Maturità: vi sono piaciute le tracce dei temi? Cosa avreste scelto? Io, per esclusione, la poesia di Caproni

Aveté visto le tracce della maturità di quest'anno?

Secondo me erano davvero difficili e sopratutto trattavano argomenti che difficilmente i ragazzi affrontano a ascuola... ciononostante con un po' di immaginazione e un pizzico di senso critico potevano svolgersi 

io avrei scelto l'analisi del testo, 

il materiale messo a disposizione era piuttosto interessante e caproni è un poeta con la P maiuscola...

voi che ne pensate quale avreste fatto?

Tipologia A – Analisi del testo
– “Versicoli quasi ecologici” di Giorgio Caproni

Tipologia B – Saggio breve
– Ambito artistico letterario – La natura tra minaccia e idillio nell’arte e nella letteratura
– Ambito socio-economico – Nuove tecnologie e lavoro
– Ambito storico-politico – Disastri e ricostruzione
– Ambito tecnico-scientifico –  Robotica e futuro tra istruzione, ricerca e mondo del lavoro

Tipologia C – Tema di carattere storico
– Il “miracolo economico” italiano

Tipologia D – Tema di ordine generale
– Il concetto di progresso, partendo da un testo di Edoardo Boncinelli

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

13 messaggi in questa discussione

anche io penso sia stupido elaborare delle tracce su cose che gli studenti non hanno affrontato a scuola... detto ciò anche io avrei scelto caproni e sono contento che i ragazzi abbiano avuto la possibilità di sapere chi fosse

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io avrei scelto quello della natura fra idillio e minaccia, mi sarei trovata piuttosto a mio agio con il tema... io in generale le ho travate comunque tracce interessanti, meno peggio di quelle degli anni passati

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

meno male che non sono uscite queste tracce quando ho fatto la maturità io... sennò mi sarei sparato,... onestamente anche a freddo non saprei cosa scegliere

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ahaha anche io mi ritengo molto fortunata a non aver dovuto scegliere una di queste tracce per il diploma... anche se anche in passato non è che la tracce fossero proprio dei gioielli.... 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, alenemir ha scritto:

ahaha anche io mi ritengo molto fortunata a non aver dovuto scegliere una di queste tracce per il diploma... anche se anche in passato non è che la tracce fossero proprio dei gioielli.... 

in effetti non sono mai tracce che tendono a mettere a proprio agio gli studenti... mi sono sempre immaginata il gruppo di prof che le formula con un gruppo di stro n zi secchioni

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, lala-mustan1 ha scritto:

Io avrei scelto quello della natura fra idillio e minaccia, mi sarei trovata piuttosto a mio agio con il tema... io in generale le ho travate comunque tracce interessanti, meno peggio di quelle degli anni passati

anche io probabilmente avrei scelto questa..perché nonavrei saputo fare nessuna delle altre... lo ammetto tranquillamente nonostante la laurea etc etc 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, mariallen ha scritto:

in effetti non sono mai tracce che tendono a mettere a proprio agio gli studenti... mi sono sempre immaginata il gruppo di prof che le formula con un gruppo di stro n zi secchioni

ahahah verissimo... un gruppetto di ex secchioni maltrattati dalla vita che si rifanno con cinismo sui poveri maturandi 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io sono tra i pochissimi che invece le ha apprezzate, le ho trovate attuali e interessanti e certo non riguardavano cose che si studiano ma stimolavano la riflessione e il senso critico... io avrei fatto quella sulle nuove tecnologie.. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, danelectro59 ha scritto:

meno male che non sono uscite queste tracce quando ho fatto la maturità io... sennò mi sarei sparato,... onestamente anche a freddo non saprei cosa scegliere

dai non ci credo... se ti fossi messo lì a riflettere un attimo le avresti ben fatte anche tu

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Devo ammettere che non conosco Caproni così a fondo da poterci fare un tema. probabilmente avrei optato per quello storico

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Con il saggio breve non si sbaglia mai!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi è piaciuto il primo problema della traccia di Matematica per lo Scientifico, l'ormai famosa bicicletta a ruote quadrate. Nulla di difficile: l'esercizio consisteva in una semplice verifica una volta capito che la lunghezza dell'assegnato profilo sul quale le ruote quadrate possono girare, mantenendosi costantemente tangenti nel punto di contatto, deve essere ovviamente pari, tra due punti angolosi successivi, alla lunghezza del lato del quadrato; e che la condizione di tangenza nei punti angolosi implica che la derivata destra e sinistra siano uguali a ±1 (tangenti ortogonali). Un problemino simpatico e fantasioso. E' interessante notare una bella simmetria matematica: su una strada piana girano ruote a profilo circolare mentre su una strada a profilo ondulato di tipo coseno iperbolico (o catenaria rovesciata) girano ruote quadrate. Orbene la circonferenza è legata alla costante ­­π (numero di Archimede) mentre nel coseno iperbolico compare l'altra costante fondamentale e (numero di Nepero).

Complimenti agli ideatori della traccia.

Pessima figura ha invece fatto il semianalfabeta responsabile dell'erroraccio sul sito del Ministero dell'Istruzione.

tracce

Naturalmente questo non può essere un errore di battitura come ha provato a giustificarsi il ministero (la "c" e la "e" sono ben distanziate dalla "i" sulla tastiera) ma è un pacchiano errore di ortografia. In epoca berlusconiana il MIUR ci parlava di "tunnel per neutrini", oggi ci propina le "traccie". La peggiocrazia dilaga, tanti ragazzi preparati tra quelli che stanno sostenendo gli esami dovranno emigrare all'estero per lavorare, mentre gli ignoranti e i raccomandati vengono assunti nei ministeri. E il parallelismo quasi perfetto, quasi euclideo tra il maestro e l'allievo, tra il venditore di scope e il boy scout, tra il berlusconismo e il renzismo, continua.  

Modificato da fosforo31

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963