e come direbbe un panzone:fascisti!!

“Abbiamo dovuto fare uno sforzo di freddezza perché la rabbia era tanta. Ma non potevamo fare nulla perché eravamo cinque persone contro un centinaio. Reagire non sarebbe servito”.

Il caposquadra dei vigili del fuoco Francesco Murdica racconta così i momenti in cui lui e i suoi uomini, durante un intervento per spegnere un rogo la notte di Capodanno in via Gola a Milano, sono stati aggrediti da un gruppo di estremisti dei centri sociali (tra i quali diversi immigrati abusivi) che ha anche rubato le chiavi dell’autopompa.

https://vr-media.storage.googleapis.com/video/cre_80/encoded/2ca524bc-27e2-4dbb-83f3-4913b08d88d1.mp4?_=1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963