«Saluta Andonio», dal tormentone alla web-star... Di queste frivolezze non ne posso più!

Saluta Andonio è ormai diventato un tormentone che in tutta Italia riecheggia tra i più giovani, accompagnato ovviamente da un gran sorriso.

Era il 2015 quando Marco era in auto con il papà e durante un video, che non aveva nulla di particolare o di differente rispetto a migliaia di altri presenti su youtube, pronuncia la frase che gli ha cambiato la vita “Saluta Andonio”.

Da quel momento è un’escalation di successi. Dalle migliaia di visualizzazioni su youtube il ragazzo crea la pagina Facebook “Saluta Andonio il vero” che in poche settimane raccoglie migliaia di like.

Continuano quindi i video, tutti molto semplici, con Marco che passeggia per strada e invita i passanti, che ormai lo riconoscono, a salutare Andonio o a casa con il protagonista involontario di questo successo ovvero il padre.

Adesso fa canzoni, è una web star e probabilmente guadagna pure dei piccioli, con mia somma invidia...

ma come siamo diventati una nazione di burini?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

a me saluta andonio fa ridere però non andrei mai ad una serata perché c'è sto cristianeddo... questi equivalgono a quelli di uomini e donne e del gf.... campare così è meglio che andare a raccogliere le olive... e se ci sono dei beoti che pagano perché non farli pagare?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Un conto è farsi due risate con questi video, ma far diventare questi personaggi delle star mi sembra eccessivo...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ahahahaha... pazzesco... l'exploit del web, stringi stringi, ha prodotto più personaggi negativi che positivi...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, crocy75 ha scritto:

Un conto è farsi due risate con questi video, ma far diventare questi personaggi delle star mi sembra eccessivo...

quoto e stra quoto! assurdo farle diventare star alimentando un meccanismo a mio avviso "malato".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora