QUANDO UN MINISTRO FA IL SUO LAVORO

 e  non va  in  giro  a  nostre  spese  a  farsi  campagna  elettorale  o peggio a  bersi mojito ...

In questo articolo la notizia è riportata con dovizia di particolari ed è supportata dai numeri, perciò è molto più chiaro di quello del Fatto Quotidiano che ho postato ieri

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

Una domanda.
Ma voi, in settimana, avete letto un tweet o un post della Lamorgese? L’avete sentita o vista in qualche talk show o in radio a glorificare se stessa?

Perché, a quanto sembra, solo questa settimana sono stati arrestati 300 ndranghetisti. 300. In una settimana. Ed altre 400 persone sono indagate. Un colpo non duro ma durissimo ai clan che è stato considerato “ la più grande inchiesta dopo il maxi processo di Palermo". Eppure non abbiamo visto il Ministro degli Interni correre su e giù per le trasmissioni. Pubblicare ossessivamente contenuti social dove si sbrodola. Rilasciare decine di interviste per prendersi tutti i meriti.

Molto strano. Sarà che eravamo abituati alla vecchia gestione. Quella del “se non posti sui social non esisti”. Quella che aveva confuso il lavoro da Ministro con quello da influencer. Quindi vedere che oggi c’è un nuovo Ministro che lavora bene, e soprattutto in silenzio, senza proclami e annunci, ci fa un po’ strano.

Ma, diciamocelo francamente, quella è in fondo una “stranezza” che ci piace.

Ma proprio tanto.

Leonardo Cecchi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963