QUESTO E' IL NOSTRO P.d.R.

Le  zecche  fasciodestrecelodure   hanno  solo che  ammirarlo e  prenderne   esempio...

L’uomo sullo sfondo si chiama Sergio Mattarella e il corpo che sta estraendo a mani *** dall'auto è quello di suo fratello maggiore Piersanti, Presidente della Regione Siciliana, appena crivellato da 8 colpi d’arma da fuoco sparati da ignoti sicari della mafia davanti agli occhi della moglie mentre si recava a messa nel giorno dell’Epifania. Piersanti respira ancora quando il fratello Sergio arriva sul posto. Lo sentirà fisicamente morire tra le sue braccia.
È il 6 gennaio del 1980. 40 anni fa esatti.

Quel giovane uomo di 39 anni tre anni dopo è entrato per la prima volta in Parlamento con un solo obiettivo: ripercorrere le orme del fratello, portarne avanti il messaggio, celebrarne la memoria.
Quell'uomo dalla schiena dritta e le mani sporche del sangue di suo fratello oggi è il Presidente della Repubblica italiana. Un grande Presidente della Repubblica. Uno dei migliori che l’Italia abbia mai avuto. E quei poveretti che quotidianamente lo insultano e lo oltraggiano dovrebbero guardare questa foto e provare vergogna.

(Lorenzo Tosa)

L'immagine può contenere: una o più persone e persone sedute

 

2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

5 messaggi in questa discussione

Chi lo insulta stà dalla parte di coloro che commisero il crimine.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ahaha.ha ha scritto:

Forse non era neanche nato.

Chi  di    grazia  ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

Chi lo insulta, sig pm.

 

bene    allora  è  peggio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963