a capodanno aragoste e dom perignon....pagato con che??

Notizie di cenoni di lusso pagati con il reddito di cittadinanza. Acquisti di lusso nella provincia dove il furbetto a 5* si è fatto eleggere. Nel suo paese lo prendono quasi tutti. Voto di scambio.

Il reddito di cittadinanza si è rivelato un disastro (solo il 3,6% finora ha trovato un lavoro) pagato a carissimo prezzo (3,8 miliardi di euro), ma per chi lo incassa avendo già un lavoro in nero o altri redditi nascosti al fisco (casi molto frequenti), si è rivelato al contrario una pacchia. Specie sotto le feste se ne può apprezzare l’utilità, cosa che in Campania hanno capito al volo, comprando in massa bottiglie di costoso champagne Dom Perignon (150 euro l’una) con la tessera del reddito di cittadinanza, come ha scoperto la Guardia di Finanza indagando su 80 furbetti del sussidio tra le province di Caserta e Napoli. Quel che contestano le fiamme gialle è che il reddito venga percepito da chi non ne ha diritto, non l’acquisto dello champagne, che invece è assolutamente compatibile con il sussidio pubblico.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

Quanto percepivano di reddito di cittadinanza?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Quanto percepivano di reddito di cittadinanza?

a)vuol dite che hanno anche un altro lavoro,in nero,e quindi per voi benpensanti di sx va bene...

A Pomigliano d’Arco, il paese natale di DiMaio, dove prende i voti, su 39mila abitanti in 12mila ricevono il Reddito di Cittadinanza.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963