che non si possono nemmeno correlare fra di loro

Si tratta semplicemente di usare una cosa che si chiama buonsenso gli esempi sono solo esempi , sono "similitudini" per comprendere come da sole le cose nessuna cosa si può fare da sola, dal niente non viene niente ,  quando ci troviamo di fronte a una cosa ordinata che non è cioè frutto del caso è ovvio che esiste un autore ; negare questo significa solo parlare per  principio preso ,significa solo ragionare come un bambino dell'asilo..... e i bambini dell'asilo è ovvio che non abbiano il buonsenso....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 14/1/2020 in 17:54 , noncredapensi ha scritto:

Aridaje con le citazioni che gli convengono! Il sig. o la sig.ra lagraziacitante continua a citare(!) brani di un libro di dubbia origine e pieno di affermazioni a volte orribili, e che fa evidentemente propaganda per la schiavitù - ma lo avrà letto il vecchio testamento? Credo di no! Ma come diceva un vecchio medico di mia conoscenza : "Chi nasce tondo non può morire quadrato!!!!!
In ogni caso non è il caso (ripetizione voluta) di offenderla/o: non è colpa sua ma di una sfortuna sfacciata! Magari dio si è dimenticato di infondere nella sua mente una piccola pillola di curiosità.
Ma come è noto gli automi non si pongono domande ma obbediscono agli ordini e basta.  lagraziacitante prende ordine dalla "Sacra - per Lei/Lui - Bibbia ed ignora quel che accade sotto i suoi occhi ogni giorno.
Bimbi che muoiono a pochi mesi di vita per un tumore: dio onnipotente ha voluto così e chi siamo noi per criticare il suo operato? Eppure è onnipotente ed infinitamente buono. Magari il piccolo defunto sarebbe diventato un secondo Hitler e visto che - dio - è anche omniscente si sarà astenuto dall'operare un miracolo salvandolo. Ma avrebbe potuto estirpare la sua malvagità - è onnipotente! .- e ciò non lo avrebbe fatto diventare un secondo feroce dittatore. Ma si sa i suoi - di dio - intenti sono imperscrutabili per noi mortali ad eccezione di lagraziacitante e coloro che la pensano come Lei/Lui.
Peccato che dopo morto non si potrà rendere conto che si è illusa/o per tutta una vita terrena circa l'esistenza di una vita dopo la morte mentre i vermi si ciberanno delle sue cellule ormai irrimediabilmente morte!

quando la smetti di fare il magaro?!  quando la smetti di fare il saputello?!  io so di cosa parlo, mentre tu non puoi comprendere e tiri fuori cose false, Si conosco la bibbia e lo letta molte volte, e tu povero illuso e ignorante in materia, quale fine farai?! il giorno del giudizio dovrai rendere conto di molte cose, perchè ci sarà la risurrezione e il giudizio. Un uomo di carne, quindi morto, non serve a nulla.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ebrei 9:27

Come è stabilito che gli uomini muoiano una volta sola, dopo di che viene il giudizio,

Apocalisse 14:7

Egli diceva con voce forte: «Temete Dio e dategli gloria, perché è giunta l'ora del suo giudizio. Adorate colui che ha fatto il cielo, la terra, il mare e le fonti delle acque».

Romani 14:11

infatti sta scritto:
«Come è vero che vivo», dice il Signore,
«ogni ginocchio si piegherà davanti a me,
e ogni lingua darà gloria a Dio».

l'uomo ha bisogno del vero creatore che è Dio..

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ebrei 9:27

Come è stabilito che gli uomini muoiano una volta sola, dopo di che viene il giudizio,

Apocalisse 14:7

Egli diceva con voce forte: «Temete Dio e dategli gloria, perché è giunta l'ora del suo giudizio. Adorate colui che ha fatto il cielo, la terra, il mare e le fonti delle acque».

Romani 14:11

infatti sta scritto:
«Come è vero che vivo», dice il Signore,
«ogni ginocchio si piegherà davanti a me,
e ogni lingua darà gloria a Dio».

l'uomo ha bisogno del vero creatore che è Dio..

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora