LORENZIN E LA BUFALA SUI VACINI

Lorenzin ha parlato dei rischi legata ad una insufficiente copertura 
vaccinale e dell’allarme legato al Veneto ai microfoni di Sky. «L’obbligo dei vaccini 

– ha dichiarato il ministro – è stato deciso dopo numerose riunioni con i 
rappresentanti di tutte le Regioni, anche del Veneto, 
ed è una necessità dimostrata dai numeri e dai fatti. 
Il Veneto ha gravi carenze nella copertura vaccinale, e di questo non si può far finta di niente,anche agli occhi del mondo. 
Una settimana fa i giornali austriaci hanno riportato l’indicazione 
espressa dalle autorità sanitarie austriache che invitano i loro connazionali a non andare a Gardaland 
perché c’è un problema di copertura vaccinale in Veneto.
Ci rendiamo conto dei messaggi che passano fuori da qui per alimentare polemiche esclusivamente politiche?».

La risposta del ceo Vincenzi, poche ore dopo: «Gardaland tiene a chiarire che, all’interno del Parco, non c’è stato e non c’è alcun problema specifico legato alle vaccinazioni. Tra l’altro non ci risulta sia stata divulgata da alcun Paese estero una circolare che dissuada dalla visita a Gardaland». lorenzin

perché la Lorenzin abbia sparato una fake news (le balle nell’era di Matteo Renzi le chiamano così)

che ha rischiato di provare un danno di non poco conto a un’azienda

che non solo quotata in Borsa ma dà lavoro a centinaia di persone? 

Nessun allarme dunque, nessun invito a non andare a Gardaland

 

Modificato da beatrixxx2017

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

la tipa é mica andata con la puerizia a gardaland e ha dovuto fare coda e biglietto?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963