BELLO BELLO BELLO AHAHAHAHAH

4 messaggi in questa discussione

C'era una volta l'Italia degli anni 60, c'erano due grandi partiti, la Democrazia Cristiana che veniva votata dai dipendenti statali, dai pensionati  e dalla piccola borghesia e c'era il Perito Comunista che veniva votato dagli operai, dagli studenti, dai disoccupati;  sono passati tanti anni e oggi c'è il PD che viene votato dai dipendenti statali, dai pensionati e dalla piccola borghesia e ci sono i 5 stelle e la lega che vengono votati dagli operai dagli studenti e dai disoccupati;  evidentemente in Italia tutto cambia e tutto resta come prima; negli anni 60 avevano tutti una gande paura del PCI e della possibilità che potesse andare al potere, così come oggi hanno paura, anzi terrore che possano andare al potere i 5stelle ; negli anni 60 la democrazia Cristiana aveva il controllo politico delle televisione di stato e la usava.... così come oggi chi detiene il potere ha il controllo della televisione di stato e la usa.....(contro gli avversari politici) e non c'è solo la televisione, ci sono i giornali, ci sono appositi forum su internet e cose simili

Oggi come ieri chi va controcorrente, chi manda messaggi contrari al pensiero dominante viene stroncato e questo in tutti i campi e su tutti gli argomenti; è notizia di questi giorni quello che è capitato a Padre Livio  potete leggere qui  http://www.radiomaria.it/archivio4me.aspx?itemID=669a7fce-498c-4e7a-af23-a76ee86c1fbd (conviene aprire il Pdf per leggerlo meglio)...dov'è la libertà di opinione sancita dalla costituzione?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

C'era una volta l'Italia degli anni 60, c'erano due grandi partiti, la Democrazia Cristiana che veniva votata dai dipendenti statali, dai pensionati  e dalla piccola borghesia e c'era il Perito Comunista che veniva votato dagli operai, dagli studenti, dai disoccupati;  sono passati tanti anni e oggi c'è il PD che viene votato dai dipendenti statali, dai pensionati e dalla piccola borghesia e ci sono i 5 stelle e la lega che vengono votati dagli operai dagli studenti e dai disoccupati;  evidentemente in Italia tutto cambia e tutto resta come prima; negli anni 60 avevano tutti una gande paura del PCI e della possibilità che potesse andare al potere, così come oggi hanno paura, anzi terrore che possano andare al potere i 5stelle ; negli anni 60 la democrazia Cristiana aveva il controllo politico delle televisione di stato e la usava.... così come oggi chi detiene il potere ha il controllo della televisione di stato e la usa.....(contro gli avversari politici) e non c'è solo la televisione, ci sono i giornali, ci sono appositi forum su internet e cose simili

Oggi come ieri chi va controcorrente, chi manda messaggi contrari al pensiero dominante viene stroncato e questo in tutti i campi e su tutti gli argomenti; è notizia di questi giorni quello che è capitato a Padre Livio  potete leggere qui  http://www.radiomaria.it/archivio4me.aspx?itemID=669a7fce-498c-4e7a-af23-a76ee86c1fbd (conviene aprire il Pdf per leggerlo meglio)...dov'è la libertà di opinione sancita dalla costituzione?

Guarda  che   i pentecatti  ci  pensano da  soli a  stroncarsi.... con il  loro     mi taglio  lo  stipendio  ma  poi  nella  realtà  fanno  la  cresta  anche   ai  rimborsi, gridano  Onestà  quando  agli  altri  capita  di essere  indagati  e  loro  manco  una  piega  su  arresti  o  rinvii a   giudizio e  alla  messa  in  prova ad  amministrare falliscono dappertutto tranne   dove   han pensato  bene  di espellere vedi  Parma ad  esempio. Pensando  poi  che  uno vale  SOLO  UNO  anzi  no  due   Grillo e  la Casaleggio  beh di ventenni  credo  che  ne  abbiamo  esperienza...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963