lupi
Ripopolamenti sbagliati

C'era una volta un ambiente naturale dove esistevano gli erbivori che se lasciati liberi di riprodursi avrebbero mangiato ogni foglia di erba presente sul pianeta e c'erano i carnivori che limitavano il numero degli erbivori e consentivano un equilibrio fra le varie specie viventi; è ovvio che i carnivori cioè i predatori per esistere hanno bisogno degli erbivori cioè delle prede; questo può fare storcere il naso a qualche convinto animalista magari vegetariano, ma sul pianeta terra esiste la catena alimentare e le cose si autoregolano così .. poi  l'uomo, che è presente sul pianeta da milioni di anni,  ( l'uomo fa parte della natura come fanno parte della natura gli animali e le piante)  l'uomo - dicevo-  ha modificato l'ambiente, addomesticato la natura, introdotto l'agricoltura e l'allevamento degli animali. Negli ultimi anni però un malinteso ambientalismo ha tentato di reintrodurre i predatori in un ambiente dove non ci sono le prede e i lupi per mangiare e non morire di fame sono costretti ad assalire e mangiare le pecore; ci dobbiamo chiedere: ci scandalizziamo di più per la morte di un lupo o per la morte di decine di pecore?  se andate su google e fate ricerche troverete decine di articoli come questo:   https://www.corriereadriatico.it/attualita/lupi_malga_vitelli_morti_asiago-4699973.html  lo stesso discorso si potrebbe fare per i ripopolamenti dei cinghiali che a corto di cibo non hanno più paura ad addentrarsi  nelle città alla ricerca dei cassonetti della spazzatura e sia i lupi che i cinghiali sono molto  pericolosi per gli uomini, le donne e i bambini   che abbiano la disavventura di incontrarli.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963