leggiamo spesso di bambini abbandonati in auto da genitori distratti e per evitare questo sono diventati obbligatori i seggiolini anti abbandono per auto; in questo caso trovato in rete , il seggiolino anti abbandono non sarebbe servito a niente visto che il bambino è stato "dimenticato" non in auto ma  davanti alla porta di casa  https://iltirreno.gelocal.it/regione/toscana/2020/01/07/news/genitori-dimenticano-il-figlio-neonato-fuori-casa-1.38298111 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

3 messaggi in questa discussione

Ciao Etrusco da d/b – si chiama “sindrome dissociativa” o qualcosa di simile. Troppo stress, volere fare tre cose assieme quando le mani solo solo due e pilotate da un solo cervello. Quindi fare una sola cosa alla volta, in modo lineare, come gli anelli della catena. (esempio della bicicletta). Poi mettiamoci il super telefono con il super video. Molti, troppi agiscono senza guadare la strada o il mondo attorno. Quando sono al telefono devono vedere e farsi vedere. Quanto era bello il vecchio telefono da tavolo. Dovevi per forza essere seduto allo scrittoio, con carta e penna in mano per scrivere eventuali appunti che venivano dettati. Per forza che poi si dimentica, anzi si abbandona, il bimbo per strada. Capitolo a parte incidenti stradali ed infortuni sul lavoro.

Molte volte ho scritto di prevenzione e sicurezza, anche di stress correlato. Cosa pensi mi abbiano risposto … - un saluto da d/b.- 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Pazzesco! Qui è stato proprio incuria, se lo sono dimenticati in due!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

... x dimenticarseli continuamente, meglio nn far figli.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora