Questa volta dico che il PD e’ stato bravissimo ...!!

Tante chiacchiere sulla prescrizione ma, alla fine, a muoversi concretamente e’ il Pd. E sara' il primo punto della promessa  verifica di gennaio. E sulla prescrizione la posizione del Pd e' dirompente oltre che giusta : o Conte trova la chiave per un accordo di maggioranza o si votera' la proposta del Pd. Un metodo che deve valere anche per il resto.  Il Pd ha annunciato che, oltre al ripristino della prescrizione, presentera' un'agenda 2020 per dare una svolta all'azione di governo. E' presumibile che il cuore della verifica sara' la crescita: provvedimenti capaci di imprimere una scossa alla economia. Ed e' naturale e logico prevedere che, non essendo cambiata la situazione dei conti pubblici del Paese , la verifica riportera' al pettine i nodi che hanno generato la manovra-tampone del 2019: le misure improduttive e assistenziali del Conte 1, fatte proprie dal Conte 2: quota 100 e reddito di cittadinanza su tutte. Ma una verifica, ovviamente, non potra' trascurare le emergenze aperte, su cui le posizioni tra Pd , Italia Viva e 5 Stelle non sono, nei fatti, univoche: Ilva, Alitalia, concessioni autostradali. Anche su queste emergenze deve finire il ricatto 5 Stelle: "O mangi la nostra minestra o ti butti dalla finestra". Questa subalternita' , eccetto per Italia Viva , c'e' stata ad agosto, all'atto di formazione di questo governo senza un vero programma. E’ ora che questo limite si possa e si debba rimuovere. Ma rimuovendo anche un altro limite: il ricatto del non voto. E' chiaro che una verifica che non si concludesse con un soddisfacente e convinto rilancio del governo, aprirebbe le porte al voto. Il dato politico , comunque , e': il Pd , meglio tardi che mai , ha ripreso in mano l'iniziativa politica. E' il partito oggi,  potenzialmente, maggiore della coalizione . E i 5 Stelle sono a pezzi. E' giusto, corretto e utile che l'iniziativa politica passi nelle mani del Pd alla facciaccia brutta di Cazzari.  Napoletani e non .  Saluti

Modificato da mark222220
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963